Covid 19
29 Marzo 2022
07:04
AGGIORNATO29 Marzo

Le notizie del 29 marzo sul Coronavirus

Le notizie sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di martedì 29 marzo.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
29 Marzo
21:20

Vaccino, Speranza: "Unione Europea sia univoca su quarta dose"

Il ministro della Sanità Roberto Speranza, in uscita dal consiglio Ue della Salute, ha spiegato la necessità in Europa di una "posizione univoca su tempi e fasce generazionali a cui somministrare la quarta dose" del vaccino anti Covid perché "scelte non omogenee nei diversi Paesi europei finiscono solo per disorientare e non aiutano le campagne vaccinali".

A cura di Chiara Ammendola
29 Marzo
21:00

Crisanti: "In questa fase tamponi rapidi a casa sono soldi buttati"

"In questa fase fare il tampone rapido a casa" per sapere se si è positivi a Covid-19 "non ha veramente senso. Penso che l'unica cosa per cui serva in questo momento fare il test è proteggere i fragili e in questo caso bisogna fare il tampone molecolare. Il resto sono soldi buttati". Così Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell'università di Padova. Secondo il virologo "non si dovrebbe testare solo chi ha sintomi, ma piuttosto tutte le persone che hanno a che fare con i fragili, anche in via occasionale. Quindi penso a chi li va a trovare, come a chi passa molto tempo con loro, caregiver e badanti", precisa l'esperto che nei giorni scorsi ha anche suggerito di dare alle persone vulnerabili "o ai parenti che usufruiscono della legge 104" dei "bonus per fare tamponi molecolari". Perché se l'obiettivo è fare da filtro impedendo al virus di raggiungere chi è ad altro rischio, "più efficace è" questo filtro "e meglio è".

A cura di Chiara Ammendola
29 Marzo
20:34

Covid, aumentano i casi in Spagna: ora si pubblicheranno solo i casi sintomatici

Aumentano i contagi Covid in Spagna dove ieri è iniziata una nuova fase di sorveglianza dell'epidemia, con l'eliminazione dell'isolamento per pazienti con sintomi lievi o asintomatici e il passaggio al monitoraggio solo di casi gravi o di soggetti vulnerabili: l'incidenza su 14 giorni è infatti di 466 positivi ogni 100.000 abitanti, 5 punti in più rispetto al bollettino precedente (pubblicato venerdì scorso). Così, i casi segnalati negli ultimi 14 giorni sono ora 221.000, mentre una settimana fa erano 206.000. Continuano invece a calare progressivamente gli indici di occupazione negli ospedali: attualmente, si tratta del 3,5% per i reparti ordinari e del 5,4% per le terapie intensive. Da inizio pandemia in Spagna sono state registrate 102.218 morti.

A cura di Chiara Ammendola
29 Marzo
19:49

Crisanti: "Giusto continuare a isolare positivi, protegge i fragili

"Va benissimo che si continuino a isolare le persone positive a Covid-19. Anche dopo l'entrata in vigore, il primo aprile, delle nuove regole che guideranno gli italiani nell'era che si apre con la fine dello stato d'emergenza". Ne è convinto Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell'università di Padova. "Questo è un modo per proteggere i vulnerabili dal contagio – spiega all'Adnkronos Salute – E quindi in questo senso è giusto continuare su questa linea"

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
18:39

Ricoveri, +244 ricoveri in area media, stabile la terapia intensiva

Sono 487 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid-19. Stabili rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 46. I ricoverati nei reparti ordinari sono 9.740, +244 rispetto a ieri

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
18:30

Bollettino Covid, oggi 99.457 nuovi casi e 177 morti in Italia

Sono 99.457 i nuovi casi in Italia nelle ultime 24ore  e 177 i morti. Questo è quanto emerge dal bollettino odierno diffuso dal ministero della Salute. Altri 87.297 i guariti. Resta invariata la situazione delle terapie intensive con 0 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore. Altri 244 ricoveri in area medica. Sono stati eseguiti 660.708 tamponi, il tasso di positività è al 15,1%.

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
18:13

Toscana, 6.833 nuovi casi di Covid e 15 decessi

In Toscana sono stati registrati 6.833 nuovi casi di Covid e 15 decessi. Oggi sono stati eseguiti 8.368 tamponi molecolari e 34.788 tamponi antigenici rapidi. I ricoverati per il virus, invece, sono 883 (20 in più rispetto a ieri) nei reparti ordinari. Altri 38 pazienti si trovano in terapia intensiva (1 in meno).

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
17:09

Liguria, 2.290 casi in 24 ore e altri 4 decessi

In Liguria sono stati registrati 2.290 nuovi casi di Covid e altri 4 decessi. Lo ha reso noto la Regione Liguria. Al momento sul territorio regionale 271 sono i pazienti Covid ricoverati in ospedale (+5) di cui 8 in terapia intensiva. Sono 17.485, invece, le persone attualmente positive, 25 meno di ieri, e 1.340 quelle sottoposte a sorveglianza attiva. Altri 4 i decessi.

.

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
16:59

Speranza su quarta dose: "Chiedo posizione univoca all'Ue"

"Siamo in una nuova fase grazie ai vaccini, abbiamo messo alle spalle le misure restrittive degli anni precedenti proprio grazie ai vaccini. Penso sia arrivato il momento di discutere insieme su una posizione univoca per quanto riguarda la quarta dose a livello europea. Chiedo formalmente che ci sia una posizione unitaria. Chiedo si dia mandato alla Commissione, d’intesa con la presidenza di turno, di fare in tempi stretti una proposta in tal senso basata esclusivamente sull’evidenza scientifica". Lo ha dichiarato il Ministro della Salute Roberto Speranza intervenendo al consiglio dei ministri eurepei della salute.

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
16:35

Friuli Venezia Giulia, 1.507 nuovi casi e 7 decessi

Sono 1.507 i nuovi casi rilevati in Friuli-Venezia Giulia nelle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 4794 tamponi molecolari e 10.304 test antigenici. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 7 mentre negli altri reparti sono stati ricoverati 132 pazienti. Registrati inoltre altri 7 decessi

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
16:02

Gli effetti collaterali della quarta dose

L'Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato a febbraio la quarta dose di vaccino Covid per i soggetti immunodepressi. Al momento è verosimile che la quarta dose possa essere solo per soggetti fragili e over 60/70. Qualora il secondo booster fosse per tutti, quali potrebbero essere gli effetti collaterali? Nulla di particolarmente grave secondo lo studio dello Sheba Medical Center Tel Hashomer di Ramat Gan

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
15:39

Puglia, in 24 ore 10.805 nuovi casi e 10 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 10.805 nuovi casi di Covid. Sono inoltre stati registrati 10 decessi. Attualmente sono 116.924 le persone positive; 653 sono ricoverate in area non critica e 38 in terapia intensiva. Dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 903.014 a fronte di 9.655.825 test eseguiti, 778.153 sono le persone guarite e 7.937 quelle decedute. .

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
14:50

Covid in Puglia, oggi 10.805 nuovi casi e 10 decessi 

Oggi in Puglia sono stati registrati 10.805 nuovi casi di Covid: 3.353 in provincia di Bari, 768 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 979 in quella di Brindisi, 1.358 in provincia di Foggia,2.838 in provincia di Lecce, 1.431 in provincia di Taranto nonché 47 residenti fuori regione e 31 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 10 decessi. Attualmente sono 116.924 le persone positive; 653 sono ricoverate in area non critica e 38 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 903.014 a fronte di 9.655.825 test eseguiti, 778.153 sono le persone guarite e 7.937 quelle decedute.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
14:40

Individuato e denunciato manifestante no vax che aggredì un giornalista

Individuato e denunciato per violenza privata aggravata l'uomo che nel gennaio scorso durante una manifestazione No Vax a Sacile aggredì un fotoreporter che stava seguendo l'evento. Si tratta di un uomo di 70 anni di Fontanafredda, nei pressi di Pordenone. La sera del 29 gennaio durante una manifestazione non autorizzata contro il Green Pass aveva aggredito un fotografo de Il Gazzettino. Il 70enne è stato identificato da personale della Digos della Questura grazie alle immagini scattate dallo stesso aggredito e dalle riprese delle telecamere della piazza.

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
14:26

Ema avvia valutazione del vaccino Hipra

Ema ha avviato la valutazione del vaccino Hipra a base di proteine. Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema ha avviato una revisione continua del vaccino Covid-19 Hipra. Il vaccino a base di proteine è stato sviluppato da Hipra Human Health SLU come vaccino di richiamo per gli adulti completamente vaccinati con un altro siero. La decisione del Comitato di avviare una revisione si basa sui risultati preliminari di studi di laboratorio e clinici sugli adulti.  Gli studi clinici hanno confrontato la risposta immunitaria al vaccino (misurata dal livello di anticorpi contro Sars-CoV-2) con quella osservata con il vaccino mRNA Comirnaty. I risultati preliminari suggeriscono che la risposta immunitaria con il vaccino COVID-19 Hipra può essere efficace contro Sars-Cov-2, comprese le varianti come Omicron.

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Marzo
13:35

L'ospedale di Grosseto riapre il reparto di terapia intensiva

Riaperto dopo appena 12 giorni il reparto di terapia intensiva Covid all'ospedale Misericordia di Grosseto. In reparto è stato ricoverato un paziente vaccinato con gravi patologie pregresse. Salgono invece a 31 i ricoveri ordinari Covid.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
13:28

Ue: certificato Covid minori non scade a 9 mesi, ma resta il limite per gli over 18

La Commissione europea ha adottato nuove regole sul certificato di vaccinazione Covid che per i minori sarà valido anche dopo i 270 giorni (9 mesi) dal completamento del ciclo di vaccinazione primario. Resterà invece in vigore il limite a partire dai 18 anni. Lo ha comunicato la Commissione in una nota. Il richiamo della vaccinazione, o dose booster, dai 12 anni è stato autorizzato dopo una raccomandazione dell'Agenzia europea del farmaco (Ema), viene ricordato, ma non tutti gli Stati membri stanno attualmente raccomandando di somministrare il booster ai minori.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
13:20

Covid in Toscana, oggi 6.883 nuovi contagi

Sono 6.833 i nuovi casi di Covid-19 in Toscana secondo il bollettino di oggi, in netto aumento rispetto agli ultimi giorni. Sono stati analizzati 43.156 tamponi di cui 8.368 molecolari e 34.788 antigenici rapidi. Il tasso di positività sul totale del test è stabile al 15.83% e in linea con la media nazionale.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
13:05

Zaia (Veneto): "Siamo in fase endemica, ora piano per fragili"

"Non dobbiamo abbassare la guardia: il passaggio alla fase endemica lo dobbiamo fare e lo si fa chiedendo senso di responsabilità ai cittadini. Il principio non è che è finito tutto ma che ora serve il buonsenso e l'impegno etico e sociale pensando ai fragili". L'ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia commentando i dati sulla diffusione del Covid-19 nel corso di un punto stampa organizzato a Palazzo Balbi. "Oggi chi finisce in terapia intensiva è o non vaccinato, che ha 15 volte in più la possibilità di andare in ospedale, o è fragile con comorbidità  – ha continuato -. Spero che una strategia sui fragili sia pensata, non so se servirà una quarta dose ma qualcuno pensi a come metterli in sicurezza".

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
12:19

Covid in Veneto, 9.649 nuovi casi e 16 morti nelle ultime 24 ore

Brusca impennata del numero di positivi al Covid in Veneto. Sono 9.649 infatti i contagi individuati nelle ultime 24 ore, il 9,76% dei quasi 100mila tamponi effettuati. Cresce anche il totale dei positivi a oggi in ospedale con 46 nuovi ricoveri nelle 24 ore, 849 in totale. Sedici i decessi.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
11:47

Costa: "Dal 1 aprile fase nuova, prudenza ma verso normalità"

"Sono stati due anni complicati. Se siamo di fronte a una fase nuova il grazie più grande va a tutti gli italiani che in due anni hanno seguito con attenzione le regole e soprattutto hanno aderito in massa alla campagna vaccinale. Fase nuova dal primo aprile, dobbiamo ovviamente agire con prudenza ma gli scenari sono positivi". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa. "C'è un aumento dei contagi ma fortunatamente non vi è una pressione particolare sulla rete ospedaliera. Noi tutti vogliamo il ritorno alla normalità", ha aggiunto.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
11:37

Partygate, in arrivo le prime 20 multe per le feste anti Covid a Downing Street

Sono in arrivo le prime 20 multe della Met Police per lo scandalo Partygate, che ha colpito i vertici del governo britannico, a partire dal premier Boris Johnson, e una serie di funzionari dopo la partecipazione a feste e altri eventi nel periodo 2020-2021 tenuti a Downing Street in violazione delle restrizioni anti-Covid allora vigenti. Lo affermano i media del Regno Unito, secondo cui altre ne saranno emesse in seguito sui 12 eventi al centro dell'indagine di polizia. Scotland Yard ha affermato che rivelerà il numero di multe e la natura delle violazioni ma non è tenuta a comunicare i nomi. C'è comunque sempre la possibilità che questi possano trapelare, in particolare se si tratta di figure ai massimi vertici, come quella di Johnson.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
11:16

Green pass per gli over 50, cosa cambia col nuovo Decreto Covid

Il vaccino non sarà più necessario per gli over 50 per andare al lavoro, basterà il certificato base, quello ottenuto tramite tampone e non tramite vaccinazione, tranne nel comparto sanità. L'obbligo vaccinale però resta in vigore fino al 15 giugno, chi non lo rispetta riceverà a casa la multa da 100 euro dell'Agenzia delle Entrate.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
11:07

Agenas: in salita i ricoveri in Italia che toccano soglia 15% (ma 1 anno fa erano al 43%) 

In salita i ricoveri ordinari per Covid in Italia, +1% ieri, arrivati a toccare la soglia del 15% di occupazione. Lo rileva l'Agenas nel suo monitoraggio aggiornato ai dati di ieri sera. Stabile il tasso di occupazione delle terapie intensive, al 5%. Le situazioni più complicate al Centro Sud, dove diverse Regioni superano ampiamente la media nazionale: in Calabria i ricoveri in area medica sono al 34%, in Umbria al 32%, in Basilicata al 28%, in Sicilia al 25%, le Marche al 23%. Sopra il 30%, nel "vecchio" sistema dei colori in procinto di essere definitivamente archiviato, si sarebbe finiti in zona arancione, avendo contestualmente le intensive al 20%. Situazione in crescita dunque, come ampiamente atteso dopo il colpo di coda di marzo che ha visto di nuovo risalire i contagi, ma imparagonabile all'anno scorso: il 28 marzo 2021 i ricoveri in area medica erano al 43% (oggi il 15%), quelli in terapia intensiva al 40% (oggi al 5%).

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
10:41

Mix Covid-influenza aumenta il rischio di sintomi gravi: lo studio sul Lancet

I pazienti ospedalizzati con Covid-19 che hanno influenza sono a rischio quattro volte maggiore di richiedere il supporto della ventilazione e hanno 2,4 volte più probabilità di morire rispetto a quelli che hanno avuto solo il Covid-19. Ad affermarlo, è uno studio pubblicato su The Lancet. Il team delle Università di Edimburgo, di Liverpool, Leiden e dell'Imperial College di Londra ha collaborato in uno studio su oltre 305.000 pazienti ospedalizzati con Covid-19. Il progetto è stato finanziato dal dipartimento di ricerca e innovazione del Regno Unito (UKRI) e dal National Institute for Health Research (NIHR) nell'ambito delle attività di ricerca del governo britannico per contrastare il Covid. I ricercatori affermano che i risultati mostrano la necessità di maggiori test antinfluenzali sui pazienti Covid-19 in ospedale e sottolineano l'importanza di una vaccinazione completa sia contro Covid-19 che contro l'influenza.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
10:34

Cosa cambia dal 31 marzo con la fine dello stato di emergenza Covid

Dal 31 marzo, con la fine dello stato di emergenza, comincia il calendario delle riaperture, che pone fine a tutte le restrizioni contro il Covid. Vediamo cosa cambia da qui alle prossime settimane.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
10:06

Positivo al Covid il ministro dell'Istruzione Bianchi: l'annuncio sui social

"Oggi ho fatto un tampone di controllo e sono risultato positivo al Covid. Sono in isolamento, fortunatamente sto bene e continuerò a lavorare da casa nei prossimi giorni". Lo ha reso noto su Facebook il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, ieri sera.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
09:32

Galli (ex Sacco): "Fretta nel dire che la pandemia è finita, errore della politica"

Il professore Massimo Galli
Il professore Massimo Galli

"La variante Omicron 2 sta rapidamente sostituendo Omicron 1, si va a verificare un fenomeno che non aveva precedenti chiari nelle altre varianti come Alfa e poi Delta. C'è un incremento dei casi, a cui corrisponde gradualmente anche uno di ospedalizzazioni e rianimazioni, che non assumerà dimensioni della precedente ondata ma c'è stata fretta, non solo in Italia, nel dire che tutto è passato. Io direi che qualcuno in politica ha pensato di rientrare con profitto dalla situazione". Lo ha detto Massimo Galli, ex direttore di Malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano, ospite di Agorà su Rai Tre.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
09:16

Cartabellotta (Gimbe): "Calo generale vaccinazioni, ma fondamentali per ridurre malattia e decessi"

"Da un mesetto, complice lo scoppiodel conflitto e la scadenza dello stato d'emergenza, c'è un calo generale sulle vaccinazioni: dalle prime dosi ai bambini, alle terze dosi". Lo sottolinea Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, in un'intervista a Il Fatto Quotidiano. "Per ridurre malattia grave e decessi bisogna insistere sulle vaccinazioni: non hanno fatto il booster in 766 mila tra 50 e i 59 anni, 440 mila tra 60 e 69, 260 mila tra 70 e 79 e quasi 90 mila over 80. E questo al netto di chi ha avuto l'infezione da meno di 120 giorni – spiega -. Il decreto Riaperture non incentiva alla vaccinazione, ma forse molti oggi pensano che siamo in primavera, i vaccini sono vecchi ed è meglio aspettare l'autunno". Al momento, seppur Omicron provochi una patologia meno grave rispetto alle altre varianti, "muoiono soprattutto persone fragili, anche vaccinate, che potrebbero essere salvate con quei trattamenti innovativi", ha proseguito Cartabellotta.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
08:54

Burioni: "Non ci può essere alcun dialogo ormai con i no vax"

"Non ci può essere alcun dialogo ormai. Essere no vax, alla luce di quanto sappiamo dei vaccini, è una scelta irrazionale. Impossibile convincere con le armi della ragione chi fa scelte irrazionali. Anche il tifo calcistico è irrazionale. Io sono tifoso della Lazio: secondo lei qualcuno, ragionando con me, potrebbe portarmi a tifare per una squadra che vince di più, tipo la Juventus?". Lo ha detto il virologo Roberto Burioni in una intervista al Corriere della Sera in cui parla del suo libro La formidabile impresa che esce oggi in libreria.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
08:29

Dove si userà ancora il Green pass dal 1 aprile

Dal 31 marzo l'Italia esce dallo stato di emergenza sanitaria. Inizia il graduale allentamento delle restrizioni, con l'eliminazione dell'obbligo di presentare il Green pass in alcuni luoghi. Non sarà più necessario, ad esempio, dal 1 aprile esibire il Super Green pass (disponibile solo per chi è vaccinato o guarito dal Covid) per sedersi ai tavoli esterni di bar e ristoranti. Il certificato sarà richiesto solo per gli ambienti interni e solo nella sua versione base (ottenibile con il risultato negativo di un tampone).

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
08:14

Bassetti: "Gli antibiotici nella terapia del Covid a casa non servono"

"Proprio oggi è stato pubblicato uno studio condotto da Aifa che ha valutato le terapie domiciliari per il Covid nella regione Lazio tra il 2020 e il 2021. I farmaci più prescritti a casa sono stati gli antibiotici ed in particolare la azitromicina. Gli antibiotici nella terapia del Covid a casa non servono, non vanno usati e provocano batteri resistenti. Speriamo che medici e pazienti lo abbiano capito. Dopo 2 anni che lo diciamo…". È quanto ha scritto l'infettivologo genovese Matteo Bassetti sui propri canali social a proposito delle cure domiciliari Covid.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
08:02

Bollettino vaccini, finora somministrate in Italia 135.827.313 dosi

Secondo quanto riportato dal Ministero della Salute nel suo ultimo aggiornamento, sono 135.827.313 le dosi di vaccino somministrate finora in Italia. Sono 48.504.429 gli over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale con due dosi, pari all'89,81 % della popolazione over 12, mentre 38.745.477 hanno ricevuto la terza dose, pari all'83,11 % della popolazione potenzialmente oggetto di
dose addizionale o booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
07:23

In Cina torna il lockdown: Omicron blocca la città di Shanghai per 5 giorni

La parte orientale di Shanghai sarà confinata per cinque giorni per consentire lo screening della sua popolazione, seguita poi dalla parte occidentale per la stessa durata a partire dal primo aprile. La città ha una popolazione totale di 25 milioni di persone ed è alle prese con una nuova ondata di Covid-19 dovuta alla variante Omicron.

A cura di Ida Artiaco
29 Marzo
07:13

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, 29 marzo

Continua l'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo. Secondo il bollettino di ieri, nel nostro Paese si sono registrati nelle ultime 24 ore 30.710 positivi e 95 morti con il tasso di positività al 14,5%. L'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di area non critica da parte di pazienti Covid è ferma al 14% in Italia (esattamente un anno "A Pasqua il culmine dei contagi Covid in Italia, ne usciremo a maggio"a era al 43%) ma nelle ultime 24 ore cresce in 10 Regioni e in 6 supera il 20%. Ecco, di seguito, il dettaglio dei contagi a livello territoriale:

  • Lombardia: +2.718
  • Veneto: +1.985
  • Emilia Romagna: +3.187
  • Campania: +3.723
  • Lazio: +4.418
  • Piemonte: + 2.325
  • Toscana: +1.178
  • Sicilia: +900
  • Puglia: + 2.791
  • Liguria: +615
  • Friuli-Venezia Giulia: +305
  • Marche: +514
  • Abruzzo: + 834
  • Calabria: +1.766
  • P.A Bolzano: +291
  • Umbria: +688
  • Sardegna: +1.000
  • P.A Trento: +170
  • Basilicata: + 535
  • Molise: +147
  • Valle d'Aosta: +23

Tutta Italia è in zona bianca, prima dell'addio definitivo al sistema a colori. Occhi puntati al 31 marzo, quando è in programma la fine dello stato di emergenza mentre gli esperti chiedono di non abbassare la guardia. Pregliasco a Fanpage.it: "A Pasqua il culmine dei contagi Covid in Italia, ne usciremo a maggio". Il ministro Speranza: "Sulla quarta dose di vaccino sono previste verifiche se e in che periodo farla". Positivo il ministro dell'Istruzione. Finora somministrate 135.827.313 dosi.

Nel mondo 482.324.333 contagi e 6.127.365 morti. Lockdown a Shanghai per Omicron. Positivo il premier israeliano Bennett.

A cura di Ida Artiaco
31401 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni