11.585 CONDIVISIONI
Coronavirus
9 Luglio 2021
07:03
AGGIORNATO09 Luglio

Le notizie del 9 luglio sul Coronavirus

11.585 CONDIVISIONI

Le notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di venerdì 9 luglio. Nel bollettino di oggi 1.390 contagi e 25 morti covid. Rt in lieve aumento a 0,66, sale anche l'incidenza da 9 a 11. Sileri dice che a fine mese avremo 3 o 4 volte più contagi di adesso. Andreoni (Tor Vergata): “Tutti ammassati per festeggiare l’Italia, così il virus vince”. Gimbe: “Oltre 5 milioni e mezzo di over 60 senza vaccino rischiano malattia grave”. Pfizer chiederà l'autorizzazione per la terza dose di vaccino: “Dopo sei mesi la protezione cala”. Continua la campagna vaccinale, superati i 56 milioni di vaccini somministrati. Nel mondo oltre 4 milioni di morti. Tokyo dichiara stato d’emergenza: Olimpiadi senza spettatori causa covid. Il Regno Unito riapre tutto nonostante la variante Delta: dal 19 luglio addio mascherine e distanziamento. Il governo francese: “Evitate le vacanze in Spagna e Portogallo”. Allerta Oms in Europa: in una settimana aumento del 10% dei casi dovuto soprattutto a viaggi e spostamenti, in Africa “portata terza ondata senza precedenti”. Australia, prolungato il lockdown di una settimana a Sidney.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus
09 Luglio
22:59

Vaccini anti-Covid, oltre 56 milioni di somministrazioni in Italia

Sale a quota 56,3 milioni il numero di somministrazioni fatte dall’inizio della campagna vaccinale. I dati sono stati forniti dal report settimanale della Struttura del Commissario straordinario Figliuolo. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 22.695.367.I grafici del report confermano il trend della settimana scorsa, con una diminuzione delle ospedalizzazioni e dei ricoveri in terapia intensiva.

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Luglio
21:56

Paura per la Variante Delta, le Canarie e Valencia valutano il coprifuoco

Le Isole Canarie e Valencia hanno chiesto di ripristinare il coprifuoco notturno per contrastare l'aumento dei contagi da Covid-19. Lo riporta l'agenzia Efe. Le Canarie hanno chiesto l'approvazione dell'Alta Corte di Giustizia per ripristinare il coprifuoco a Tenerife in un lasso di tempo dalla mezzanotte alle 6 del mattino. Sull'isola, anche la vendita di alcolici è vietata dalle 20.

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Luglio
21:41

Variante Delta, impennata di nuovi casi in Olanda: nuove misure restrittive

Impennata di nuovi casi di Covid-19 dovuti alla variante Delta in Olanda. Il premier Mark Rutte ha annunciato una serie di nuove restrizioni tra le quali la chiusura di discoteche e ristoranti a mezzanotte. I contagi sono aumentati di sette volte in una settimana: venerdì sono stati identificati 7.000 nuovi casi. Il governo, quindi, è stato costretto a fare marcia indietro sull'allentamento delle misure anti contagio.

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Luglio
21:28

Viaggi e Covid, si valutano misure più rigide per chi arriva da Spagna e Portogallo

Il Direttore Generale della prevenzione del Ministero della Salute Gianni Rezza ha annunciato che si stanno valutando misure più rigide per chi arriva dalla Spagna e Portogallo. "Si sta valutando di prendere misure più stringenti per chi arriva da questi paesi" ha dichiarato. Sugli ingressi al momento non è prevista nessuna misura di quarantena.

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Luglio
20:41

Focolaio Covid a Malta: 21 positivi in vacaza studio, 70 italiani bloccati sull'isola

Una settantina tra studenti e accompagnatori sono bloccati a Malta, dove si trovavano in vacanza studio, in seguito allo scoppio di un focolaio Covid. Almeno 21 persone sono risultate positive, per gli altri, anche se con tampone negativo, è prevista la quarantena per 13 giorni: "Non possono stare soli, alcuni sono malati e necessitano di assistenza".

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
20:14

Cala la trasmissibilità della variante Delta: ora risulta simile a quella dell’Alfa

La maggiore trasmissibilità della variante Delta, ipotizzata fino al 60 percento superiore rispetto a quella degli altri lignaggi circolanti del coronavirus, è stata fino ad oggi considerata una delle “armi” più preoccupanti del ceppo scoperto in India. Nell’ultimo bollettino della PHE, tuttavia, il suo tasso di attacco secondario ora risulta molto simile a quello della variante Alfa. Ciò significa che hanno una contagiosità simile.

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
20:03

Sudafrica, morto di covid il sindaco di Johannesburg

Il sindaco di Johannesburg Geoff Makhubo è morto per complicazioni dopo aver contratto il Covid-19. Lo ha annunciato il governo provinciale citato dai media internazionali. "Makhubo è morto questa mattina, 9 luglio, dopo essere stato ricoverato in ospedale", si legge in un comunicato stampa del sindaco ad interim, l’assessore Eunice Mgcina. Makhubo è risultato positivo al Covid-19 ed è stato ricoverato in ospedale la scorsa settimana dopo essersi ammalato. Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa ha espresso le sue condoglianze alla famiglia Makhubo, aggiungendo che la morte del sindaco è stata "un duro promemoria della minaccia rappresentata da questa pandemia contro la quale siamo tutti estremamente vulnerabili"

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
19:48

Usa, niente mascherina per insegnanti e alunni vaccinati

I funzionari sanitari statunitensi fanno sapere che gli insegnanti e gli studenti vaccinati non hanno bisogno di indossare maschere all’interno degli edifici scolastici. Il Centers for Disease Control and Prevention ha annunciato le nuove linee guida in vigore venerdì. I cambiamenti arrivano dopo una crescente campagna di vaccinazione nazionale in cui i bambini a partire da 12 anni hanno avuto accesso alle somministrazioni di Pfizer e Moderna. Il tutto mentre si assiste a un calo generale nei ricoveri e nelle morti per Covid. Toccherà ai funzionari locali il compito di capire come garantire che i non vaccinati usino la mascherina, lasciando che coloro che sono completamente protetti vadano senza.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
19:23

Ryan (Oms): "Nei Paesi vaccinati il peggio della pandemia è ormai alle spalle"

"La minaccia della pandemia sta sfumando nei Paesi vaccinati" e il peggio "probabilmente" alle spalle per diversi Paesi, fra quelli più avanti con le vaccinazioni anti Covid, quanto meno in termini di contagi gravi e incremento del numero dei morti. Lo ha affermato oggi in un'intervista alla tv irlandese Rte il direttore esecutivo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), Mike Ryan. "Molti Paesi hanno fatto un buon lavoro" nel proteggere la parte più vulnerabile della loro popolazione attraverso i vaccini e le restrizioni cautelari, ha detto Ryan riferendosi in particolare al mondo occidentale e alle nazioni agiate. "Sono preoccupato per l’emergere di una potente variante del virus Covid come la Delta. A meno che non aumentiamo subito l’accesso ai vaccini per chi che ne ha bisogno, e ne hanno bisogno ora, siamo come collettività ad alto rischio di perdere i guadagni che abbiamo ottenuto. La velocità è molto importante" ha sottolineato invece il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, in un tweet.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
18:52

Covid: Malta chiude le frontiere ai non vaccinati

Malta ha annunciato la chiusura delle frontiere ai viaggiatori non vaccinati, alla luce dell'impennata di casi di Covid nell'isola. Il ministro della Salute, Chris Fearne, ha fatto sapere che dal 14 luglio sarà richiesto di mostrare il certificato vaccinale: "Saremo il primo Paese in Europa a fare questo passo".  Da mercoledì prossimo quindi a Malta potranno entrare soltanto le persone che avranno completato il ciclo vaccinale da almeno 14 giorni. La decisione è stata presa dopo il quinto giorno di crescita esponenziale dei contagi da Covid, al 90%  riguardanti giovani stranieri. Dal 14 luglio Fearne, saranno nuovamente chiuse le scuole di lingue molte delle quali sono risultate origine di focolai covid.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
18:25

Rezza: "Terza dose vaccino covid è in programma ma non sappiamo quando"

"La terza dose è nelle cose ma non sappiamo ancora quando", lo ha detto il direttore della prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza durante la conferenza stampa sul monitoraggio settimanale dei dati Covid, spiegando che servono più dati. "Sappiamo che l'effetto del vaccino sono anticorpi che durano 8-9 mesi ma serve monitorare l'effetto delle varianti. In ogni caso non è detto che servirà  vaccinare ogni anno e comunque si partirà dai più fragili". Secondo l'Oms: però ci sono "Prove limitate" su utilità della terza dose. Per l'Organizzazione mondiale della sanità non è chiaro se una terza dose di richiamo per il vaccino anti-Covid-19 sia utile per mantenere la protezione contro il virus e le prove sulla sua utilità sono "limitate". "Non sappiamo se saranno necessari vaccini di richiamo per mantenere la protezione contro Covid-19 fino a quando non verranno raccolti ulteriori dati", ha affermato l'Oms in una dichiarazione alla Cnn, parlando di "dati disponibili limitati su quanto tempo duri la protezione dalle dosi attuali, e se una dose di richiamo aggiuntiva sia vantaggiosa e per chi".

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
18:08

Vaccini covid, Iss: "Due dosi proteggono da ricoveri e morte fino al 100%"

"Il vaccino contro il Covid-19, se si sono completate le dosi previste, copre fino al 100% dagli effetti più gravi della malattia, per tutte le fasce di età" lo rende noto l'Istituto Superiore di Sanità dopo l'analisi dei dati provenienti dall’Anagrafe nazionale vaccini e dalla sorveglianza integrata dei casi di infezione da virus Sars-CoV-2 relativi al periodo tra il 21 giugno e il 4 luglio. Nel dettaglio, dai dati emerge che il vaccino contro il Covid-19, se si sono completate le due dosi previste, è efficace circa all’80% nel proteggere dall’infezione e fino al 100% nel proteggere dagli effetti più gravi della malattia, per tutte le fasce di età.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
17:54

Iss, si ferma calo incidenza e aumentano i casi di variante Delta: “L’epidemia non è finita”

Secondo Silvio Brusaferro (Iss) e Gianni Rezza (Ministero della Salute), intervenuti nel corso della conferenza stampa di presentazione del monitoraggio della Cabina di Regia, “la situazione in Italia è ancora apparentemente buona. L’incidenza infezioni ancora bassa ma ci sono segnali di inversione di tendenza. Circolano molte varianti virali che richiedono comportamenti individuali prudenti oltre ad accelerare le vaccinazioni”.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
17:42

Bollettino covid Italia: tornano a scendere i ricoveri in terapia intensiva

Tornano a scendere i ricoveri covid in terapia intensiva dopo lo zero di ieri nella differenza tra ingressi e uscite. Secondo il bollettino covid di oggi venerdì 9 luglio, i pazienti ricoverati in ospedale nelle terapie intensive sono 11 in meno rispetto a ieri, con 8 ingressi del giorno per un totale di 169 posti letto occupati. Sono invece 30 i ricoverati covid in meno nei normali reparti per un totale di 1.167 osti letto occupati.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
17:34

Covid Lombardia, 230 contagi e 3 morti  nelle ultime 24 ore

In Lombardia sono 230 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, con 3 decessi. Cala lievemente il numero di pazienti Covid ricoverati nei reparti di terapia intensiva (35), cala anche il numero di pazienti ricoverati nei reparti Covid degli ospedali (127). Ecco i dati del bollettino Covid della Lombardia di venerdì 9 luglio 2021.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
17:20

Covid Piemonte:  40 contagi e un decesso

Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 40 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 4 dopo test antigenico), pari allo 0,2 % di 20.061 tamponi eseguiti, di cui 15.683 antigenici. Dei 40 nuovi casi, gli asintomatici sono 23 (57,5%).

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
17:18

Covid Italia, oggi 1.390 contagi e 25 morti covid: il bollettino

Sono 1.390 contagi  i nuovi contagi da coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore a fronte di 196.922 tamponi per un tasso di positività che si attesta allo 0,7% . Son 25 invece i morti covid registrati nell'ultima giornata. Son questi i dati del bollettino covid di oggi venerdì 9 luglio

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
17:11

Nel Regno Unito oltre 35.700 contagi in 24 ore, sale l'indice Rt

Resta alto l'andamento dei contagi da coronavirus nel Regno Unito dove oggi si sono registrati oltre 35.700 contagi in 24 ore rispetto ai 32500 di ieri, il dato più alto dal 22 gennaio. Cresce anche la stima dell'indice d'infezione Rt Inghilterra, ritoccata a un dato compreso fra 1,2 e 1,5 rispetto al precedente 1,1-1,3 sullo sfondo dell'incremento dei contagi da Covid innescato dalla variante Delta. Mentre un'elaborazione statistica a campione dell'Ons (equivalente britannico dell'Istat) riferita alla settimana del 4 luglio indica un aumento di casi del 50% nell'intero Regno Unito rispetto ai 7 giorni precedenti. Il governo ha reso noto inoltre che nelle ultime 24 ore sono morti altri 29 pazienti affetti da Covid, per un totale di 128.365 decessi da inizio pandemia.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
17:02

Monitoraggio Iss Brusaferro: "Cautela su Rt, ci sono molti asintomatici"

"Serve cautela sull'indice Rt perché ci sono tanti asintomatici". lo ha spiegato il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro, in conferenza stampa presentano il nuovo monitoraggi dell'istituto superiore di sanità. Secondo il report di oggi, risulta un lieve aumento dell'indice Rt a 0,66 e  sale anche l’incidenza dei casi. "I dati ci dicono che la variante Alfa è  certamente dominante nel nostro territorio ma anche che stanno crescendo le varianti Gamma, Delta e la Kappa. Tutte stanno progressivamente crescendo" ha aggiunto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità commentando i dati del monitoraggio regionale Covid-19 della Cabina di Regia.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
16:56

Covid Lazio, 135 nuovi casi e 3 morti in 24 ore

Il bollettino sull’andamento dei contagi nel Lazio indica che oggi, venerdì 9 luglio, sono stati diagnosticati 135 nuovi casi di coronavirus. I contagi a Roma città sono a quota 98. La Regione Lazio ha comunicato anche 3 decessi, uno in meno di ieri. Sono stati elaborati nelle ultime 24 ore quasi 24mila test in totale.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
16:39

Boom di casi nei Paesi Bassi, 7 mila nuovi contagi in 24 ore: governo pronto a nuovi blocchi

Continuano a crescere i casi di contagio da coronavirus nei Paesi Bassi, dove oggi si registrano ulteriori 7 mila nuovi contagi, in ulteriori crescita rispetti ai 5.500 casi di ieri. Si tratta di numeri che no si vedevano da mesi. Una settimana fa il Paese registrava solo circa 800 nuovi contagi in 24 ore. Per ogni 100.000 abitanti, si registrano ormai circa 67 nuovi contagi in sette giorni. Il governo sta valutando nuove misure per contenere il virus.

A cura di Antonio Palma
09 Luglio
16:05

Covid Campania, oggi 226 nuovi casi. De Luca "Così chiudiamo ad agosto"

"Se continua questo trend dei positivi, noi non arriviamo neanche a ottobre. Dovremo fare nuove chiusure già a fine agosto". Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta social del venerdì, avverte sui rischi della diffusione del virus, che oggi vede 226 nuovi positivi in regione. "Dato preoccupante – sottolinea – a luglio dello scorso anno non avevamo praticamente nessun positivo. Allora, rendiamoci conto del pericolo che stiamo correndo". Secondo il presidente, "dovremmo completare la campagna di vaccinazione almeno per settembre e avere tra i 5,5 e i 6 milioni di cittadini immunizzati, cioè protetti dalla doppia dose". Attualmente i campani che hanno ricevuto almeno una dose sono 5,5 milioni, mentre poco più di 2 milioni di persone risultano vaccinate anche con la seconda dose.

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
16:04

La variante Lambda in Italia e nel mondo

La variante Lambda del Covid, definita “di interesse” dall’Oms e individuata per la prima volta in Perù ad agosto 2020, è stata sequenziata in 30 paesi, localizzati soprattutto in Sud America, ma anche negli Usa, in Canada, Francia, Germania e Italia: ecco le regioni dove si sono diffuse le sequenze genetiche di questa mutazione.

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
15:57

Vaccini, nuovo studio: "Negli Usa hanno evitato finora 280mila morti"

Negli Stati Uniti i vaccini anti-Covid hanno finora evitato circa 280mila morti dall'inizio della campagna. La stima è dell'università di Yale, secondo cui l'immunizzazione ha fatto risparmiare anche 1,25 milioni di ricoveri a fine giugno. La stima è stata ottenuta tenendo conto dell'andamento delle infezioni nel Paese e della campagna vaccinale, ma anche della maggiore trasmissibilità di alcune varianti e dell'effetto della ripresa degli spostamenti all'interno del Paese. La maggior parte dei casi evitati sarebbe dovuta alla variante Alfa, isolata in Gran Bretagna e divenuta dominante in primavera negli Usa. Senza vaccini, è la conclusione dei ricercatori, si sarebbe arrivati a picchi di 4.500 morti al giorno, molto maggiori dei 3.400 registrati a gennaio. al momento negli Usa circa il 48% della popolazione ha completato la vaccinazione. "Questi dati – ha commentato alla Cnn il responsabile per la Casa Bianca della pandemia di Covid Jeff Zients – sono un potente promemoria su che cosa è in gioco con la campagna vaccinale. È un'evidenza ulteriore di quanto la strategia governativa stia funzionando e abbia prevenuto significativamente ulteriori tragedie e danni alla vita degli americani".

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
15:19

Israele, per la prima volta in tre giorni i nuovi casi tornano sotto quota 500 

Per la prima volta in tre giorni, il numero dei nuovi casi di Covid in Israele è stato sotto quota 500: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 450 nuovi contagi. Nelle ultime settimane, a causa della variante Delta, anche lo Stato ebraico ha assistito a un'impennata di positivi al coronavirus; tuttavia, grazie all'estesa campagna di vaccinazione, il numero di ricoveri e di morti è rimasto basso.

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
15:03

Covid in Abruzzo, oggi 32 nuovi positivi e 43 guariti 

Sono 32 (di età compresa tra 6 e 77 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 75103. Il totale risulta inferiore in quanto sono stati sottratti 2 casi comunicati nei giorni scorsi e risultati duplicati o in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2512. 26 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 1 (invariato rispetto a ieri con nessun nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 879 (-14 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.8 per cento.

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
14:55

Finale Euro 2020, Bonucci ai tifosi: "Festeggiate nel rispetto degli altri"

"La presenza del presidente Mattarella a Londra è una dimostrazione di vicinanza: vogliamo regalare una gioia al capo dello Stato, che verrà a Wembley per vederci, e a tutti gli italiani. Lancio un appello ai tifosi, invito i ragazzi a festeggiare nel rispetto di se stessi e del prossimo. Ho visto immagini dure, difficili, poco rispettose, che vanno stigmatizzate". Lo ha detto Leonardo Bonucci, in conferenza stampa, parlando a due giorni della finale dell'Europeo contro l'Inghilterra.

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
14:32

Coronavirus in Puglia, 44 nuovi casi e 2 decessi nelle ultime 24 ore

Oggi in Puglia sono stati registrati 5.875 test per l'infezione da Covid-19 e 44 casi positivi: 9 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2 nella provincia BAT, 7 in provincia di Foggia, 12 in provincia di Lecce, 10 in provincia di Taranto, un caso di residente fuori regione, un caso di provincia di residenza non nota. Sono stati inoltre registrati 2 decessi secondo quanto emerso dal bollettino regionale.

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
14:16

Vaccini, Ema:" Avvertenza ad AstraZeneca su sindrome Guillain-Barre"

Il Comitato di valutazione dei rischi (Prac) dell'Ema ha raccomandato che la sindrome di Guillain-Barré sia inserita come avvertenza alle informazioni del vaccino contro il Covid-19 Vaxzevria, in precedenza noto come AstraZeneca. Lo rende noto l'Agenzia con una nota. La sindrome è un disturbo del sistema immunitario che provoca infiammazione dei nervi e può provocare dolore, intorpidimento, debolezza muscolare e difficoltà a camminare. "Il Comitato ha valutato tutte le prove disponibili", afferma, "ma in questa fase non confermano né escludono una possibile associazione con il vaccino. In considerazione della gravità di questa rara condizione", il Prac ha raccomandato l'avvertenza.

A cura di Ida Artiaco
09 Luglio
13:57

EMA: "Vaccini J&J sconsiglia in chi ha avuto sindrome da perdita capillare"

Il comitato per la sicurezza dell'EMA ( PRAC ) ha raccomandato che le persone che hanno in passato avuto la sindrome da perdita capillare non vengano vaccinate con il  vaccino Janssen COVID-19 . Il comitato ha anche raccomandato di aggiungere la sindrome da perdita capillare alle informazioni sul prodotto come nuovo effetto collaterale del vaccino, insieme a un avvertimento per sensibilizzare gli operatori sanitari e i pazienti su questo rischio.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
13:45

Vaccini Covid, Aifa: “Non gravi l’87,9% degli eventi avversi”

Tra il 27 dicembre del 2020 – giorno in cui ha avuto inizio in Italia la campagna vaccinale – e il 26 giugno del 2021 sono state somministrate nel nostro paese 49.512.799 di dosi di vaccino contro la Covid-19 e sono giunte all’attenzione dell’Aifa 76.206 segnalazioni di reazioni avverse, l’87,9% delle quali riferibili a eventi non gravi, come dolore in sede di iniezione, febbre, astenia/stanchezza, dolori muscolari. Lo rivela il sesto rapporto sulla farmacovigilanza dell'Agenzia Italiana del Farmaco.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
13:01

UK, il 99% dei nuovi casi di coronavirus appartiene alla variante Delta

Il 99 per cento dei nuovi casi di coronavirus confermati in Gran Bretagna appartiene alla variante Delta. Lo riferiscono le autorità sanitarie inglesi confermando un aumento del 34 per cento dei casi Delta nell'ultima settimana. Secondo quanto riferisce la Bbc, 1.904 persone contagiate dalla variante Delta sono state ricoverate in ospedale in Inghilterra al 21 giugno. Di questi 1.283 hanno meno di 50 anni.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
12:52

Francia, variante Delta nel 50% dei contagi

La variante Delta del coronavirus rappresenta circa il "50%" delle contaminazioni in Francia e potrebbe diventare "maggioritario" da questa fine settimana: è quanto riferito dal ministro della Salute, Olivier Véran, ai microfoni di radio France Inter. Véran ha ricordato che la variante Delta "è apparsa qualche settimana fa nel nostro Paese ed è 60 volte più contagiosa rispetto agli altri ceppi virali circolati sinora". "Progressivamente – ha avvertito – sta sostituendo tutte le altre varianti del coronavirus e sarà presto maggioritaria, probabilmente questo fine settimana, nel nostro Paese". Véran ha spiegato che ieri sera la variante Delta "non era distante dal 50%" dei nuovi casi di contagio. Ed è la sua rapida diffusione a suscitare un "nuovo aumento dei contagi in Francia". Il ministro ha osservato che "ogni settimana ci sono circa 50% di contagi in più rispetto alla settimana precedente". "Accade un fenomeno abbastanza simile a ciò che vedemmo l'estate scorsa – ha avvertito – il virus colpisce essenzialmente i giovani, che sviluppano forme poco gravi ma che si contagiano" tra loro e non solo. Anche contro la variante Delta, il vaccino "rimane efficace contro le forme gravi".

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
12:50

Focolaio Manfredonia, fatti 400 tamponi: 34 sono risultati positivi

"La Asl di Foggia, allertata dal ministero della Salute, ha immediatamente applicato tutti i protocolli previsti in materia di indagine epidemiologica, tracciamento e isolamento. Ad oggi la situazione è assolutamente sotto controllo". A renderlo noto la Regione Puglia in riferimento ai casi di Covid-19 rilevati tra alcuni adolescenti di età compresa tra 17 e 19 anni, dopo una vacanza trascorsa in una struttura turistica a Manfredonia (Foggia). Ad oggi, nell'ambito dell'attività di tracciamento collegata a questo cluster, "sono stati effettuati in tutta Italia circa 400 tamponi, al momento, sono 34 i ragazzi risultati positivi".

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
12:29

Garavaglia: "Il prossimo inverno si tornerà a sciare"

"Il prossimo inverno si tornerà a sciare, con regole, protocolli, ma si tornerà a sciare. Avremo un inverno normale. Non vuol dire liberi tutti. Si tornerà a sciare, ma facciamolo in sicurezza". A dirlo il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, che è giunto ad Aosta per incontrare le autorità regionali.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
12:22

Focolaio Covid in un camping di Manfredonia: tracciamento in tre regioni italiane

Diverse regioni, fra le quali la Puglia, la Campania e la Lombardia sono coinvolte in un'operazione di tracciamento dei casi di Covid che sarebbero sortiti da un focolaio, in particolare fra ragazzi in vacanza, in un campeggio a Manfredonia. Il ministero della Salute, si
apprende, sta lavorando con le regione per individuare i contatti. "Abbiamo allertato l'Asl di Foggia che immediatamente ha eseguito tamponi a tutto il personale, circa 60 unità. Tamponi che hanno dato esito negativo", ha dichiarato Vincenzo Picardi, amministratore
dell'African Beach, villaggio di Ippocampo, frazione di Manfredonia (Foggia), che dal 24 giugno al primo luglio scorso ha ospitato il campus estivo, da dove sarebbero partiti i contagi Covid tra alcuni dei circa 400 ragazzi che vi hanno preso parte. "Abbiamo anche fornito all'Asl di Foggia tutti i dati in nostro possesso per eseguire un tracciamento sulle persone presenti nella struttura".

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
12:06

Sileri: "Il 15% di insegnanti non vaccinati, no all'obbligo"

"Non credo serva l'obbligo, visto che ci sono circa 215.000 i docenti non vaccinati su 1,4 milioni, un numero pari al 15%", ovvero è "una percentuale in linea con la popolazione generale e non possiamo pensare che la popolazione degli insegnante sia diversa dal resto". A dirlo il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri a "Che giorno è" su Rai Radio 1. "Dobbiamo sicuramente agire e portarli alla vaccinazione", ha precisato, perché "se il docente non si vaccina di fronte a una classe under 12enni non vaccinabili perché non c'è ancora l'autorizzazione al vaccino, è lui che rischia in prima persona". Rispetto a come sarà il prossimo anno scolastico, "dobbiamo tendere alla lezione frontale in presenza" ma "immagino che a settembre vi sarà una fase di transizione mista con una parte di didattica a distanza. Ma sottolineo – ha concluso Sileri – che non lo sto preannunciando, anche perché è difficile dirlo oggi e tutto dipenderà dalla popolazione vaccinata, se superiamo il 75-80% di vaccinati non ci saranno particolari problemi".

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
12:00

Thailandia, casi in aumento: semi-lockdown a Bangkok

Alle prese con un picco di contagi della variante Delta del Covid-19, il governo thailandese ha proclamato oggi nuove restrizioni per la capitale Bangkok e 6 province limitrofe, tra cui un coprifuoco notturno a Bangkok e il divieto di assembramenti di oltre cinque persone, oltre alla chiusura di numerose tipologie di esercizi commerciali. Tra le misure approvate per il semi-lockdown, che entreranno in vigore lunedì, c'è il divieto di uscire di casa tra le 21 e le 4, l'ordine ai ristoranti di chiudere alle 20 e operare solo per asporto, e la chiusura anche dei tanti centri commerciali della capitale. Saranno chiusi anche impianti sportivi, spa e centri massaggi. Inoltre, le autorità hanno incoraggiato gli uffici a permettere ai dipendenti di lavorare da casa. Il Paese ha registrato oggi poco meno di 10mila casi di contagio e 72 morti, numeri in forte aumento rispetto alle settimane scorse, che già rappresentavano la prima vera ondata di coronavirus dopo un 2020 in cui la diffusione del virus era stata contenuta.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
11:56

Dove stanno crescendo in Europa i contagi causati da variante Delta

Aumentano giorno dopo giorno i contagi da Coronavirus e le zone rosse in Europa a causa del diffondersi della variante Delta. La variante ex indiana sta causando la risalita della curva dell’epidemia in tutta Italia e in molti altri Paesi del Vecchio Continente e nel resto del mondo. Ecco la mappa paese per paese.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
11:49

Russia, altro record giornaliero: 25.766 casi e 726 morti

I contagi da coronavirus in Russia continuano ad aumentare. Nelle ultime 24 ore nel Paese è stato registrato un nuovo record giornaliero, con 25.766 casi, il dato più alto dal 2 gennaio. Il totale dall'inizio della pandemia è di 5.730.000 infezioni. Sempre nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 726 decessi tra i pazienti affetti da Covid-19, per un totale di 141.501 morti dall'inizio della crisi legata al virus.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
11:21

Come funziona la terza dose di Pfizer contro la variante Delta

Le persone che hanno ultimato il ciclo vaccinale anti Covid potrebbero necessitare di un'ulteriore dose di richiamo. I dati del mondo reale rilasciati dal Ministero della Salute israeliano, dove la variante Delta è diventata quella dominante, indicano che l’efficacia del vaccino nel prevenire l’infezione e la malattia sintomatica diminuisce dopo sei mesi, sebbene la protezione dalla forme gravi rimanga elevata. La somministrazione di una terza dose dovrebbe aumentare la risposta anticorpale, come indicato dai dati iniziali dello studio clinico condotto da Pfizer e BionTech che, oltre al siero Comirnaty (BNT162b2) già approvato, per cui nelle prossime settimane verrà richiesta l’autorizzazione per la terza dose.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
11:05

Sileri: "A fine mese avremo numeri 3-4 volte più alti"

Con la variante Delta che dilaga i casi aumenteranno significativamente: "Siamo passati da 800 casi al giorno a oltre 1.200-1.300, questo fa pensare che a fine mese arriveremo a numeri tre o quattro volte superiori". A dirlo il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri a Radio1. "Se questo non porterà a un aumento dei ricoveri poco male – ha aggiunto – però abbiamo ancora strada da fare per completare la vaccinazione". La risalita, ha spiegato Sileri, "è causata dalla variante Delta che si diffonde di più, in una popolazione in cui molti devono ancora completare la seconda dose", ma anche dal calo dell'attenzione: "Sicuramente il passaggio in finale dell'Italia determina più assembramenti, più mobilità, è chiaro che qualche focolaio in più c'è e ci sarà. Quello che ha vissuto il Regno Unito accadrà in tutta Europa, è inevitabile. Bisognerà vedere la circolazione in termini di ricoveri ospedalieri e decessi, credo che succederà come in Regno Unito, dove questi numeri sono estremamente bassi anche con l'aumento dei contagi".

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
10:53

L'FMI ha approvato uno stanziamento di 650 miliardi contro la crisi Covid

"Il consiglio esecutivo ha approvato la mia proposta per una nuova allocazione di Sdr equivalente a 650 miliardi di dollari, la più grande allocazione nella storia del Fmi, per rispondere al fabbisogno globale di lungo termine durante la più grave crisi dalla Grande Depressione": lo ha annunciato Kristalina Georgieva, la direttrice del Fondo monetario internazionale.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
10:47

Il vaccino cubano Soberana 02 efficace al 91,2% con tre dosi

Uno dei vaccini sviluppati da Cuba, Soberana 02, ha dimostrato un'efficacia del 91,2% dopo la somministrazione di tre dosi. Ad annunciarlo il direttore del laboratorio in cui è stato sperimentato. "Abbiamo la capacità di produrre un vaccino efficace al 91,2%", ha annunciato il direttore dell'Istituto Finlay, Vicente Vérez. Il portale ufficiale di Cubadebate ha riportato, citando fonti dell'Istituto, che il vaccino ha "un'efficacia del 91,2% contro i casi sintomatici", "il 75,5% contro l'infezione" e "il 100% contro i casi gravi e fatali". Vérez aveva annunciato all'inizio di giugno che Soberana 2 aveva già mostrato un'efficacia del 62% dopo due iniezioni. L'annuncio arriva mentre Cuba, che ha una popolazione di 11,2 milioni di abitanti, affronta un aumento significativo dei casi di Covid-19. L'isola ha registrato in tutto 218.376 casi dichiarati e 1.431 morti.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
10:32

Marche, 19 nuovi casi: 12 sono in provincia di Ascoli Piceno

Nelle ultime 24 ore sono stati diagnosticati 19 casi di positività al coronavirus nelle Marche: 12 in provincia di Ascoli Piceno – a San Benedetto del Tronto era emerso un cluster con almeno 60 contagiati dopo una festa in uno stabilimento balneare il 24 giugno scorso – tre ad Ancona, uno rispettivamente in quelle di Macerata, Pesaro Urbino e Fermo, un caso da fuori regionale. Lo fa sapere il Servizio Sanità della Regione: nelle ultime 24 ore "testati 1.788 tamponi: 895 nel percorso nuove diagnosi (di cui 307 screening con percorso Antigenico) e 893 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 2,1%)". I sintomatici sono quattro. Tra i casi, contatti in setting domestico (7), contatti stretti di casi positivi (8). Nel percorso Screening un totale di "307 test antigenici effettuati e 4 soggetti rilevati positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 1%".

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
09:44

L'epidemiologo Bonanni: "I contagi aumentano, ma no allarmismi"

"La risalita dei contagi c'è, per ora non è clamorosa, ma del resto la variante Delta rimpiazzerà quella Alfa. Però non bisogna allarmarsi: stavolta abbiamo i vaccini e bisogna correre a immunizzarsi". A dirlo l'epidemiologo Paolo Bonanni, medico di sanità pubblica e docente ordinario di Igiene all' Università di Firenze, parlando dell'evolversi dell'epidemia di Covid in un'intervista al Corriere della Sera. "Abbiamo tutti visto le immagini dei festeggiamenti, degli assembramenti per le partite degli Europei di calcio nelle grandi città come Roma, Napoli, Milano – ha proseguito -. Persone in gran parte senza mascherine: ecco, quello ha contribuito a diffondere i contagi in un momento in cui diventa dominante la variante Delta". Secondo l'epidemiologo "la curva salirà, l'estate non segna la fine di tutti i problemi, lo sappiamo, ma chi è doppiamente vaccinato non ha motivi per preoccuparsi". Poi c'è il caso degli over 60 che non si vaccinano. "Bisogna convincere quel 10-15% di fascia anagrafica a immunizzarsi – ha concluso – perché sono i primi a rischiare la vita con la variante Delta. Proprio questa dovrebbe essere un motivo per vaccinarsi".

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
09:36

Giappone, altri 2.246 nuovi casi di coronavirus

Il bollettino ufficiale aggiornato a ieri diffuso dal ministero giapponese della Salute ha riportato 2.246 nuovi casi di coronavirus nel Paese, superando la soglia di allerta dei 2.000 casi giornalieri per il secondo giorno consecutivo. Gli aumenti più consistenti sono stati riscontrati nell'area metropolitana di Tokyo, che ha registrato ben 896 contagi e che dal 23 del mese ospiterà i giochi olimpici, seguita dalle prefetture limitrofe di Chiba e Kanagawa.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
09:33

Quanti insegnanti non sono vaccinati e cosa succederà quando si tornerà a scuola

Il ritorno a scuola in presenza a settembre è sempre più in dubbio. Sul bilancio pesano gli oltre 200mila tra insegnanti e personale scolastico che ancora non si sono vaccinati contro il Covid. Il ministro Bianchi, però, è stato chiaro: “L’obbligo vaccinale non c’è e non abbiamo intenzione di inserirlo”. Resta la corsia preferenziale voluta da Figliuolo, mentre l’inizio dell’anno scolastico si avvicina.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
09:11

Rt in lieve aumento a 0,66, sale anche l'incidenza

In leggero aumento l'indice Rt in Italia, che passa dallo 0,63 della scorsa settimana a 0,66 di questa. È quanto emerge, si apprende, dalla Cabina di regia per il monitoraggio settimanale, riunita oggi. In salita anche l'incidenza, passata da 9 a 11 casi per centomila abitanti.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
09:10

Sardegna, focolaio a Ghilarza dopo una festa. Il sindaco: Situazione molto complessa e pericolosa"

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Preoccupazione a Ghilarza, in Sardegna, per un nuovo focolaio di coronavirus che potrebbe celare anche qualche caso di variante Delta. Complice una festa privata con tanti giovani, in un locale pubblico, che ha portato alla quarantena di 11 cittadini in attesa dell'esito del tampone molecolare. A rivelarlo, nella tarda sera di ieri, il sindaco del paese, Stefano Licheri, che ha anche preso provvedimenti restrittivi: "Un'ordinanza che obbliga tutte le persone che si trovano all'interno del territorio ghilarzese ad indossare la mascherina anche all'aperto, oltre al tenere un rigoroso rispetto del distanziamento fisico ed a curare una scrupolosa sanificazione delle mani", spiega su Facebook. "Poiché alla festa hanno preso parte diverse decine di persone, residenti anche in altri paesi, il numero di possibili contagiati potrebbe essere molto elevato – aggiunge – La situazione risulta molto complessa e pericolosa a causa dell'impossibilità di seguire il tracciamento, in quanto i fatti risalgono a sei giorni fa e hanno coinvolto un numero molto elevato di giovani appartenenti a famiglie completamente slegate fra di loro. Unico modo per proteggersi da un eventuale contagio è solo ed esclusivamente il considerare qualsiasi persona, accanto a noi, potenzialmente contagiosa, adottando quindi tutti i sistemi di protezione ed evitando assembramenti. Giornalmente verranno emanati ulteriori comunicati, per aggiornamenti ed eventuali ulteriori restrizioni", conclude.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
09:02

Variante Delta a Sydney: città in lockdown dopo 44 nuovi casi

A Sydney, la più grande città australiana, verranno introdotte severe restrizioni dopo la scoperta di 44 nuovi positivi e nella convinzione che la stragrande maggioranza di questi abbia potuto circolare liberamente per giorni e infettare centinaia di altre persone. Il paese è molto indietro con la campagna vaccinale.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
08:11

Spagna, la nuova ondata 30 volte più potente di quella di un anno fa

In Spagna la nuova ondata di Covid 19 è trenta volte più potente di quella della scorsa estate; lo spiega El Mundo, sottolineando però che i casi sono meno gravi e l'età media dei ricoverati è più bassa – anche per effetto della vaccinazione sui soggetti più anziani. L'ondata di questa estate secondo il quotidiano spagnolo presenta un ritmo ascendente pari a quella dell'estate scorsa, ma i casi sono moltiplicati per 30.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
08:07

Corea del Sud: Covid, governo inasprisce misure di emergenza a Seul

Il governo della sudcoreano ha deciso di inasprire per due settimane le misure di emergenza pandemica nell'area metropolitana di Seul, in risposta al forte aumento dei contagi da Covid-19 registrati negli ultimi giorni. Ad annunciarlo è stato il primo ministro  Kim Boo-kyum, secondo cui le restrizioni saranno effettive a partire da lunedì 12 luglio. Le nuove misure prevedono la raccomandazione a rimanere in casa il più possibile, la chiusura delle scuole e un limite agli assembramenti a sole due persone dopo le ore 18, oltre alla sospensione di tutti gli eventi pubblici. Verranno chiusi inoltre i locali notturni, mentre ristoranti e bar potranno operare dopo le 22 solo tramite servizio take-away. Nelle ultime 24 ore le autorità sanitarie sudcoreane hanno segnalato 1.316 casi di contagi, un ulteriore record giornaliero dopo i 1.275 contagi di ieri, 8 luglio. I vertici sanitari del Paese temono che il bilancio giornaliero dei contagi possa raddoppiare entro la fine di luglio.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
07:48

Tutta Italia in zona bianca per un'altra settimana

Il ministro della salute Roberto Speranza dovrebbe confermare oggi tutte le Regioni d’Italia in zona bianca per un’altra settimana. L’ufficialità arriverà con il monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità, che dovrebbe essere visionato nella cabina di regia del venerdì. Gli indicatori del contagio da Covid dovrebbero essere ancora in calo o stabili.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
07:38

Pfizer chiederà l'autorizzazione per la terza dose: “Dopo sei mesi la protezione cala”

La casa farmaceutica statunitense Pfizer ha annunciato che nelle prossime settimane chiederà alla Fda, la Food and Drug Administration e, successivamente all’Ema per l’Unione Europea, l’autorizzazione per la somministrazione di una terza dose del vaccino anti-Covid.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
07:19

Il 41% degli italiani vaccinati contro la Covid

In Italia sono state somministrate 56.047.948 dosi di vaccino contro la Covid, l'88,9% di quelli consegnati alle regioni. Le persone che hanno ricevuto la prima e la seconda dose sono 22.481.441, pari al 41,6% della popolazione over 12. Sono 43.065.615 le dosi di vaccino Pfizer-BionTech impiegate, 11.775.510 quelle di Astrazeneca, 5.940.806 di Moderna e 2.264.607 di J&J.

A cura di Davide Falcioni
09 Luglio
07:10

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, giovedì 8 luglio 2021

Nella giornata di ieri sono stati registrati  1.394 nuovi casi di Coronavirus in Italia, in aumento rispetto ai 1.010 contagi di mercoledì. Le vittime Covid nell’ultima giornata sono state 13 (il giorno precedente 14), per un totale di 127.731 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria.  Salgono così a 4.267.105 i contagi dall'inizio della pandemia nel nostro Paese. Nell’ultima giornata sono stati effettuati 174.852 test, tra tamponi molecolari e antigenici: il tasso di positività si assesta così allo 0,8% (+0,2%). I casi attuali sono 41.469 (-371) mentre i guariti sono 4.097.905 (+1.749). La Regione con più casi giornalieri è la Sicilia.

Questa la situazione regione per regione:

Lombardia: +215
Veneto: +149
Campania: +162
Emilia-Romagna: +94
Piemonte: +42
Lazio: +112
Puglia: +58
Toscana: +94
Sicilia: +219
Friuli-Venezia Giulia: +19
Marche: +42
Liguria: +16
Abruzzo: +49
P.A. Bolzano: +5
Calabria: +54
Sardegna: +28
Umbria: +11
P.A. Trento: +4
Basilicata: +15
Molise: +4
Valle d'Aosta: +2

Nel mondo 185.513.994 di contagi, 4.009.680  di morti e 3.351.390.414  di vaccinati.

A cura di Davide Falcioni
11.585 CONDIVISIONI
26989 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni