Allerta meteo gialla a Milano e su gran parte della Lombardia: sono previste forti piogge, che comporterebbero quindi un rischio idrogeologico, e forti venti. Il bollettino diramato dalla protezione civile mostra come gran parte della Regione sia interessata dall'arrivo di correnti umide dovute a un'area di bassa pressione che arriva dalla penisola iberica.

Forti rovesci e raffiche di vento in quasi tutta la Lombardia

Per la giornata di domani, venerdì 23 ottobre, sono previste piogge che inizieranno dalla notte e interesseranno la zona nordovest mentre tra metà mattina e primo pomeriggio si diffonderanno velocemente da ovest a est. Nel tardo pomeriggio inizieranno a diminuire gradualmente fino a esaurirsi sull'Appennino e in pianura centro-occidentale. Le precipitazioni saranno più forti sulla fascia alpina e prealpina tanto che cadranno tra i venti e i cinquanta millimetri. Le piogge si diffonderanno fino alla sera del 23 ottobre.

Allerta gialla su gran parte della regione

Precipitazioni sparse invece sulla pianura centro-orientale. A preoccupare sono anche i venti: sul territorio infatti è stata diramata l'allerta gialla per questo fenomeno. In particolare tra i settecento e i 1500 metri di altezza tra la mattina e i pomeriggio le raffiche saranno tra i quindici e i trenta chilometri orari per arrivare a toccare i sessanta chilometri orari circa. Saranno più forti oltre i 1500 metri, ma si attenueranno poi nella serata di venerdì. I territori interessati dall'allerta saranno: la Valchiavenna, la Media-bassa Valtellina, i Laghi e le Prealpi Varasine, il Lario e le Prealpi occidentali, le Orobie bergamasche, la Valcamonica, i Laghi e le Prealpi orientali, il Nodo idraulico di Milano e l'Appennino pavese.