2.780 CONDIVISIONI
video suggerito
Guerra in Ucraina

Le notizie del 17 marzo sulla guerra in Ucraina

2.780 CONDIVISIONI

I fatti più importanti del 22esimo giorno di conflitto:

  • Draghi dopo Cdm: "Putin non vuole la pace. No fly zone sarebbe entrare in guerra"
  • Capo negoziatore ucraino: "Possibile accordo con la Russia tra 10 giorni"
  • Turchia: "Possibile incontro Putin-Zelensky" 
  • 21 persone uccise a Merefa, nella regione di Kharkiv
  • Zelensky parlerà al Parlamento italiano martedì 22 marzo alle 11.00

Continua a leggere le notizie di oggi, 18 marzo

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
23:30

Kiev: "Consegnate 36 tonnellate di cibo e medicine"

Oltre 36 tonnellate di cibo e medicine sono state consegnate alle città di Hostomel e Bucha, a nord-ovest di Kiev, così come a tre villaggi a nord-est della capitale, aree maggiormente colpite dai missili russi. Lo fanno sapere fonti ucraine

A cura di Chiara Ammendola
23:20

Kiev: "Otto dei nove corridoi umanitari concordati hanno funzionato"

Otto dei nove corridoi di evacuazione concordati hanno funzionato come previsto nella giornata di oggi, giovedì 17 marzo, incluso uno fuori Mariupol. A dirlo fonti di governo ucraine secondo cui quasi 800 auto private hanno lasciato Mariupol, con più di 2.000 persone che hanno attraversato il territorio occupato dalla Russia fino alla città di Zaporizhzhia.

A cura di Chiara Ammendola
23:08

Di Maio: “Caro-benzina è speculazione, domani intervento del governo per fermarlo”

"Gli aumenti sull'energia sono speculazione, ora come governo interveniamo per ridurre i costi". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, ospite della trasmissione di Rete 4 Dritto e Rovescio, anticipa i contenuti del decreto taglia-prezzi, che dovrebbe essere approvato domani dal Consiglio dei ministri. Quest'ultimo abbasserà le accise sulla benzina e il gasolio di circa 15 centesimi, oltre a ridurre il costo delle bollette per famiglie e imprese.

A cura di Chiara Ammendola
22:58

Il sindaco di Velykoburlutska, vicino Kharkiv, è stato "catturato" dalle forze russe

Viktor Tereshchenko, sindaco di Velykoburlutska nella regione nord-orientale dell'Ucraina di Kharkiv, è stato catturato dalle forze russe. Lo denuncia in un videomessaggio Oleh Syniehubov, capo dell'amministrazione statale regionale di Kharkiv: “Victor Nikolaevich è stato prelevato dal suo posto di lavoro e portato alla stazione di polizia locale. Lo stanno trattenendo e non lo rilasceranno", ha detto Syniehubov. Solo ieri la notizia del rilascio del sindaco di Melitopol, Ivan Fedorov, che era stato catturato dalle forze russe e che è stato liberato durante uno scambio di prigionieri.

A cura di Chiara Ammendola
22:47

Mosca: "Nel teatro di Mariupol c'erano ostaggi dei nazionalisti ucraini"

Nel teatro di Mariupol non c'è stato nessun bombardamento russo, ma piuttosto una "presa di ostaggi" da
parte dei "nazionalisti ucraini". Lo ha dichiarato l'ambasciatore russo all'Onu, Vasily Nebenzya, parlando al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Secondo Nebenzya, il battaglione Azov – considerato un obiettivo legittimo dalle forze russe – ha tenuto delle persone in ostaggio nel teatro che, ha precisato il diplomatico, "non è mai stato un obiettivo". L'ambasciatore ha quindi sostenuto che le forze ucraine
preparavano "una provocazione sanguinosa" e ha accusato la stampa occidentale di aver dato notizie sbagliate su quanto accaduto.

A cura di Chiara Ammendola
22:28

L'ex premier ucraina Tymoshenko: "Per fermare Putin serve 'no fly zone'"

"L'Ucraina non riuscirà a resistere da sola contro la Russia, se ci fosse una ‘no fly zone' l'Ucraina potrebbe vincere la guerra. Occorre capire che prezzo siamo disposti a pagare per difendere la libertà e la democrazia nel mondo". Lo ha detto Julia Tymoshenko, ex primo ministro ucraino a Piazza Pulita su La7. "Bisogna anche aumentare ancora le sanzioni", ha aggiunto

A cura di Chiara Ammendola
22:15

Il ministro degli Esteri francese Le Drian: "La Russia finge di negoziare"

La Francia accusa la Russia di "fingere di negoziare" con l'Ucraina. In una intervista a Le Parisien, il ministro degli Esteri, Jean-Yves Le Drian, ha condannato la "logica russa che – ha detto – si basa su bombardamenti indiscriminati, cosiddetti ‘corridoi' umanitari pensati per poi accusare l'avversario di non rispettarli e colloqui con nessun altro obiettivo che fingere di negoziare".

A cura di Chiara Ammendola
21:53

Di Maio: "È la guerra di Putin, convincerlo a fermarsi. In Ucraina ancora 326 italiani"

"Questa guerra è una guerra di Putin, l'unico che può fermarla è lui. Stiamo lavorando con la diplomazia, e faremo tutto quello che serve, per convincerlo a fermarsi, per evitare che cadano ancora bombe sui civili e che scoppi una guerra mondiale". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Dritto e rovescio su Rete 4 aggiungendo che in Ucraina ci sono "ancora 326 italiani italiani, ne erano 2000. Il personale dell'Unità di Crisi fa un grande lavoro per contattarli ed aiutare a partire se lo vogliono".

A cura di Ida Artiaco
21:49

La Russia rinuncia a voto bozza Onu, mancano alleati

La Russia rinuncia al voto all'Onu sulla sua bozza di risoluzione umanitaria sull'Ucraina perché le mancano alleati. Lo riferiscono fonti diplomatiche.

A cura di Ida Artiaco
21:45

Zelensky ringrazia il ministro Franceschini per impegno per teatro Mariupol: "Grande esempio"

"Grazie Dario Franceschini. Dai il buon esempio da seguire. Insieme ricostruiremo il Paese fino all'ultimo mattone". Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, attraverso un tweet, ringrazia il ministro della Cultura Dario Franceschini, il
quale ha annunciato che l'Italia è pronta a ricostruire il Teatro di Mariupol.

Immagine
A cura di Ida Artiaco
21:23

Consigliere ministro Interno svela identità cittadino Usa ucciso a Chernihiv

Il cittadino statunitense ucciso oggi a Chernihiv sarebbe James Whitney Hill, nato il 27 giugno 1954 in Minnesota. A riferirlo alla Cnn è stato Anton Gerashchenko, consigliere del ministro dell'Interno ucraino. In precedenza, il segretario di Stato Usa, Antony Blinken aveva confermato in conferenza stampa l'uccisione di un cittadino statunitense in Ucraina, precisando di non possedere ancora i dettagli sull'incidente.

A cura di Ida Artiaco
21:18

Zelensky sente Macron: "Avanti con dialogo pacifico"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha annunciato di aver avuto un nuovo colloquio telefonico con il suo omologo francese Emmanuel Macron. "Si è discusso del sostegno agli ucraini nella lotta contro l'aggressione russa, in particolare nella sfera della difesa. L'accento è stato posto sul prosieguo del dialogo pacifico. Dobbiamo rafforzare la coalizione contro la guerra", ha scritto Zelensky su Twitter.

A cura di Ida Artiaco
21:00

Oms: "Finora 43 attacchi contro strutture sanitarie ucraine"

Sono stati confermati 43 attacchi contro strutture sanitarie dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina. Lo ha reso noto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, parlando al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. "In qualsiasi conflitto, gli attacchi contro le strutture sanitarie sono una violazione del diritto umanitario internazionale", ha dichiarato.

A cura di Ida Artiaco
20:50

Macron aumenta le spese militari: "Francia sia pronta ad una guerra di alta intensità"

Immagine

Secondo il presidente Emmanuel Macron “la Francia deve potenziare il suo esercito per essere pronta a rispondere ad una guerra di alta intensità che può tornare sul nostro continente”. Lo ha detto nel corso della conferenza stampa di presentazione della sua campagna elettorale in vista delle prossime elezioni presidenziali.

A cura di Ida Artiaco
20:44

Camera Usa revoca alla Russia privilegi commerciali

La Camera Usa ha approvato, con 424 voti a favore e 8 contrari, il provvedimento che revoca alla Russia i suoi privilegi commerciali, aprendo la strada a dazi sui suoi prodotti. Il Senato dovrebbe valutare a breve la misura, che punta a isolare sempre di più la Russia sospendendo i suoi normali rapporti commerciali con gli Stati Uniti.

A cura di Ida Artiaco
20:32

Casa Bianca: telefonata Biden-Xi "concordata insieme"

La portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, ha detto che la telefonata di domani tra il presidente Usa, Joe Biden, e quello cinese Xi Jinping è stata "concordata di comune accordo" durante l'incontro del consigliere per la sicurezza nazionale statunitense, Jake Sullivan, lunedì scorso con la sua controparte cinese, a Roma. Psaki ha aggiunto che la telefonata sarà "un'opportunità per valutare la posizione del presidente Xi Jinping".

A cura di Ida Artiaco
20:18

Biden: "Putin è un dittatore omicida e un delinquente"

Vladimir Putin è un "dittatore omicida e un delinquente puro". Lo ha ribadito il presidente Usa Joe Biden, parlando a un evento a Capitol Hill in occasione della Festa di San Patrizio. Il presidente russo, ha detto Biden rincarando la dose, sta combattendo una "guerra immorale" contro il popolo ucraino.

A cura di Ida Artiaco
20:13

Kiev: "Oggi evacuate 3.810 persone"

Oggi complessivamente sono state evacuate 3.810 persone: 2.000 da Mariupol che hanno raggiunto la città di Zaporizhzhia e 1.810 sono stati evacuati da Vorzel, Bucha, Hostomel, Scevchenkove, Borodyanka. Lo riferisce Kyryl Scevchenko, il vice del capo dell'ufficio presidente suo canale Telegram spiegando che nei centri abitati della regione di Kiev sono stati consegnati circa 40 tonnellate di alimentari e di medicine.

A cura di Ida Artiaco
20:08

Sei persone uccise da bombe a grappolo in villaggio vicino Kharkiv

Almeno sei persone sono state uccise dalle bombe a grappolo lanciate in un villaggio a una cinquantina di chilometri a nord della città di Kharkiv, Kozacha Lopan. Lo ha riferito su Facebook il sindaco del vicino villaggio di Derguatchi, Vyatcheslav Zadorenko.

A cura di Ida Artiaco
19:43

La giornalista russa arrestata per il cartello in tv: "Mio figlio dice che ho rovinato la famiglia"

L'intervento in diretta di Marina Ovsyannikova durante il telegiornale.
L'intervento in diretta di Marina Ovsyannikova durante il telegiornale.

"Mio figlio ha detto che ho rovinato le nostre vite. Se ho paura? Certo che ne ho, un'auto potrebbe anche investirmi mentre cammino, ma non voglio lasciare la Russia", così in un'intervista Marina Ovsyannikova, la giornalista russa accusata di cospirazione contro il governo di Putin.

A cura di Ida Artiaco
19:34

Blinken: "D'accordo con Biden, Putin ha commesso crimini di guerra"

Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha affermato di essere d'accordo con le osservazioni di Joe Biden secondo cui il presidente russo Vladimir Putin è un "criminale di guerra" poiché le forze russe continuano ad attaccare le aree civili in Ucraina. "Ieri il presidente Biden ha affermato che, a suo avviso, in Ucraina sono stati commessi crimini di guerra. Personalmente sono d'accordo. Prendere di mira i civili è un crimine di guerra. Dopo la distruzione delle ultime tre settimane, trovo difficile concludere che i russi stiano facendo diversamente. Le conseguenze della guerra di Mosca si fanno sentire in tutto il mondo", ha detto, aggiungendo: "Non credo Putin voglia fermarsi. Siamo preoccupati che la Cina fornisca aiuti".

A cura di Ida Artiaco
19:21

Zelensky ha insignito il sindaco di Melitopol con l'Ordine di III grado "Per il coraggio"

Immagine

Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelenskyy ha insignito il sindaco di Melitopol Ivan Fedorov, che era stato sequestrato dalle forze russe, con l'Ordine di III grado "Per il coraggio".

A cura di Ida Artiaco
19:18

Perché l’Ucraina sta usando i droni contro i russi secondo l'ex generale Landi

A Fanpage.it il generale ora in pensione Carlo Landi, già comandante del Reparto Sperimentale Volo dell’Aeronautica militare, ha spiegato perché l’Ucraina sta usando i droni contro i russi e quanto stanno aiutando a fermare l’invasione: "Non credo che la guerra possa essere decisa dai droni. Hanno una serie di missioni limitata: la superiorità aerea e le missioni di bombardamento le fanno ancora gli aerei da combattimento e i piloti. I droni aiutano sicuramente le truppe da terra ad avanzare ma sono comunque strumenti limitati e sono pochi. La tecnologia si evolverà e nei conflitti futuri avranno sicuramente un ruolo più decisivo".

A cura di Ida Artiaco
19:13

Anche un cittadino americano ucciso durante i bombardamenti a Chernihiv

C'è anche un cittadino statunitense tra le persone morte oggi nella città di Chernihiv, nel nord dell'Ucraina, a causa dei bombardamenti russi, ha detto la polizia ucraina. La notizia è stata anche confermata dalle autorità Usa. "Per rispetto alla famiglia in questo momento difficile, non abbiamo ulteriori commenti", ha aggiunto un portavoce del Dipartimento di Stato.

A cura di Ida Artiaco
19:01

Ministro della Difesa ucraino al Parlamento Ue: "I negoziati vanno male, serve la no fly zone"

Immagine

L'esponente del governo Zelensky, Oleksii Reznikov, è intervenuto in collegamento con il Parlamento europeo, chiedendo all'Ue di inviare più armi ed imporre subito la no fly zone sull'Ucraina.

A cura di Ida Artiaco
18:40

Draghi: "Sanzioni alla Russia hanno conseguenze anche su di noi"

"Putin non vuole la pace. Sanzioni hanno conseguenze anche su di noi". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi nel corso di una conferenza stampa al termine del Cdm. "È comprensibile la preoccupazione per quanto sta avvenendo in Ucraina: tutti cerchiamo la pace ma purtroppo il presidente russo Vladimir Putin non la vuole". E ancora: "Le sanzioni alla Russia hanno conseguenze anche su noi stessi: ma tanto siamo convinti che queste sanzioni siano appropriate e che possano essere rafforzate, tanto il governo è pronto per aiutare imprese e famiglie in questo momento difficile. Bisogna stare attenti: Zalensky chiede l'entrata delle forze Nato nello spazio areo ucraino e questo non è possibile perché significherebbe entrare in guerra, è uno dei punti chiave all'interno della Nato e su cui c'è unanimità o quasi a cominciare dagli Usa". Il premier ha anche annunciato che vedrà il presidente Usa "Biden al vertice Nato giovedì, poi andrò a Washington entro 2-3 mesi".

Infine, Draghi ha anche aggiunto che "se le cose continuassero a peggiorare dovremmo cominciare ad entrare in una logica di razionamenti" ma ha premesso che non siamo in questa situazione, ma che bisogna "prepararci a questa evenienza. Da qui a lanciare l'allarme" però "ce ne corre".

A cura di Ida Artiaco
18:32

Macron: "Nelle prossime ore parlerò con Putin e Zelensky"

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha detto che parlerà di nuovo con Putin e Zelensky "nelle prossime ore". Macron, che oggi ha presentato il suo programma elettorale, ha anche fatto sapere di non escludere un viaggio a Kiev ma "al momento giusto" affinché la missione "sia utile a risolvere la crisi".

A cura di Ida Artiaco
18:29

Autorità di Mariupol: "30mila persone sono fuggite, 80% delle case è distrutto"

Immagine

Circa 30mila civili sono fuggiti dalla città ucraina assediata di Mariupol, hanno fatto sapere le autorità locali, aggiungendo che "l'80% degli alloggi residenziali è stato distrutto", riferisce AFP. Ma sono circa 350mila i residenti che si nascondono nei rifugi e negli scantinati della città presa di mira dai bombardamenti russi degli ultimi giorni, hanno spiegato sempre i funzionari, descrivendo la situazione come "critica".

A cura di Ida Artiaco
18:03

Il Consiglio d'Europa sospende le relazioni con la Bielorussia

Il comitato dei ministri del Consiglio d'Europa, presieduto dall'Italia, ha deciso di sospendere tutte le relazioni con la Bielorussia perché il Paese sta attivamente partecipando all'aggressione della Russia contro l'Ucraina. Minsk non potrà più partecipare ad alcuna riunione o attività dell'organizzazione, né continuare a partecipare ad organismi come la Commissione di Venezia. Il comitato ha invece deciso di rafforzare le relazioni con la società civile bielorussa e con l'opposizione in esilio.

A cura di Ida Artiaco
18:01

Il ministro Franceschini: "Italia pronta a ricostruire il teatro di Mariupol"

"L'Italia pronta a ricostruire il Teatro di Mariupol. Approvata dal Consiglio dei ministri la mia proposta di offrire all'Ucraina mezzi e risorse per riedificarlo appena sarà possibile. I teatri di ogni paese appartengono a tutta l'umanità. #WorldHeritage". Lo annuncia su Twitter il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Immagine
A cura di Ida Artiaco
2.780 CONDIVISIONI
4302 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views