02 agosto 21:08  Usa, quasi 59 mila nuovi casi, 4,6 milioni in tutto

Negli Stati Uniti sono stati registrati 58.947 nuovi casi di coronavirus portando il totale a 4.601.526 e altri 1.132 morti per complessivi 154.002 decessi. Lo ha riferito il Centers for Disease Control and Prevention (Cdc).

02 agosto 20:24 Infettivologo Galli: “Proroga obbligo mascherina ha senso”

"Trovo che la proroga abbia assolutamente senso in questo momento tenendo conto dei numeri", considerata anche la presenza di focolai e che di possibili immissioni dall'estero "ce ne possono essere anche se ribadisco che il grosso del virus che circola in Italia, circola partendo dall'Italia". Così Massimo Galli, primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano e past president della Società italiana di Malattie Infettive (Simit) sull'ipotesi di una nuova proroga dopo Ferragosto. "Se metti in conto tutte queste cose – afferma Galli all'ANSA – un'indicazione prudenziale è il minimo del dovuto. Cerchiamo per favore di essere ancora molto prudenti".

02 agosto 19:00 Obbligo mascherina fino ferragosto, ma verso proroga

Obbligo di mascherina fino a ferragosto in tutti i luoghi chiusi accessibili al pubblico, dai treni ai negozi. Ma è già in cantiere, anche se nessuna decisione sarebbe stata ancora presa, una nuova proroga. A quanto si apprende da fonti di governo, il dpcm che sarà adottato la prossima settimana dovrebbe confermare nella sostanza le linee guida ad oggi in vigore e viene fin d'ora dato per scontato il rinnovo dell'obbligo delle mascherine per il contenimento del contagio. Per il momento l'ordinanza firmata il primo agosto dal ministro Speranza impone l'uso dei dispositivi di protezione fino al 15 agosto.

02 agosto 17:45 Bonus vacanze, superato il milione di incentivi erogati

"È stato superato il milione di bonus vacanze erogati. Nel frattempo continuano ad aumentare le strutture ricettive che aderiscono alla misura", ha detto il ministro per i Beni e le attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini. Che ha definito il bonus vacanza come "un'importante iniziativa  che supporta il turismo e la spesa delle famiglie a reddito medio basso". Questa è stata messa in campo dal governo per sostenere uno dei settori più colpiti dall'emergenza coronavirus e dal lockdown e salvare la stagione estiva. Ma non solo: infatti si potrà accedere allo sconto fino a fine 2020.

02 agosto 17:10 Coronavirus, il bollettino del 2 agosto: 238 nuovi casi in Italia, 8 morti nell’ultimo giorno

Il ministero della Salute ha pubblicato i dati aggiornati sull'evoluzione dell'epidemia di coronavirus nel nostro Paese a oggi, domenica 2 agosto: il numero dei casi positivi al Covid-19 in Italia oggi è salito a sono 248.070 (+238, ieri +295), di cui 200.460 guariti (+231, ieri +255) e 35.154 morti (+8, ieri +5).  Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 43.269 tamponi, facendo arrivare il totale a 6.916.765.

02 agosto 15:56 Coronavirus in Toscana, individuato un secondo cluster in provincia di Lucca

In provincia di Lucca, a Porcari, è stato individuato un nuovo cluster di Covid-19. Non sarebbe però collegato all'altro focolaio, già presente nel Comune formato da due fratelli ottantenni e la loro badante. A darne notizia è la Asl, spiegando che questo secondo cluster è invece riconducibile a un uomo di 74 anni, che al momento si trova ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale San Luca di Lucca. Oltre all'uomo, sono risultati positivi anche la moglie, il figlio e una vicina di casa. Sono tutti in isolamento domiciliare mentre l'Asl continua il monitoraggio per circoscrivere il focolaio ed evitare che questo si espanda. "Attivato anche, come consuetudine, il gruppo di sorveglianza integrato costituito dall'Asl Toscana nord ovest in tutte le zone. Si tratta di un gruppo multidisciplinare che ha il compito di intervenire in maniera tempestiva in caso di nuove positività secondo lo schema delle tre ‘T': testare, trattare, tracciare. E' formato da operatori della struttura di Igiene e sanità pubblica, delle cure primarie, dei servizi sociali, dell'infermieristica, dell'ospedale, della medicina e della pediatria di famiglia", ha precisato la Asl.

02 agosto 15:22 Coronavirus in Grecia, introdotte nuove misure restrittive dopo un aumento di contagi

Aumentano i contagi da coronavirus in Grecia. Anche se i numeri rimangono ridotti se confrontati con altri Paesi, molto più colpiti dall'epidemia, i casi di Covid-19 sono passati a 4.587 e venerdì, con 110 nuovi positivi in un giorno, si è registrato l'aumento più consistente dalla fine del lockdown. Quindi immediatamente è scattato l'allarme e sono state introdotte nuove misure restrittive. Da ieri è infatti obbligatorio indossare la mascherina all'interno di tutti i luoghi pubblici chiusi. Ma l'utilizzo dei dispositivi di protezione è raccomandato anche per quei luoghi all'aperto dove sono presenti molte persone.

Lo ha annunciato Nikos Hardalias, il viceministro della Protezione Civile. Che ha anche spiegato come nei locali e nei luoghi di intrattenimento sarà vietato rimanere in piedi: sarà possibile restare solamente seduti e a distanza di sicurezza. Inoltre, sono state sospese fino a metà agosto le visite negli ospedali e nelle case di riposo. Il numero di partecipanti a matrimoni, battesimi o altre celebrazioni religiose è sceso a 100 persone.

02 agosto 15:06 Coronavirus in India, positivo anche il ministro dell’Interno: 55 mila casi nell’ultimo giorno

Il ministro dell'Interno indiano, Amit Shah, è positivo al coronavirus. Al momento sarebbe ricoverato in ospedale. Fedelissimo al premier Nerendra Modi, è uno dei politici più potenti in India. E ha gestito in prima persona la risposta del Paese allo scoppio dell'epidemia di Covid-19. "Chiedo a tutti coloro che sono stati in contatto con me negli ultimi giorni di mettervi in isolamento e sottoporvi a test", ha scritto il ministro su Twitter.

Oggi le autorità sanitarie hanno confermato di aver registrato circa 55 mila nuovi casi in un solo giorno. L'India è il terzo Paese al mondo per contagi, con 1.750.723 casi positivi dall'inizio della pandemia e 37.364 decessi confermati. Questo sarebbe il terzo giorno in cui le autorità contano più di 50 mila contagi nel Paese. La maggior parte di questi (oltre 30 mila) sono concentrati nello Stato sud-orientale dell'Andhra Pradesh, una delle regioni più colpite nella penisola.

02 agosto 14:54 Torna il distanziamento a bordo treno dopo l’ordinanza del ministro Speranza

Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Alcuni giorni fa i treni avevano ripreso a viaggiare al 100% della capacità, ma un'ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, ha costretto Italo e Trenitalia a fare marcia indietro, reintroducendo il distanziamento tra i passeggeri. In una nota Italo si è detta costretta a cancellare diversi treni nel corso della mattinata, provocando disagi anche per chi viaggia nel pomeriggio. Per "ottemperare a quanto previsto" dall'ordinanza "emessa improvvisamente ieri dal ministro della Salute che reintroduce, con decorrenza immediata, l'obbligo di distanziamento nei treni ad Alta velocità" la società di trasporto ferroviario è stata "costretta, suo malgrado, a cancellare 8 treni della mattina e numerosi biglietti per i treni del pomeriggio, arrivando a coinvolgere circa 8000 passeggeri che non hanno potuto fruire del biglietto già acquistato".

02 agosto 14:37 Coronavirus in Gran Bretagna, Boris Johnson al lavoro su nuove misure di chiusura

Il premier britannico, Boris Johnson, potrebbe valutare un nuovo piano di chiusure nel timore di una seconda ondata di contagi da Covid-19. Non si parla di un nuovo lockdown generalizzato, che soffocherebbe l'economia britannica, ma mercoledì scorso Johnson ha avuto un vertice di emergenza con Rishi Sunak, il cancelliere dello Scacchiere. Secondo la stampa britannica, il premier sarebbe al lavoro su un pacchetto di misure, tra cui ci sarebbe anche la richiesta agli anziani di proteggersi e una serie di piani per bloccare Londra all'occorrenza. In base all'età e ad alcuni fattori di rischio, Johnson starebbe pensando ad alcuni provvedimenti specifici per proteggere delle categorie di persone, chiedendo loro di rimanere a casa. Già negli ultimi giorni circa 4,5 milioni di persone in Inghilterra sono state interessate da nuove restrizioni.

02 agosto 14:18 Rientra dall’estero e viola la quarantena per denunciare lo smarrimento di un documento: denunciata

I carabinieri della stazione modenese di Pavullo nel Frignano hanno multato una donna albanese di 45 anni per aver violato la quarantena. La donna era appena rientrata dall'estero e per questo era stata sottoposta a un periodo di isolamento domiciliare precauzionale. Ma lo ha violato per andare a denunciare lo smarrimento di un documento. Gli uomini delle forze dell'ordine l'hanno quindi denunciata per violazione delle norme anti-contagio.

02 agosto 14:11 Bollettino Spallanzani: 60 pazienti ricoverati per Covid-19, di cui 2 in terapia intensiva

All'ospedale Spallanzani di Roma in questo momento ci sono 60 pazienti ricoverati a causa dell'infezione da coronavirus. Tra questi, 49 sono positivi al tampone, mentre altri 11 sono sottoposti a indagini. In terapia intensiva permangono 2 pazienti. Questa mattina sono state trasferite presso altre strutture o messe in isolamento domiciliare 556 persone. Sono i numeri che emergono dal bollettino di oggi dello Spallanzani.

02 agosto 13:49 Coronavirus negli Stati Uniti, solo a luglio registrati 1,9 milioni di contagi

Secondo il New York Times, solo nel mese di luglio si sono registrati 1,9 milioni di casi di coronavirus negli Stati Uniti. Sarebbero il 42% dei totali: solo nell'ultimo mese, quindi, si sarebbero contagiate poco meno della metà delle 4.620.444 persone infette, la cui positività al Covid-19 è stata accertata dall'inizio della pandemia. Record di contagi in un mese, quindi, dopo il picco raggiunto lo scorso aprile. Sono nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 61 mila casi.

02 agosto 13:09 Papa Francesco: “Lavoro problema del post pandemia, senza le famiglie non possono andare avanti”

"Auguro che in questo periodo molti possano vivere qualche giorno di riposo e di contatto con la natura, in cui ricaricare anche la dimensione spirituale. Nello stesso tempo auspico che, con l'impegno convergente di tutti i responsabili politici ed economici, si rilanci il lavoro: senza lavoro le famiglie e la società non possono andare avanti. Preghiamo per questo. Perché è e sarà un problema del post pandemia, la povertà e la mancanza di lavoro e ci vuole tanta solidarietà e tanta creatività per risolvere questo problema". A dirlo Papa Francesco durante l'Angelus di oggi in piazza San Pietro.

02 agosto 12:56 Roma, chiuso centro estivo: 2 positivi al Coronavirus

Test a tappeto per bimbi, genitori e personale del centro estivo Monkey Village a Roma, dove due persone sono risultate positive al Covid-19. Lo ha reso noto l’Unità di Crisi della Regione Lazio, che ha annunciato come la Asl abbia avviato l’indagine epidemiologica, per risalire ai contatti.

02 agosto 12:48 Sicilia, 10 nuovi casi nelle ultime 24 ore: contagi quadruplicati in pochi giorni

Sono 10 i nuovi casi di contagio registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Dopo l'impennata di questi ultimi giorni il report quotidiano torna a dare numeri in linea con i giorni precedenti anche se sempre più alti rispetto alle settimane del post lockdown. Tre positivi sono migranti in isolamento nel Ragusano. Gli altri sette sono due a Catania, uno a Palermo, uno Caltanissetta, uno a Enna, uno a Siracusa e uno a Messina. Un numero così alto di nuovi positivi in Sicilia in sette giorni non si vedeva da aprile: in pochi giorni i contagi si sono quadruplicati nell'isola.

02 agosto 12:37 Modello previsionale Cdc: “Negli Usa altri 20.000 morti nelle prossime 3 settimane”

Gli Stati Uniti potrebbero aggiungere al bilancio Covid-19 altri ventimila morti nei prossimi 21 giorni, secondo un modello previsionale del Cdc citato dalla Cnn. La previsione, pubblicata dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, prevede oltre 173.000 morti entro il 22 agosto. Finora, almeno 154.447 persone negli Usa sono morte dall'inizio della pandemia. Il Cdc dice che nuovi decessi sono suscettibili di aumentare in Alabama, Kentucky, New Jersey, Porto Rico, Tennessee e Washington. Alcuni di questi stati in precedenza hanno segnalato progressi nel loro numero di coronavirus, ma ora sono tornati in allarme.

02 agosto 12:20 In Francia oltre 1300 nuovi casi in 24 ore: asintomatici sono più della metà

Ieri per il terzo giorno consecutivo la Francia ha registrato oltre 1.300 nuovi casi di coronavirus. Un fenomeno che la stampa locale ha definito "effetto vacanze". Sono stati individuati nelle ultime ore 15 nuovi focolai per un totale di 157 sotto osservazione in tutto il Paese secondo quanto riportato dal Guardian. Secondo le autorità sanitarie francesi il 21 percento di questi focolai sono stati causati dal ricongiungimento delle famiglie per le vacanze e da "assembramenti pubblici o privati" come i matrimoni. E diventa stabile nel Paese la presenza di casi asintomatici che da settimane sono maggioranza rispetto ai casi con sintomi. Una tendenza che rende ancora più arduo il compito delle autorità sanitarie, costrette sempre ad effettuare tamponi a tappeto senza seguire l'emergenza di sintomi presso i pazienti. "Abbiamo l'impressione – fanno sapere dall'agenzia nazionale della Salute – che più facciamo test e più troviamo casi positivi". Nell'ultimo punto della situazione epidemiologico è stato annunciato che nella settimana dal 20 al 26 maggio, su scala nazionale, gli asintomatici sono risultati essere il 51 percento del totale. La settimana prima erano ancora di più, il 55 percento, su un totale di tamponi che ormai supera di diverse decine di migliaia i 500.000 alla settimana.

02 agosto 12:04 Oms: “La pandemia di Covid-19 durerà a lungo”

“La pandemia di Covid-19 durerà a lungo. Servono dunque sforzi a lungo termine e una riposta sostenuta a livello locale e globale”. Lo ha sottolineato il Comitato di emergenza su Covid-19, convocato dal direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus e che ha tenuto la sua quarta riunione ieri. Nella dichiarazione il Comitato ha espresso “apprezzamento per gli sforzi di risposta alla pandemia dell’Oms e dei suoi partner”, e ha messo in evidenza “la lunga durata prevista di questa pandemia, rilevando l’importanza di una risposta sostenuta a livello di comunità nazionale, regionale e globale”. Il Comitato ha concordato all’unanimità che l’epidemia “costituisce ancora un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale”. Covid-19 resta un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale.

02 agosto 11:47 In Puglia 20 casi in un giorno, contagi anche in spiaggia: “Così avremo i reparti pieni”

Solo ieri sono stati accertati 20 nuovi casi di Coronavirus in Puglia. Lo riporta la regione che ha diramato il consueto bollettino epidemiologico. I casi positivi sono divisi in questo modo: 4 in provincia Bari, 12 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce. “Se continua così, temo che ad agosto il virus possa acquistare forza e noi possiamo ritrovarci il reparto pieno di pazienti, mentre fino a ieri erano soltanto due quelli ricoverati”, così Gioacchino Angarano, ordinario di Malattie infettive al Policlinico di Bari. Tra le persone contagiate nel Barese una coppia di sessantenni che probabilmente ha contratto il virus in spiaggia. “Sono stati individuati grazie alla sorveglianza attiva e allo screening. Hanno sintomi lievi ed è già in corso l’attività di indagine epidemiologica per risalire ai loro contatti stretti”, ha detto il dg della Asl Bari, Antonio Sanguedolce.

02 agosto 11:31 A Tokyo 292 nuovi casi di Coronavirus

La capitale del Giappone, Tokyo, ha registrato oggi 292 nuovi contagi dopo che negli ultimi giorni il numero dei casi di Coronavirus ha superato i 400. Lo riporta l'emittente pubblica "Nhk". La governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, ha dichiarato venerdì che la capitale potrebbe dichiarare lo stato di emergenza se la situazione dovesse peggiorare. Il 30 giugno la governatrice ha presentato un nuovo sistema di allarme per il coronavirus basato maggiormente sui pareri di esperti in virologia, più che su precisi obiettivi e livelli numerici. Contrariamente al precedente sistema di allarme adottato da Tokyo, la situazione di emergenza non scatta più automaticamente al raggiungimento di una soglia numerica fissa di contagi, ma su sette criteri di monitoraggio, incluso il numero dei nuovi pazienti ricoverati e dei casi gravi. Il numero dei casi di verrà raffrontato a quello dei test diagnostici effettuati, dando enfasi soprattutto al tasso di positività al coronavirus. La governatrice Koike ha dichiarato che la sua amministrazione "non intende più attivare un interruttore al raggiungimento di una determinata soglia numerica, ma adottare piuttosto una visione olistica" della situazione epidemica.

02 agosto 11:15 Tre casi di Coronavirus tra dipendenti in un albergo in Alto Adige

In seguito a 3 casi di infezione è stata disposta la sanificazione di una struttura alberghiera sull'Altipiano dello Sciliar, in Alto Adige. Dopo un infezione di un dipendente si sono riscontrate 2 nuovi infezioni su dipendenti della stessa struttura. Sono stati messi in quarantena il proprietario della struttura e circa 20 dipendenti, i quali negli ultimi giorni hanno avuto contatti stretti con le persone contagiate.

02 agosto 11:01 Luca Zaia (Veneto): “Oms deve stabilire quali sono le aree Schengen sicure e quali no”

"È sacrosanto aiutare chi scappa dalla morte e dalla fame, ma non chi arriva con il barboncino e lo smartphone. Noi abbiamo l'obbligo di difendere la salute dei cittadini". Lo dice, in un'intervista al Corriere della Sera, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia: "Avere focolai, e sapere che ci sono migranti che arrivano da zone in cui il tampone è solo un'opinione, crea una bomba di contagio". "La mascherina in Veneto – aggiunge – è obbligatoria, prorogata fino al 15 ottobre. Poi rivaluteremo". Secondo Zaia "c'è una cosa, in verità, che dovrebbe fare l'Oms: stabilire quali sono le aree Schengen sicure a livello sanitario e quali no. È fondamentale: oggi subiamo tutto ciò che arriva da fuori". Per il governatore "se si pensa di risolvere i problemi guardando l'Rt mi viene da ridere. Io vengo dalla campagna e sono pragmatico: guardo le terapie intensive, che indicano l'aggressività del virus, e i ricoveri". Il 18 maggio "si sono fatte le aperture vere con il dpcm: siamo crollati su tutti i valori. Quel giorno avevamo 541 ricoverati, oggi 113. Sono 428 in meno. Terapie intensive: 51 contro 7. Io non ho nulla contro l'Rt o R0. Il contagio più lo cerchi e più lo trovi. Io trovo inquietante che si debba guardare questa classifica. Non accetto l'idea mediatica che siamo diventati un lazzaretto".

02 agosto 10:47 In America Latina 200.000 morti di Coronavirus

In America latina si contano più di 200.000 per coronavirus, dopo che nelle ultime ore si sono aggiunti 191 decessi in Perù. Lo riportano vari media internazionali citando il conto dell'agenzia Reuters.

02 agosto 10:30 Australia, Victoria chiude per 6 settimane: coprifuoco a Melbourne

Lo stato australiano di Victoria ha dichiarato lo stato di disastro e imposto il coprifuoco a Melbourne, a partire dalle 18 di domenica. La decisione è stata annunciata dal governatore dello stato, Daniel Andrews, insieme alla notizia di 671 nuovi casi di contagio da coronavirus e sette nuove morti. Le nuove restrizioni, che rimarranno in vigore per sei settimane, prevedono il divieto di allontanarsi più di cinque chilometri dalla propria casa, limitazioni riguardo la spesa e l'esercizio fisico all’aperto. A Melbourne il coprifuoco prevede il divieto di uscire di casa dalle 20 alle 5 del mattino.

02 agosto 10:15 Tre positivi al Covid dopo le nozze a Nicosia: 78 in quarantena

Sono risultati quasi tutti negativi i tamponi eseguiti sugli ospiti del matrimonio celebrato il 25 luglio scorso, fra un militare di Napoli e la compagnia di Nicosia, che ha rischiato di trasformarsi in un grande focolaio. Come scrive Il Giornale di Sicilia, al momento sono 3 i contagiati, tutti dello stesso nucleo familiare. Sono il giovane che ha scoperto di essere positivo al Covid al suo rientro in Germania e i suoi suoceri. Nessun sintomo e tampone negativo per la compagna del giovane. Rimangono però in quarantena obbligatoria in 78, nella sola Nicosia, tutti coloro che sono stati sottoposti al test per verificare se avevano sviluppato l’infezione.

02 agosto 10:01 Vaia (Spallanzani): “Atto di buon senso mantenere il distanziamento sui treni”

“La proroga delle misure di distanziamento sui treni e in generale sui mezzi di trasporto è un atto dovuto assolutamente di buon senso. Bene ha fatto il ministro della Salute, a marcare la distanza. Perché soprattutto in questa fase, con i contagi in aumento, non si capisce come aziende dal profilo pubblico come quelle dei trasporti possano anteporre il profitto a ragioni di salute generale, è una cosa scandalosa”: a esprimersi così è Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, secondo cui “la sanità non può essere lasciata sola a combattere il virus”. In una intervista Vaia ha detto la sua su ogni mezzo di trasporto: “Prima di viaggiare, nelle 24 ore precedenti, il cittadino deve sottoporsi ai test e risultare negativo. Solo così noi eviteremo la circolazione del virus a livello internazionale, ma soprattutto europeo, per quanto ci riguarda. Penso alle comunità dell'Est Europa, bulgare e rumene, alle migliaia di lavoratori che spesso hanno un ruolo delicato di caregiver dei nostri anziani. Dobbiamo avere la certezza che quando arrivano in Italia siano negativi, perché è profondamente ingiusto vanificare con atteggiamenti di superficialità lo sforzo che tutti noi abbiamo fatto, cittadini e operatori sanitari. Spesso questi lavoratori sfuggono ai controlli, non partecipano agli screening, ecco perché non può essere solo un tema di sanità. È un problema anche di ordine pubblico. I ministri degli Esteri e della Sanità devono spingere perché si attui un protocollo unico per lo meno a livello europeo per cui non ci si può imbarcare senza tampone negativo. Io applicherei il criterio a tutti i trasporti di lunga percorrenza, aeroporti, stazioni e porti. Questa misura ce la impone il cambiamento dei contagiati”. Ha commentato anche quanto accaduto a Berlino, dove 15.000 negazionisti del Covid hanno sfilato: “Sono dei poveri disgraziati come i no vax che però fanno tanto male alla società. Alla politica dobbiamo chiedere di mettere da parte per un po' le differenze e di progettare insieme la rinascita dell'Italia. Bisogna uscire dalla logica dell'emergenza, va progettato il futuro in modo strutturale, nella scuola appunto, ma anche nei trasporti. Io che ci combatto ogni giorno non ho paura del virus e invito gli altri a non avere paura, perché il sistema Paese è molto più pronto, ma attenzione, io sono atterrito per quello che può succedere a settembre quando riapriranno le scuole. Pensiamo a città come Roma”.

02 agosto 09:47 Galli: “Assembramenti vanno evitati, meglio aspettare a togliere le distanze sui treni”

"Vanno ancora evitati gli assembramenti, pure allo stadio, e anche all'aperto in caso di contatti ravvicinati è bene non dimenticare distanze e mascherine": a dirlo l'infettivologo del Sacco di Milano Massimo Galli in un'intervista a La Stampa, in cui spiega che "è meglio aspettare a togliere le distanze" sui treni. Per Galli per combattere il virus servono "investimenti e organizzazione sul territorio" e poi "bisogna sorvegliare la popolazione". "Va ricordato il ruolo dei super diffusori, che sono uno ogni dieci contagiati e generano l'80% delle infezioni", "per questo gli assembramenti sono pericolosi", ha osservato l'esperto.

02 agosto 09:31 Distanziamento sui treni resta, ma fu Speranza a dare l’ok col Dpcm del 14 luglio

Con una ordinanza il ministro della Salute Roberto Speranza ha deciso che il distanziamento sui treni debba restare facendo dunque un passo indietro rispetto a quanto lui stesso aveva approvato col Dpcm del 14 luglio. "È giusto che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora. Non possiamo permetterci di abbassare il livello di attenzione e cautela. Per questo ho firmato un’ordinanza che ribadisce che in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto, è e resta obbligatorio sia il distanziamento di almeno un metro che l’obbligo delle mascherine”, così il ministro mettendo fine alle polemiche scoppiate dopo l'annuncio di Trenitalia e Italo che avrebbero ripreso a viaggiare con i convogli dell'Alta Velocità pieni. "Quello che è certo è che non ci siamo mossi in modo autonomo. Lo scorso 14 luglio con un decreto della Presidenza del Consiglio sono state approvate delle misure che permettevano di andare in deroga rispetto al distanziamento, misure che, tengo a specificare, sono state approvate anche dal ministro della Salute Speranza. Sulla base di questo ci siamo messi al lavoro per oltre 15 giorni per adottare le necessarie regole di sicurezza a garanzia dei nostri passeggeri e dei nostri lavoratori”, ha sottolineato in una intervista Gianbattista La Rocca, amministratore delegato di Italo.

02 agosto 09:14 Tre marittimi positivi al Coronavirus su navi di Costa Crociere

Positivi al coronavirus tre marittimi imbarcati sulle navi Deliziosa e Favolosa di Costa Crociere, ormeggiate nel porto di Civitavecchia. La compagnia ha fatto sapere che "grazie alla costante applicazione dei protocolli sanitari per l'imbarco e l'impiego a bordo dei suoi membri dell'equipaggio" sono stati individuati tre casi positivi al tampone per il Covid. Al momento "i tre sono in isolamento e in buone condizioni di salute". Costa Crociere, rimanendo in stretto contatto con le Autorità sanitarie competenti, "segue attentamente l'evolversi della questione e, di comune accordo con quest'ultime, valuterà ulteriori azioni da intraprendere nei prossimi giorni". Da quanto trapelato, due positivi sarebbero di nazionalità filippina.

02 agosto 08:55 Boccia: “Il 75% positivi è italiano, Salvini prova a riportare il paese nel clima di odio”

"Il 75% dei positivi sono italiani, contagiati da altri italiani". Lo dice in una intervista al Corriere della Sera il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, che critica la posizione di Matteo Salvini sul Covid e gli immigrati. "Quanto ai positivi stranieri salvati in mare – aggiunge Boccia – vengono tutti sottoposti a test e tamponi e molti di loro ripartono immediatamente. Non mi pare il tema". "Salvini nega l'emergenza sanitaria – evidenzia il ministro – e prova a riportare il paese nel clima di odio e rabbia su sicurezza e immigrazione ma siamo in un'altra fase". Quanto poi all'ordinanza del ministro della Sanità che mantiene il distanziamento a bordo dei treni Boccia spiega: "I ministri della Salute e dei Trasporti si sono raccordati subito e hanno definito regole che garantiscono massima sicurezza. Le aziende avevano spinto verso un'accelerazione ma è bene essere prudenti".

02 agosto 08:40 Maria Van Kerkhove (Oms): “Nei prossimi sei mesi non avremo un vaccino”

"Nei prossimi sei mesi non avremo un vaccino". A dirlo Maria Van Kerkhove, a capo del gruppo tecnico dell'Organizzazione mondiale della sanità per il coronavirus, al Sunday Telegraph. L’esponente dell’Oms ha affrontato una serie di argomenti spiegando, tra le altre cose, che i lockdown non sono qualcosa che l’Oms ha raccomandato, ma sono stati implementati in un numero di paesi perché le epidemie crescevano rapidamente. "Speriamo che i paesi non abbiano bisogno di fare nuovamente ricorso ai lockdown", ha aggiunto. "Nei prossimi sei mesi non avremo un vaccino. So che si sta accelerando il lavoro per avere un vaccino sicuro e efficace, ma non possiamo aspettare fino al prossimo anno per uscirne”, ha poi spiegato. Van Kerkhove ritiene più opportuna l’adozione di provvedimenti “su misura, specifici e localizzati”. “La velocità della scienza in questo frangente è stata straordinaria. Ora abbiamo gli strumenti per evitare la trasmissione” del virus “e salvare vite. Non si tratta di una sola misura, tutte le misure devono essere utilizzate in maniera complessiva. E funziona. Continuiamo a dire che funziona perché lo abbiamo visto in passato, abbiamo visto paesi che hanno controllato queste epidemie”.

02 agosto 08:21 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo del 2 agosto

Secondo l’ultimo bilancio aggiornato del ministero della Salute, il numero dei casi positivi al Covid-19 in Italia è salito a 247.832 (+295), di cui 200.229 guariti (+255) e 35.146 morti (+5). In diverse regioni italiane sono stati registrati nuovi cluster nelle ultime settimane. Secondo il monitoraggio congiunto Iss-Ministero della Salute, l'indice di contagio Rt nella Penisola è a 0.98. Attualmente i casi attivi in Italia sono 12.457. In Lombardia, la regione finora più colpita dall'epidemia, i nuovi casi sono 55.

Di seguito i dati aggiornati Regione per Regione:

Lombardia: 96.274

Piemonte: 31.683

Emilia Romagna: 29.726

Veneto: 20.166

Toscana: 10.489

Liguria: 10.230

Lazio: 8.665

Marche: 6.889

Campania: 5.009

Trento: 4.975

Puglia: 4.631

Friuli VG: 3.401

Abruzzo: 3.387

Sicilia: 3.298

Bolzano: 2.725

Umbria: 1.472

Sardegna: 1.410

Calabria: 1.269

Valle D'Aosta: 1.208

Molise: 473

Basilicata: 452

In Italia resta obbligatorio il distanziamento sui treni ad Alta Velocità. Lo stabilisce una ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza. Continua ad aumentare il numero di contagi da Coronavirus nel mondo: i casi a livello globale sono ormai oltre 18 milioni.