Covid 19
24 Maggio 2022
07:14
AGGIORNATO25 Maggio

Le notizie del 24 maggio sul Coronavirus

Le notizie del 24 maggio sul Coronavirus.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
24 Maggio
20:48

Covid, Aifa amplia prescrivibilità dei farmaci antivirali

L'agenzia italiana del farmaci, Aifa, ha ampliato i criteri di prescrivibilità dei farmaci antivirali anti-Covid. A seguito della decisione della Commissione Tecnico Scientifica (CTS) che ha uniformato i criteri di prescrizione degli antivirali (remdesivir, nirmatrelvir/ritonavir e molnupiravir) e degli anticorpi monoclonali anti-SARS-CoV-2, in quanto diretti alla stessa fascia di popolazione rappresentata dai soggetti con la malattia da COVID-19 lieve/moderata e ad alto rischio di sviluppo di malattia severa, l'Agenzia rende disponibile il nuovo piano terapeutico per la prescrizione del Paxlovid. I sistemi informatizzati di prescrizione, si legge nel sito dell'Aifa, sono stati implementati con le modifiche e sono operativi dal 24 maggio 2022.

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
20:30

Covid, vaccini bambini sotto i 5 anni: incontro Fda il 15 giugno

Uno o due vaccini contro il covid per l'unica fascia di età per cui ancora non ne esistono – i bambini sotto i 5 anni di età – potrebbero arrivare a breve. La Food and drug administration (Fda) – l'agenzia che deve dare un parere sui nuovi medicinali in Usa – ha stabilito che la propria commissione di esperti si riunirà il 15 giugno per l'esame delle richieste di autorizzazione di emergenza per i prodotti di Moderna e Pfizer Biontech. Moderna e Pfizer chiedono l'ok per i loro vaccini per bambini tra i 6 mesi ed i 5 anni. Il 14 giugno invece la Fda si riunirà per rivedere i dati sul vaccino della Moderna per gli adolescenti tra i 6-17 anni.

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
19:11

Bill Gates: "Servono ancora soldi ma attenzione sta svanendo"

Per la tutela della salute a livello globale "c'è ancora bisogno di soldi mentre l'attenzione sul Covid sta svanendo". Lo ha detto Bill Gates al panel "Prepararsi per la prossima pandemia" al World Economic Forum a Davos, sottolineando anche che "i mercati non incentivano i finanziamenti per la prevenzione pandemica" e che è necessaria "la capacità di monitorare i focolai a livello locale e globale"

A cura di Biagio Chiariello
24 Maggio
18:52

In Piemonte incidenza casi più bassa d'Italia

Con un'incidenza di 245,9 casi ogni 100.000 abitanti, a fronte del valore nazionale di 313,8, il valore del Piemonte  si conferma come il più basso in Italia con la provincia autonoma di Trento. L’occupazione dei posti letto ordinari a ieri  si attesta al 6,3 % (il valore nazionale è al 9,9%) e quella delle terapie intensive al 2,7% ( il valore nazionale è 2,9%), mentre la positività dei tamponi è al 5,1%. Nel periodo dal 16 al 22 maggio nelle regione i casi medi giornalieri dei contagi sono stati 1.501, di cui Alessandria 121, Asti 62, Biella 83, Cuneo 204, Novara 92, Vercelli 51, Vco 52, Torino città 299, Torino area metropolitana 484.

A cura di Biagio Chiariello
24 Maggio
17:25

Covid, D'Amato: in autunno vaccino aggiornato e richiamo per tutti

"Vaccinazione anti Covid? In autunno attendiamo i vaccini aggiornati e la decisione sulla somministrazione del richiamo che penso dovrà essere, a quel punto, generalizzato", a dirlo è l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, a margine di una conferenza in Regione Lazio. "Bisogna accelerare le quarte dosi per over 80 – ha sottolineato D'Amato – e l'invito che facciamo è di non ritardare perchè se fatto ora, consente di essere in sicurezza fino in autunno".

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
17:12

Covid, in calo i ricoveri e stabili le terapie intensive

In calo i numeri riguardanti i ricoveri per Covid in area medica, secondo quanto emerso dall'ultimo bollettino. Nei reparti ordinari si registrano -131 pazienti per un totale di 6.257 ricoveri, mentre in terapia intensiva ci sono 290 pazienti, uno in meno rispetto a ieri con 29 nuovi ingressi.

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
16:50

Covid Abruzzo, 1.052 nuovi positivi e sette decessi

Sono 1.052 (di età compresa tra 6 mesi e 97 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo. Dei positivi odierni, 876 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 7 nuovi casi (di età compresa tra 75 e 92 anni, 2 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Teramo, 3 in provincia dell’Aquila, 1 residente fuori regione) e sale a 3.307.Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel numero dei casi positivi sono compresi anche 371.923 dimessi/guariti (+1544 rispetto a ieri).

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
16:48

Bollettino Covid, oggi 29.875 contagi e 95 morti

Sono 29.875 i nuovi contagi Covid nel bollettino di oggi diffuso dal ministero della Salute. Si contano altri 95 morti, mentre i guariti sono 51.946 guariti. Ricoveri in calo, tasso di positività in aumento all'11,1% (+0,6%)

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
16:42

Covid, risalgono i contagi in Sardegna: 1.457 nuovi casi e altri 5 morti

Altri cinque morti per Covid in Sardegna dove si registrano, nelle ultime 24 ore, 1.457 ulteriori casi di positività (di cui 1315 diagnosticati da antigenico), più del doppio rispetto all'ultima rilevazione, ma con un numero maggiore di tamponi processati fra molecolari e antigenici (8.353 rispetto ai 1.833 della precedente ricognizione). E si abbassa il tasso di positività che passa dal 34,6% al 17,4%) Crescono (+3) i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, che diventano 11, mentre calano quelli in area medica (185, -7 ). Diminuisce di oltre 1.200 unità il numero dei casi di isolamento domiciliare (19.796). Nel dettaglio i 5 decessi sono: due donne di 83 e 92 anni, residenti rispettivamente nella Città Metropolitana di Cagliari e nella provincia di Nuoro; due uomini di 85 e 86 anni, residenti nella provincia del Sud Sardegna e un altro uomo di 72 residente nella provincia di Sassari.

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
16:21

Covid Campania, risale l'incidenza: 3.505 nuovi casi e sette morti

Sono 3.505 i nuovi positivi al Covid in Campania su 24.801 test esaminati. Il tasso di incidenza sale al 14.13%, contro il 12,55 di ieri. Sette le nuove vittime, di cui cinque nelle ultime 48 ore e due risalenti ai giorni precedenti. Migliora la situazione sul versante ospedaliero: i posti letto occupati nelle intensive sono 29 (-2), quelli in degenza 453 (-4).

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
16:15

Covid Calabria: oggi 1.075 nuovi casi e due morti

Le persone risultate positive al Covid, in Calabria, sono 1.075 in piu' rispetto a ieri. Nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino della Regione, sono morte due persone. Cinque i ricoveri nei reparti ospedalieri, mentre sono stabili quelli in terapia intensiva.

A cura di Biagio Chiariello
24 Maggio
16:05

Galli: "Dati infezioni molto sottostimati: quarta dose subito per anziani e soggetti a rischio"

Il professore Massimo Galli
Il professore Massimo Galli

"È un dato di fatto che i casi di Covid denunciati sono molto al di sotto delle infezioni che realmente si verificano. L' altra cosa allarmante è che le ultime varianti Omicron reinfettano non solo persone che hanno avuto infezioni con le precedenti varianti, ma anche persone che hanno avuto infezioni con Omicron uno", a dirlo è il virologo Massimo Galli, parlando con i giornalisti al seminario della "Damor Farmaceutici" a Napoli durante il quale ha sottolineato nuovamente il ruolo avuto dai vaccini. "Corre voce che le ultime varianti Omicron 4 e 5 buchino più facilmente il vaccino delle altre – ha detto il virologo – però attenzione: probabilmente la loro capacità diffusiva fa sì che si sia meno protetti rispetto all' infezione, ma il funzionamento del vaccino rispetto alla gravità di malattia – e i numeri che stiamo vedendo dei ricoveri e dei ricoveri in terapia intensiva sono confortanti – dimostra che il vaccino continua a proteggere. Ecco perchè la quarta dose per gli anziani e per chi è portatore di malattie debilitanti della capacità di risposta immune è consigliata. Inutile aspettare per chi è potenzialmente a rischio".

A cura di Chiara Ammendola
24 Maggio
15:56

Covid Marche: 927 nuovi casi e altri 4 decessi nelle ultime 24 ore

Su 4.125 tamponi processati, 3.593 sono stati nel percorso diagnostico e 532 nel percorso dei guariti. I casi positivi diagnosticati sono 927, con un tasso di positività del 25,8%.
Il tasso di incidenza cumulativo su 100.000 abitanti è a 340,49.

I ricoverati negli ospedali marchigiani per Covid sono 111 (+1), di cui 4 in terapia intensiva (+1).

Nelle ultime 24 ore si sono verificati 4 decessi. Le vittime sono: una 81enne di Porto San Giorgio, un 84enne di Montegranaro, una 94enne di Cingoli, un 91enne di Macerata. I morti per Covid nelle Marche dall'inizio della pandemia sono 3.903.

A cura di Biagio Chiariello
24 Maggio
15:36

Inail: tra gennaio e aprile più di 63mila contagi sul lavoro

Da inizio pandemia i casi denunciati all'Istituto sono 260.750. I casi mortali sono 858 ( 6 nel primo quadrimestre del 2022). Più di quattro contagi sul lavoro su 10 sono concentrati nel Nord-Ovest (41,0%)

A cura di Biagio Chiariello
24 Maggio
15:15

Covid Friuli-Venezia Giulia: oggi 442 contagi e 2 morti

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati complessivamente rilevati 442 nuovi contagi: 68 su 3.954 tamponi molecolari e 374 su 3.418 test rapidi antigenici realizzati. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 2 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 115. Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Fvg nel bollettino quotidiano. Oggi si registrano i decessi di 2 persone. Il numero complessivo delle persone decedute dall'inizio della pandemia è 5.093: 1.273 a Trieste, 2.393 a Udine, 965 a Pordenone e 462 a Gorizia. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 377.039 persone.

A cura di Biagio Chiariello
24 Maggio
14:55

Agenas: terapie intensive al 3% e reparti al 10%, stabili in 24 ore

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Dopo il calo dei giorni scorsi, è ferma nelle 24 ore, al 10%, l'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di ‘area non critica' (un anno fa era al 15%) e nessuna supera il 20%. E' stabile anche al 3% la percentuale di terapie intensive occupate da pazienti con Covid-19 in Italia (un anno fa era al 16%) e nessuna regione supera il 10%. Questi i dati dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) del 23 maggio 2022, pubblicati oggi.

A cura di Biagio Chiariello
24 Maggio
14:14

Puglia, oggi 2.407 nuovi casi e 14 decessi

Sono 2.407 i nuovi casi di coronavirus rilevati oggi in Puglia. Sono stati eseguiti 17.522 tamponi e l'incidenza e' al 13,7%. Le vittime sono 14, mentre 56 persone sono ricoverate in ospedale in area non critica (ieri 363) e 17 in terapia intensiva (ieri erano 20). Nuovi casi sono così distribuiti per provincia: di Bari: 830; Bat: 169; Brindisi: 189;  Foggia: 311; Lecce: 482; Taranto: 394; i residenti fuori regione sono 22 e provenienti da provincia in definizione, 10

A cura di Gabriella Mazzeo
24 Maggio
14:00

Covid Toscana, oggi 1.974 nuovi casi

I nuovi casi positivi in Toscana oggi sono 1.974 su 15.587 test di cui 1.897 tamponi molecolari e 13.690 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 12,66% (67,9% sulle prime diagnosi). Lo rende noto il Governatore della Toscana Eugenio Giani sui suoi canali social

A cura di Antonio Palma
24 Maggio
13:40

Covid in Alto Adige, 312 nuovi casi positivi in 24 ore

I laboratori dell'Azienda sanitaria dell'Alto Adige hanno accertato, nelle ultime 24 ore, 312 nuovi casi positivi al Covid-19. Di questi, 13 sono stati rilevati sulla base di 610 tamponi pcr (146 dei quali nuovi test) e 299 sulla base di 1.944 test antigenici. Continua a calare l'incidenza settimanale per 100.000 abitanti che ora è 254 (17 in meno rispetto ad ieri), mentre i casi attualmente positivi sono 2.281 (200 in più). Resta stabile in numero dei pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri che sono 37, mentre sia in terapia intensiva che in terapia subintensiva non ci sono pazienti Covid-19. Altri 12 pazienti (9 in meno rispetto al precedente aggiornamento del 16 maggio scorso) sono ricoverati nelle strutture private convenzionate (postacuti).
Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 2.281 (200 in piu') mentre quelle dichiarate guarite sono 112 per un totale di 213.474.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
13:29

In Austria dall'1 giugno stop alle mascherine sui mezzi pubblici 

In Austria dal primo giugno cadrà l'obbligo di indossare le mascherine sui mezzi pubblici, nei negozi, nelle feste e nelle funzioni religiose. L'obbligatorietà della mascherina Ffp2 resterà solo negli ospedali e nelle case di riposo. Lo hanno annunciato questa mattina il ministro della sanità, Johannes Rauch (Verdi) e la ministra per gli agli affari europei e costituzionali Karoline Edtstadler (OeVP). La sospensione dell'uso della mascherina resta, quindi, "temporaneamente sospesa per tre mesi" a patire dall'1 giugno.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
12:13

Covid in Friuli Venezia Giulia, oggi 442 nuovi casi e 2 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.954 tamponi molecolari sono stati rilevati 68 nuovi contagi. Sono inoltre 3.418 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 374 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 2 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 115. Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Fvg nel bollettino quotidiano. Oggi si registrano i decessi di 2 persone, a Udine. Il numero complessivo delle persone decedute dall'inizio della pandemia è 5.093, con la seguente suddivisione territoriale: 1.273 a Trieste, 2.393 a Udine, 965 a Pordenone e 462 a Gorizia. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 377.039 persone.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
12:12

Covid in Veneto, 2.448 nuovi contagi e 15 decessi nelle ultime 24 ore

Il Veneto registra 2.448  nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore, un dato in leggera crescita rispetto al trend dell'ultima settimana, che risente tuttavia del ‘trascinamento' dei tamponi non processati nel weekend (ieri erano 551 i positivi). Si contano anche 15 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale delle infezioni da inizio pandemia si aggiorna quindi a 1744.392 , quello delle vittime a 14.663. I dati clinici sono in discesa: gli attuali positivi sono ora 35.644 ( – 3.155); nei reparti non critici vi sono 636 pazienti (-14), e 38 (-1) nelle terapie intensive.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
10:39

Inail: "260.750 i contagi sul lavoro da inizio pandemia"

Dall’inizio della pandemia alla data dello scorso 30 aprile i contagi sul lavoro da Covid-19 segnalati all’Inail sono 260.750, pari a circa un quinto del totale delle denunce di infortunio pervenute da gennaio 2020 e all’1,6% del complesso dei contagiati nazionali comunicati dall’Istituto superiore di sanità alla stessa data. Come emerge dal 27esimo report nazionale sulle infezioni di origine professionale da nuovo coronavirus, pubblicato oggi insieme alla versione aggiornata delle schede di approfondimento regionali, rispetto alle 245.392 denunce registrate dal monitoraggio dello scorso 31 marzo i casi in più sono 15.358 (+6,3%), di cui 8.778 riferiti ad aprile, 4.535 a marzo, 746 a febbraio e 912 a gennaio 2022, mentre gli altri 387 casi risalgono per l’86,8% al 2021 e per il restante 13,2% al 2020. Il consolidamento dei dati, infatti, permette di acquisire informazioni non disponibili nelle rilevazioni e nei mesi precedenti.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
09:06

Federfarma: "Per nuova campagna vaccini fino a 15mila presidi e 35mila farmacisti"

"Oggi ci sono circa 9mila farmacie, praticamente la metà, dove ci si può vaccinare e ci sono oltre 35mila farmacisti che hanno già fatto il corso per diventare vaccinatori. Finora sono state oltre 3 milioni e mezzo le somministrazioni contro il Covid, ma credo che nell'autunno potranno salire e diventare molte di più perché penso che possa essere un obiettivo raggiungibile arrivare ad almeno 25mila farmacie, sulle quasi 20mila totali, dove ci si potrà immunizzare non solo contro il Covid ma anche contro l'influenza". Lo spiega Marco Cossolo presidente di Federfama, la Federazione che riunisce i titolari di farmacia, in un'intervista a Il Sole 24 ore dove sintetizza in questi pochi numeri lo sforzo fatto finora contro il Covid che in vista della prossima presumibile grande campagna di vaccinazione può essere una risorsa importante, "anche perché tenere in piedi ancora a lungo tanti maxi hub per le vaccinazioni può essere troppo dispendioso e costare una follia e poi questi hub sottraggono medici agli ospedali ora che ne hanno bisogno per recuperare tante prestazioni saltate", aggiunge.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
07:56

In Cina altri 156 nuovi casi Covid e un morto

La Commissione nazionale per la salute della Cina ha riferito un nuovo decesso dovuto al Covid-19 e il rilevamento di 156 nuovi positivi, 141 dei quali dovuti a infezione locale. I decessi sono avvenuti a Shanghai, che negli ultimi due mesi è stata l'epicentro dei focolai e i cui 26 milioni di abitanti rimangono in stretto isolamento.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
07:46

Covid in Corea del Nord: nessun morto nelle ultime 24 ore

Le autorità della Corea del Nord non hanno segnalato nuovi decessi connessi all'ondata pandemica che ha investito il Paese nelle ultime 24 ore, per la prima volta da quando Pyongyang ha riconosciuto l'emergenza Covid, quasi due settimane fa. Secondo l'agenzia di stampa ufficiale Korean Central News Agency, le misure intraprese dal Paese si sono rivelate efficaci nel contenimento del virus, anche se l'ultimo bilancio giornaliero è di 134.510 nuovi casi sospetti.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
07:27

La storia di Rosa, con il Long Covid da 2 anni: "Come uno tsunami, mi dicevano che era ansia"

Rosa è un’infermiera di 34 anni, che si è ammalata di Covid a marzo 2020, nello stesso ospedale del ‘paziente 1’ di Codogno. Dopo oltre due anni continua ad avere i sintomi del Long Covid, non può tornare al lavoro né prendersi cura del suo bambino da sola.

A cura di Ida Artiaco
24 Maggio
07:23

Le notizie sul Covid-19 di oggi, martedì 24 maggio

Ultimi aggiornamenti sull'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo. Nel nostro Paese sono stati registrati 9.820 casi, 80 vittime. Tasso di positività al 10,5%. È quanto emerge dal bollettino di ieri del Ministero della Salute. Ecco, di seguito, il dettaglio Regione per Regione:

  • Lombardia: +972
  • Veneto: +551
  • Campania: +968
  • Emilia Romagna: +1.224
  • Lazio: +1.341
  • Piemonte: +694
  • Toscana: +450
  • Sicilia: +731
  • Puglia: +584
  • Liguria: +186
  • Marche: +273
  • Friuli-Venezia Giulia: +72
  • Abruzzo: +255
  • Calabria: +409
  • Umbria: +212
  • P.A Bolzano: +48
  • Sardegna: +636
  • P.A Trento: +34
  • Basilicata: +117
  • Molise: +44
  • Valle d'Aosta: +19

Nelle ultime 24 ore sono in calo le terapie intensive (-1) e i ricoveri nei reparti ordinari (-12). Sono stati processati 93.813 tamponi. Continua la campagna di vaccinazione ma procedono lentamente le inoculazioni delle quarte dosi a over 80 e fragili over 60: finora somministrate 599.576 seconde dosi booster.

Nel mondo 526.092.380 contagi totali e 6.278.666 decessi. Ancora emergenza in Corea del Nord, migliora la situazione a Shanghai che si avvia verso l'addio al lockdown.

A cura di Ida Artiaco
31388 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni