641 CONDIVISIONI
Covid 19
18 Aprile 2020
07:00
AGGIORNATO19 Aprile

Le notizie sul Coronavirus del 18 aprile. In Italia 175.925 contagiati, 44.927 guariti e 23.227 morti

641 CONDIVISIONI

Gli aggiornamenti in diretta sull'emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo di sabato 18 aprile. Ad oggi sono 172.434 i casi positivi al Covid-19 in Italia, di cui 22.745 morti e 42.727 guariti. Guerra (Oms) ammette: “Inevitabili nuovi focolai”. Secondo Giovanni Rezza dell'ISS, il virus è contagioso prima dei sintomi. Il Consiglio superiore della Sanità: “In Italia l’indice di trasmissione del contagio è sceso a 0,8”. Commissario Arcuri: "Test sierologico entro il 29 aprile". Aumentano le ipotesi sulla Fase 2 che dovrebbe partire il 4 maggio tra riaperture, uscite scaglionate e l'app "Immuni" per il contact tracing. Per la scuola ufficiale la modifica delle commissioni d’esame. Oltre 3,5 milioni di casi e 154mila vittime nel mondo. Gli Usa sono il Paese più colpito con 37mila decessi.

In evidenza
22:11

Conte conferma il lockdown fino al 3 maggio

Non ci sarà alcun allentamento delle misure restrittive prima del 3 maggio. Secondo quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, per la settimana prossima rimangono in vigore le misure già previste e non è prevista nessuna modifica, nemmeno per quanto riguarda l'apertura di attività produttive: si sono registrati effetti positivi di contenimento del virus e di mitigazione del contagio, ma non sono tali da consentire il venir meno degli obblighi attuali.

"Per tutto il pomeriggio il presidente del Consiglio e alcuni ministri hanno incontrato una delegazione del comitato tecnico-scientifico e del comitato di esperti in campo economico e sociali di recente istituzione. Si sta lavorando a un programma nazionale che possa consentire una ripresa di buona parte delle attività produttive in condizioni di massima sicurezza", fanno sapere ancora da Palazzo Chigi.

Sempre secondo quanto si apprende, si è tenuta un'ulteriore videoconferenza tra il presidente Conte, il ministro per gli Affari regionali e le autonomie Francesco Boccia e il ministro della salute Roberto Speranza e le delegazioni delle Regioni, dei Comuni e delle Province che fanno parte della cabina di regia. Le Regioni hanno convenuto sull'opportunità di avere delle linee guida nazionali in modo da gestire in modo coordinato e uniforme questa ripresa delle attività economiche.

A cura di Annalisa Cangemi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
18 Aprile
23:03

California riserva 16mila stanze d'albergo ai senzatetto durante l'emergenza coronavirus

Il governatore della California Gavin Newsom ha detto in conferenza che lo Stato ha riservato 10.974 camere d'albergo e 5.025 camere della catena Motel 6 in 19 contee per i cittadini senza fissa dimora durante la pandemia di coronavirus. "Avevamo un obiettivo audace, qualche settimana fa, di trovare 15.000 camere d'albergo che sarebbero state rese disponibili come sottoinsieme della nostra più ampia strategia per togliere la gente dalla strada", ha detto Newsom, aggiungendo che "4.211 persone sono ora dentro, al sicuro fuori dalla strada e dai nostri ricoveri. Rappresentano circa il 38% di tutte quelle camere d'albergo che ora sono occupate".

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
22:56

Viceministro Sileri: "Dall'Oms ci sono stati ritardi e confusione"

Pierpaolo Sileri, vice ministro alla Sanità
Pierpaolo Sileri, vice ministro alla Sanità

"Ritardo e confusione sembrano esserci stati". Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri questa sera, ospite di ‘Petrolio' rispondendo alle domande di Duilio Giammaria sui ritardi generati dalla tardiva valutazione della portata del virus da parte dell'OMS. "Quando un organismo come l'OMS dà la linea d'indirizzo, è quella che inizi a seguire" ha aggiunto Sileri.

Sul tema delle Rsa, su cui è stata avviata un'inchiesta in Lombardia, Sileri ha detto che serve "verificarne il più possibile". Sul Pio Albergo Trivulzio Sileri ha aggiunto: "I Nas hanno verificato oltre 600 controlli alle Rsa italiane riscontrando per un 20% infrazioni derivanti da cattiva organizzazione e formazione del personale. Sul Pio Albergo Trivulzio la magistratura sta indagando ed è necessario aspettare gli esiti. È inaccettabile che pazienti positivi al Covid19 siano nella stressa struttura con anziani, questi accadimenti non possono e non devono più accadere".

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
22:47

A New York autorizzate le nozze online durante la pandemia

A New York durante la pandemia sarà possibile sposarsi sulla piattaforma online Zoom. L'emergenza coronavirus ha indotto il governatore Andrew Cuomo ad annunciare che il suo Stato concederà certificati di matrimonio da remoto. "Non ci sono scuse quando c'è una domanda di matrimonio. Lo si può fare su Zoom. Sì o no", ha detto, annunciando la firma di un ordine esecutivo che consentirà le nozze a distanza, autorizzando i funzionari a celebrare la cerimonia in video.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
22:38

Franceschini annuncia nuova piattaforma per la cultura italiana: "Sarà come Netflix"

Il ministro di Beni culturali e Turismo, Dario Franceschini, intervenuto questa sera a ‘Aspettando le parole', il programma condotto da Massimo Gramellini su Rai3, ha parlato della possibile realizzazione di una piattaforma culturale: "Stiamo ragionando sulla creazione di una piattaforma italiana che consenta di offrire a tutto il mondo la cultura italiana a pagamento, una sorta di Netflix della cultura, che può servire in questa fase di emergenza per offrire i contenuti culturali con un'altra modalità, ma sono convinto che l'offerta online continuerà anche dopo: per esempio, ci sarà chi vorrà seguire la prima della Scala in teatro e chi preferirà farlo, pagando, restando a casa".

In queste settimane di lockdown, ha aggiunto il ministro, "si è capita fino in fondo la potenzialità enorme del web per la diffusione dei contenuti culturali, c'è stato un esplodere di creatività", ed è proprio questa la base di partenza per sviluppare un progetto più strutturato.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
22:24

Franceschini: "Vacanze in sicurezza, ma ci saranno, italiani ne hanno bisogno"

"Ci saranno le vacanze, lavoriamo per farle in sicurezza, ma gli italiani ne hanno bisogno". Lo ha detto il ministro dei beni culturali e del turismo, Dario Franceschini, ospite di Le parole della settimana su Rai 3.

A proposito delle parole della presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, che ha consigliato ai cittadini di non prenotare le vacanze, ha detto: "Non è il primo errore che fa la presidente della Commissione europea, poi ha anche chiesto scusa".

"Io credo che ci sono delle forme di prenotazione, adesso le stanno anche incentivando, con la possibilità di disdire. Io penso che questa estate ci saranno le vacanze e saranno diverse dal solito ma ci saranno".

"È difficile fare una previsione certa" su come e quando si potrà andare in spiaggia e al mare. "Faremo il possibile per avere in molto anticipo delle previsioni per valutare come tornare in spiaggia, con distanziamenti e misure di sicurezza, abbiamo bisogno di indicazioni scientifiche ma abbiamo bisogno di averle perché gli operatori si possano organizzare", ha aggiunto.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
21:51

Spagna, Sanchez vuole il lockdown fino al 9 maggio: ma i bimbi potranno uscire dal 27 aprile

Il presidente del governo spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato la volontà di allentare le restrizioni di movimento per i bambini "a partire dal 27 aprile, affinché possano uscire da casa", precisando però che tali uscite saranno con limiti "per evitare nuovi contagi". Saranno autorizzati i bambini fino a 12 anni.

La risposta del governo di Madrid è arrivata dopo le pressioni ricevute nei giorni scorsi da Paesi Baschi, Galizia, Aragona, dalla stessa comunità di Madrid e dalla Catalogna che chiedevano che i bambini potessero ricominciare a uscire di casa alla scadenza della seconda proroga del lockdown, il 26 aprile.

La Catalogna a quanto si apprende sta preparando un piano per consentire ai bambini di uscire dal domicilio nel giro di 8-10 giorni, se "continua l'evoluzione positiva dei casi". La sindaca di Barcellona, Ada Colau, madre di due figli, di tre e nove anni, aveva lanciato un appello su Facebook per "liberare i bambini". Potrebbero essere autorizzate passeggiate di massimo due ore, a turni mattutini o pomeridiani. Prima i minori di 6 anni, accompagnati da un familiare adulto e convivente, poi gli altri. Ma i bambini non potranno frequentarsi con i coetanei.

Il premier spagnolo Pedro Sanchez vuole però estendere le misure di lockdown fino al 9 maggio: lo ha annunciato in diretta tv, annunciando che chiederà al parlamento la proroga di due settimane. Per avviare il "deconfino", ha detto, devono calare i contagi, devono essere effettuati più test e vanno organizzate e implementate misure preventive nelle aziende e per le scuole. Nelle ultime 24 ore il numero giornaliero dei morti è diminuito in Spagna a 565, ma il bilancio totale ha superato quota 20mila.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
21:15

La Russa vuole dedicare il 25 aprile alle vittime del Covid-19, Pd: "Inaccettabile attaccare radici"

Il Pd replica alla proposta di Ignazio La Russa, che ha chiesto di trasformare il 25 aprile nel giorno del ricordo delle vittime di tutte le guerre e dei morti di coronavirus: "È davvero inaccettabile ed indecente che La Russa voglia strumentalizzare il dramma del Coronavirus per attaccare il 25 aprile. La liberazione dal fascismo e dal nazismo è La festa di tutti gli italiani. Nell' Antifascismo e nella Resistenza ci sono le radici della nostra Democrazia e della nostra Costituzione. La memoria della Liberazione dalla guerra e dalla dittatura è più attuale che mai, in questo momento così difficile per il Paese", ha detto Andrea De Maria, deputato dem e Segretario di Presidenza della Camera.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
20:48

Fase 2, verso allentamento delle misure per lo sport: sì a jogging anche lontano da casa

Il governo potrebbe ammorbidire le misure restrittive anche sullo sport e l'attività motoria: nel nuovo decreto, che entrerà in vigore il prossimo 4 maggio, potrebbero esserci nuove disposizioni che consentono lo sport all’aperto e la corsa anche lontano da casa, e non solo entro 200 metri dall'abitazione, "per il tempo necessario è sempre da soli".

Lo ha anticipato il viceministro della Salute Pieparpaolo Sileri: "Dobbiamo dare maggiore libertà di movimento ai cittadini e la soluzione possibile è questa che tiene conto anche del senso di responsabilità delle persone. Il governatore del Veneto Luca Zaia ha già applicato questa regola e mi sembra che sia ragionevole, anche perché tiene conto delle esigenze dei cittadini e i controlli in coreo possono evitare abusi". Sul tavolo c'è anche la riapertura dei parchi, ma su questo si attende ancora il parere del comitato tecnico scientifico che arriverà nei prossimi giorni. Quel che è certo è che la riapertura di ville e giardini non potrà comunque arrivare prima del 4 maggio, così da evitare il rischio di assembramenti per i giorni festivi del 25 aprile e del 1 maggio.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
20:23

La Russa vuole che il 25 aprile sia il giorno del ricordo delle vittime delle guerre e del Covid-19

"Questa mattina, con una diretta Facebook insieme a Edoardo Sylos Labini e ad alcuni parlamentari abbiamo avanzato una proposta rivolta a tutti, senza distinzioni politiche e culturali: da quest'anno il 25 aprile diventi, anziché divisivo, giornata di concordia nazionale nella quale ricordare i caduti di tutte le guerre, senza esclusione alcuna. E in questa data si accomuni anche il ricordo di tutte le vittime del Covid-19 che speriamo cessino proprio in aprile". La proposta è stata lanciata da Ignazio La Russa, senatore di Fratelli d'Italia e vicepresidente del Senato.

"Sarebbe il modo migliore – ha aggiunto – per ripartire in una Italia finalmente capace, dopo 75 anni da quel lontano 1945, di privilegiare ciò che ci unisce e che ci rende tutti orgogliosi di essere italiani. Nel ricordo dei caduti, chi vorrà, sabato prossimo potrà listare a lutto un tricolore e cantare La canzone del Piave che da sempre le Forze armate dedicano ai caduti di ogni guerra".

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
20:08

Sicilia, nuova ordinanza: ok a consegne a domicilio la domenica e nei festivi

Via libera alla corsa, purché sia vicino casa e i disabili possono fare una breve passeggiata accompagnati sempre vicino all'abitazione. Lo stabilisce la nuova ordinanza del presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci anti coronavirus. Ritornano le consegne a domicilio dei generi alimentari la domenica e nei festivi, si potrà curare l'orto e fare la manutenzione delle campagne, soprattutto per attivare misure contro gli incendi, e i titolari degli stabilimenti balneari possono cominciare a preparare la stagione estiva sistemando le cabine e pulendo gli arenili. Rimane invariata l'ordinanza che blinda l'accesso all'isola. "Per ora è bene che si vada avanti cosi. Ci sarà una corsa in più per attraversare lo Stretto di Messina", ha detto Musumeci.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
19:48

Giorgia Meloni al governo: "Consentire a tutti i ristoranti il servizio di asporto"

"Aiutiamo i nostri ristoratori: il governo consenta a tutte le attività di ristorazione il cibo da asporto, come già avviene per altre attività che vendono generi alimentari. Molte attività, già profondamente provate dall'emergenza, non possono permettersi il costo di società esterne per la vendita (esclusivamente) a domicilio". È l'appello lanciato su Facebook dalla presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
19:39

La task force di Colao sulla fase due: "Non ci sono ancora date certe sulle riaperture"

La riunione con il premier Giuseppe Conte, i capidelegazione delle forze di maggioranza, e il capo della task force degli esperti della fase due Vittorio Colao è terminata da pochi minuti. Insieme all'ex ad di Vodafone c'erano anche il manager Giuseppe Falco e Enrico Giovannini, ex presidente Istat e ministro. Colao ha presentato il modello al quale lavora la sua squadra, ma senza fornire alcuna indicazione sulle date della riapertura: "Non c'è una deadline nella road map messa a punto dagli esperti", hanno spiegato all'Adnkronos alcuni presenti alla riunione.

All'incontro hanno preso parte anche il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli – sul tavolo l'elenco Ateco da ‘riaggiornare' riaprendo alcune realtà produttive – la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo, e il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. Nel corso della riunione si sono inoltre collegati il presidente del Css Franco Locatelli e quello dell'Iss, Silvio Brusaferro. Assenti invece il numero uno della Protezione Civile Angelo Borrelli e il commissario Domenico Arcuri. La riunione si riaggiornerà all'inizio della prossima settimana.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
19:19

In corso riunione di Conte con Colao, scienziati e ministri sulla fase 2

È in corso in videoconferenza, a quanto si apprende, una riunione del premier Giuseppe Conte con il capo della task force di esperti per la ‘fase 2' Vittorio Colao, alcuni esponenti del comitato tecnico scientifico tra cui il presidente Iss Silvio Brusaferro e il presidente del Css Franco Locatelli, i ministri Roberto Speranza, Francesco Boccia, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. Al termine della riunione è in programma la videoconferenza della cabina di regia con rappresentanti di Regioni e Comuni. Entro lunedì, giorno in cui si terrà anche il Cdm, la squadra di Colao dovrebbe consegnare una lista di suggerimenti e indicazioni sulle riaperture al presidente del Consiglio.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
18:48

I nuovi malati di coronavirus di oggi sono quasi esclusivamente in Lombardia

L'incremento dei malati di Coronavirus rispetto a ieri si concentra quasi esclusivamente in Lombardia: su 809 in più in tutta Italia ben 761 vengono registrati nella regione più colpita dalla pandemia, oltre il 94%. Si tratta dell'aumento più rilevante in Lombardia dal 12 aprile scorso, quando i nuovi malati erano risultati 1.007 in più. La regione fa registrare però anche il dato più basso di vittime degli ultimi sei giorni, con 199 morti, per la prima volta dal 12 aprile sotto le 200 unità (quel giorno i deceduti erano stati 110).

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
18:33

In Florida riapre Jacksonville: migliaia di persone in spiaggia senza distanziamento sociale

Jacksonville, Florida, ha riaperto le sue spiagge al pubblico dopo quasi un mese di fermo per la pandemia. Lo ha annunciato il sindaco Lenny Curry, convinto che la curva dei contagi e dei ricoveri si stia abbassando. In spiaggia sarà possibile andare dalle 6 alle 11 e dalle 17 alle 20 ogni giorno. La gente potrà anche fare il bagno e fare surf. Secondo il Dipartimento della Salute della Florida i casi confermati nello Stato sono aumentati di 1.421 da venerdì, il più alto aumento giornaliero registrato finora, portando il numero totale di casi a 24.753. Il numero totale di decessi ha ora raggiunto 726. Nonostante questi dati preoccupanti migliaia di persone sono tornate in spiaggia, quando questa è stata riaperta ufficialmente al pubblico.

A cura di Annalisa Cangemi
18 Aprile
18:15

In Italia 175.925 contagiati di cui 44.927 guariti e 23.227 morti

In Italia i contagi totali ufficiali da nuovo Coronavirus sono 175.925 (+3.491 rispetto a ieri), di cui 44.927 guariti  (+ +2.200 rispetto a venerdì)  e 23.227 deceduti (+ 482 nelle ultime 24 ore). Sono questi i numeri del bollettino aggiornato ad oggi, sabato 18 aprile, dell'emergenza Covid-19 nel nostro Paese. I dati sono stati comunicati dalla Protezione civile attraverso il suo portale come avverrà da oggi in poi dopo la decisione di ridurre le conferenze stampa a soli due giorni settimanali.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
17:08

L'annuncio del Ministro Bellanova: "Consentita la cura degli orti privati anche in altri comuni"

In Italia è consentita la cura e la manutenzione di orti e terreni privati ed è consentito spostarsi per raggiungerli, anche nel caso in cui siano in comuni diversi da quello di residenza. L'annuncio è arrivato oggi da parte del Ministro per le Politiche agricole, Teresa Bellanova. "Mi avete scritto in tanti, chiedendo di potervi prendere cura del vostro orto, a rischio per l'abbandono forzato dovuto alla quarantena. Per molti di voi poter andare nei vostri terreni significa garantire frutta e verdura in tavola di qualità e assicurare un risparmio economico importante per la famiglia, oltre che – lo comprendo bene – di passare un po' di tempo fuori casa ma in sicurezza. Oggi sono contenta di potervi dare una buona notizia, riportata finalmente nelle FAQ sul sito del governo: è consentita la cura e manutenzione di orti e terreni privati, ed è consentito spostarsi per raggiungerli, anche nel caso in cui siano in comuni diversi da quello di residenza, certificando la proprietà, la produzione per autoconsumo e indicando il percorso" ha spiegato Bellanova sulla sua pagina Facebook. "Resta purtroppo il divieto di spostarsi in un altro comune per la cura di giardini ed orti di seconde case. Spero che questo primo risultato che siamo riusciti ad assicurare possa andare incontro alle esigenze di tanti. Continuiamo a lavorare per risolvere le tante criticità' provocate dall'emergenza sanitaria" ha concluso la ministra.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
16:53

Nel Regno Unito 888 morti per Covid-19 nelle ultime 24 ore

Il bilancio delle vittime del nuovo coronavirus del Regno Unito ha superato la soglia dei 15mila. Lo hanno comunicato le autorità sanitarie di Londra nel consueto bollettino giornaliero per fare il punto sulla situazione del contagio nel Paese. Solo nelle ultime 24 ore il Regno Unito ha fatto registrare altri 888 nuovi decessi per un totale di 15.464 morti dall'inizio della pandemia. I contagi totali invece sono 115.299

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
16:44

Di Maio: "Vita umana è la priorità, non è il momento delle polemiche, politica sia responsabile"

"C’è un aspetto che in questi giorni bisogna considerare ancora di più: la vita umana. La politica a volte si è persa tra le polemiche, mentre è doveroso percorrere sempre la giusta strada, quella della responsabilità", lo ha dichiarato oggi su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. "Governo, opposizioni, regioni, comuni, tutti dobbiamo agire tenendo bene a mente che la nostra priorità deve essere la vita umana. Questa emergenza lascerà per sempre un segno indelebile sulla nostra pelle. C’è un tempo per tutto, anche per le polemiche, ma non è questo. Questo è un tempo diverso, unico, mai visto prima. E dobbiamo pensare che la priorità di questo tempo, oggi, è innanzitutto proteggere la vita. Lo dobbiamo a chi dall’inizio della crisi sta combattendo in prima linea, soprattutto negli ospedali" ha aggiunto Di Maio , conclduendeo:"Abbiamo una grossa responsabilità nei confronti degli italiani. Onoriamola, senza spettacolarizzazioni. Non servono"

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
16:36

La Spagna supera i ventimila morti per coronavirus

Si aggrava ancora il bilancio delle vittime del nuovo coronavirus in Spagna dove i morti ormai hanno superato quota ventimila. Second gli ultimi dati forniti dal ministero della salate di Madrid, infatti, nel Paese iberico il numero dei decessi per Covid-19 è arrivato a 20.043. Nelle ultime 24 ore al già grave bilancio si sono sommate altre 565 vittime , un numero però in calo rispetto ai 585 decessi riportati venerdì e in linea con il trend calante dell'incremento dei decessi. Il Paese resta la secodna naizone più colpita come numero di decessi dopo l'Italia. Il numero di casi positivi è ora pari a 191.726,

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
15:46

Bonus di 600 euro erogato a oltre 3 milioni di persone

Sono già oltre tre milioni le persone che hanno ricevuto l'indennità di 600 euro prevista dal Decreto cura Italia e altri la riceveranno a breve. A comunicare i dati è l'Inps che ha curato tutta la fase, dalle richieste  fino all'erogazione passando per le verifiche. Per ulteriori 250mila utenti, le cui richieste sono state già accolte, si tratta solo di correggere l'iban mentre un altro mezzo milioni di richieste sono in fase di istruttoria. Come spiega lo stesso istituto nazionale di previdenza sociale, è stata anche lanciata "la possibilità di consultare la domanda e a breve sarà implementata con la possibilità di variare i dati inseriti all'atto della domanda".

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
15:33

Partorisce in coma mentre lotta contro il Covid-19, Yanira guarisce e abbraccia il piccolo 

Aveva messo al mondo il figlio con un parto d'urgenza durante il coma indotto mentre lottava contro il Covid-19 in ospedale, ma ora ha vinto la sua battaglia, è stata dimessa ed è riuscita ad abbracciare per la prima volta il figlioletto. È la storia di Yanira Soriano, 36enne statunitense che mercoledì scorso ha potuto finalmente vedere dal vivo e tenere in braccio il suo piccolo Walter all'uscita dall'ospedale di New York dove era ricoverata. La scena è stata accolta con giubilo da decine di sanitari che si sono ritrovati per il lieto evento, una speranza per tutti i malati ma anche per chi quotidianamente lotta contro il retrovirus.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
15:16

A Wuhan oltre 500 contagiati curati con sangue dei pazienti guariti

Sono stati oltre 500 i pazienti contagiati dal nuovo coronavirus e curati con plasma sanguigno raccolto dai pazienti guariti a Wuhan, l'epicentro del contagio in Cina. Lo hanno reso noto le autorità sanitarie cinesi. I numeri potranno essere ancora maggiori alla fine dell'emergenza visto che il centro medico locale incaricato dalle autorità ha finora raccolto quasi 380mila millilitri di plasma da 1.101 persone guarite dal coronavirus per assistere i pazienti ancora in cura. Le sacche di plasma sono state inviate a 13 ospedali designati per accogliere i pazienti positivi al Covid-19.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
15:12

Ultimo viaggio delle salme, la chiesa del cimitero di Bergamo è vuota

Potrebbe essere arrivata la fine per quelle lunghe file di camion militari che trasportavano le bare fuori provincia e diventate simbolo della sofferenza dei bergamaschi.  La chiesa del cimitero di Bergamo dove per giorni erano state depositate decine di bare messe in fila perché non c'era più spazio nelle camere mortuarie infatti ora è vuota. La foto della struttura finalmente priva di salme è stata diffusa dal Sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, ed è diventata ora simbolo di speranza.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
15:03

La carta rimuove meglio le contaminazioni da virus rispetto ai getti d'aria dopo il lavaggio

Asciugarsi con la carta rimuove meglio le contaminazioni da virus rispetto ai getti d'aria dopo essersi lavati le mani. Lo sostiene uno studio condotto da un team di ricerca composto da scienziati dell'Università di Leeds e del Leeds Teaching Hospitals NHS Trust. Gli autori della ricerca sottolineano che questi risultati possono essere importanti soprattutto per ridurre la diffusione del virus in ambienti come gli ospedali

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
14:53

"Individuare subito i positivi per evitare ondata di ritorno" l'appello dei medici

L'individuazione dei pazienti "asintomatici o paucisintomatici e tutti i familiari dei casi conclamati" di nuovo coronavirus, "è oltremodo indispensabile per non incorrere in un circolo vizioso, con ondate di ritorno dei contagi appena finirà il lockdown", è quanto sottolineano in un appello a governo e regioni i circa 100mila medici che hanno costituito un gruppo social fin dall'inizio dell'emergenza sanitaria per scambiarsi opinioni ed esperienze. I medici chiedono "la possibilità di attivare squadre speciali di sanitari in tutte le Regioni, in maniera omogenea, senza eccessiva burocrazia, avvalendosi dell’esperienza di noi tutti nel trattare precocemente i pazienti".

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
14:42

Folla ai funerali del sindaco di Saviano, polemiche per gli assembramenti nel Napoletano

Polemiche nel Napoletano per gli assembramenti spontanei sorti in strada a Saviano per salutare il feretro del sindaco Carmine Sommese, morto ieri per Coronavirus. "Il modo peggiore per dare l’ultimo saluto ad una persona che ha lottato fino all’ultimo contro questo maledetto Covid. Nonostante la famiglia avesse fatto un comunicato dove chiedeva di non assembrarvi, ve ne siete fregati ed avete fatto un attentato a tutta la Comunità Nolana che da giorni è chiusa in casa oltre che alla memoria di Carmine" è il duro sfogo del sindaco di Camposano.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
14:07

Nel mondo superati i 2,25 milioni di casi di nuovo coronavirus

Nel mondo sono oltre 2,25 milioni  le persone che hanno contratto il nuovo coronavirus. Sono i dati diffusi dalla Johns Hopkins University che fin dall'inizi dell'emergenza raccoglie i dati dei vari stati colpiti in una mappa globale. Per la precisione, i contagi sono ora nel complesso 2.259.317, di cui 706.779 (oltre il 31%) solo negli Stati Uniti che è il Paese più colpito. I decessi per covid-19 invece si avvicino a quota 155mila a livello globale

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
13:44

Commissario Arcuri: "Scelta del test sierologico entro il 29 aprile"

La scelta per il test sierologico per il campionamento della popolazione avverrà  "in prossimità dell'inizio della Fase 2" e cioè entro il 29 aprile, lo ha comunicato oggi il commissario straordinario all'emergenza Covid-19, Domenico Arcuri. I dati raccolti "convoglieranno ai sistemi del ministero della Salute passando per le strutture regionali", ha spiegato Arcuri. Il bando di gara prevede una prima richiesta di 150mila test, cui potrebbero seguirne altrettanti con una seconda richiesta. Al momento “è stata avviata la fase dei test, faremo una sperimentazione in alcune aree del Paese e in tempi ravvicinati sarà messa in campo” ha sottolineato il commissario.  Il bando di gara prevede una prima richiesta di 150mila test, cui potrebbero seguirne altrettanti con una seconda richiesta.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
13:24

Per la prima volta la Regina Elisabetta festeggia il compleanno senza spari di cannone

Per la prima volta dalla sua salita al trono, quest'anno la Regina Elisabetta non festeggerà il compleanno con i consueti spari di cannone a salve che la celebravano. La decisione è stata presa dalla stessa sovrana britannica in segno di rispetto per la crisi mondiale causata dal nuovo coronavirus. La notizia è stata diffusa ai giornali locali da una fonte interna di Buckingham Palace. "Non ci saranno saluti a salve. Sua Maestà non lo ritiene opportuno viste le circostanze attuali", ha spiegato la fonte citata dal Guardian. Per il 94esimo compleanno della Sovrana, il 21 aprile prossimo, non ci sarà nessun festeggiamento  particolare. la Regina Elisabetta trascorrerà la giornata insieme al marito e a una ristrettissima cerchia di collaboratori nel castello di Windsor dove si è ritirata circa un mese fa.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
13:15

Porta in giro il criceto in gabbietta, denunciato si giustifica: "Ha bisogno di distrarsi"

"Ha bisogno di distrarsi, è diventato irascibile a stare in casa", così un uomo si è giustificato davanti ai carabinieri dopo essere stato fermato mentre portava in giro il suo criceto rinchiuso nella gabbietta in un parco del Modenese  Motivazioni che però non hanno convinto i militari dell'Arma che hanno preveduto sia a sanzionarlo con una multa per aver violato il divieto di mobilità sia a denunciarlo perché si era introdotto in un parco pubblico di Carpi, il cui accesso è stato inibito da apposita ordinanza comunale.

A cura di Antonio Palma
18 Aprile
12:53

L'iniziativa di Emirates: test sierologici prima dei voli

Emirates è la prima compagnia aerea a condurre test rapidi anti COVID-19 in loco per i passeggeri. I sono stati realizzati mercoledì 15 aprile all’aeroporto di Tunisi e nessun passeggero è risultato positivo. L’iniziativa potrebbe rappresentare la strada giusta per le compagnie aeree e per il settore dei trasporti più in generale, uno di quelli maggiormente colpiti dall'emergenza.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
12:46

Arcuri: "Vergognosa speculazione sulle mascherine, decideremo un prezzo fisso"

Per contrastare "la vergognosa speculazione sulle mascherine, abbiamo due strategie: mettere sul mercato il piu' ampio numero di mascherine gratis e, prestissimo, fissare un prezzo massimo di vendita". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza, Domenico Arcuri, nel punto stampa in Protezione Civile.

Per i test sierologici "nessuna trattativa privata con nessuno ma una gara, veloce e trasparente. Ci aspettiamo che la solidarietà vinca sul profitto, e che le aziende ci chiedano un prezzo molto basso, lasciatemi dire simbolico". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza, Domenico Arcuri, nel punto stampa in Protezione Civile.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
12:42

Spagna, il governo avverte: "Ripartenza totale non avverrà prima della fine dell'anno"

 La ministra spagnola del Lavoro, Yolanda Di'az, nell'illustrare le prime tappe per la ripresa delle attività produttive una volta allentata le restrizioni per arginare l'epidemia di coronavirus, ha comunicato che la ripresa non sarà totale prima della fine dell'anno. La prima fase sarà caratterizzata dalla ripartenza dei "settori produttivi fino all'estate" mentre per la ripresa totale in altri ambiti, come il turismo, il tempo libero e la cultura si dovra' attendere "fino alla fine dell'anno" . Settori chiave per l'economia spagnola come il turismo (circa il 12% del Pil e il 13% di occupazione) il tempo libero, il trasporto aereo e marittimo, ha spiegato la ministra del Lavoro in un'intervista a Tve, "avranno enormi difficoltà, ecco perchè stiamo progettando come guidare le misure, fornire un'ammortizzazione sociale per questo processo".

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
12:36

Portano la figlia leucemica alla visita: annullata la multa ai genitori di Milena

"Buongiorno! Un abbraccio virtuale a tutti i nostri sostenitori, ancora una volta nel momento del bisogno gli italiani dimostrano di avere un cuore grande come una casa: non vi dico la valanga di messaggi su Messenger ieri dalle 12 fino alle 21, poi alle fine ho spento il telefono, ero cotto". A pubblicare questo messaggio sul proprio profilo Facebook è Alessandro Grippa, padre di Milena, bambina di 8 anni sottoposta a trapianto del midollo lo scorso dicembre. Ieri, venerdì 17 aprile, la famiglia, mentre stava tornando dalla visita di controllo a Pisa, è stata multata. Ma ora la sanzione è stata annullata. A scriverlo è il babbo della piccola Milena sul suo profilo Facebook.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
12:28

In Africa oltre 1000 morti accertati

Il numero di morti causa coronavirus in Africa è salito 1.017, mentre i casi accertati sono 19.895. I guariti sono 4.642. L'Egitto è il Paese più colpito con 2.844 casi confermati e 205 morti. Ci sono poi il Sudafrica con 2.783 contagiati e 50 morti, e il Marocco (2.564 positivi e 135 vittime). Il Paese dove il Covid-19 ha fatto più vittime è l'Algeria (2.418 casi e 364 morti). Secondo le stime della Commissione economica per l'Africa delle Nazioni Unite, il Covid19 potrebbe uccidere nel continente più di 300 mila persone.L'Africa, con 1.2 miliardi di abitanti, resta comunque una delle zone meno colpite del mondo, almeno stando ai dati ufficiali. Secondo gli esperti, il continente è indietro di settimane rispetto alla diffusione del virus registrata negli Usa e in Europa.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
12:24

Controlli nelle strutture per anziani in Reggio Calabria: 5 attività sospese

Una casa di cura sequestrata, cinque risultate totalmente abusive perché sconosciute alle autorità, altre 13 prive di requisiti strutturali, organizzativi e funzionali. Questo il bilancio di una serie di controlli effettuati dai Carabinieri di Reggio Calabria nelle strutture ricettive sanitarie e socio assistenziali destinate ad ospitare le persone più a rischio, anziane o con disabilità. In tale contesto, nei giorni scorsi, i carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e sanità (Nas) e del Comando Provinciale di Reggio Calabria, hanno eseguito ispezioni all' interno di Residenze Sanitarie Assistite (Rsa), Case di Risposo – Comunità Alloggio e Case famiglia, ubicate sia nel centro cittadino che in Provincia.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
12:15

A Ortisei immunità di gregge quasi acquisita: metà del comune ha già avuto il Coronavirus

Ortisei, comune in Val Gardena, ha già acquisito una parziale immunità di gregge nei confronti del coronavirus. Lo afferma il dottor Simon Kostner che come volontario sta effettuando dei test sierologici nel centro salute e benessere "Balance" dell'Hotel Adler di Ortisei. Inizialmente concepiti per il personale dell'albergo i test sono stati estesi alla popolazione con un contributo spese di 30 euro a persona. Finora sono state testate 456 persone fra i 20 e i 59 anni d'età e si è scoperto che il 49 per cento è risultato positivo.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
11:52

Campania: “Potevamo fare tamponi nelle strutture pubbliche ma abbiamo usato le private”

Il nostro viaggio nella sanità della Regione Campania dopo un mese di epidemia da Covid 19. Fanpage.it è andata a verificare il funzionamento degli ospedali, le analisi dei tamponi, l’utilizzo dei fondi legati alla gestione dell’emergenza, la condizione dei cittadini che aspettano di essere assistiti, gli accordi con la sanità privata e il numero reale dei posti letto. Un quadro dettagliato di un disastro sanitario raccontato come “un modello di eccellenza nel mondo”.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
11:39

Le Isole Cook sono il primo Paese al mondo ad aver sconfitto il Coronavirus

Centinaia di tamponi per il Covid-19 sono tornati negativi, alle Isole Cook possiamo ufficialmente dirci liberi dal virus". Così il Primo Ministro dello Stato del Sud Pacifico, Henry Puna, una delle prime nazioni al mondo ad aver sconfitto il Coronavirus. Le misure più restrittive erano state introdotte alla fine di marzo ed è probabile che ora verrano eliminate. Tutte le scuole riapriranno lunedì, le restrizioni sui viaggi nazionali da e verso Pa Enua (isole esterne) saranno revocate, gli sport senza contatto potranno riprendere, i caffè e i ristoranti potranno riaprire pur rispettando il distanziamento sociale di almeno un metro e le restrizioni sul a vendita di alcolici sarà rivista.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
11:33

Guerra (Oms): "Inevitabili nuovi focolai"

Saranno "inevitabili nuovi focolai" anche dopo la riapertura e questi dovranno essere individuati in tempi molto rapidi. Lo ha detto Ranieri Guerra, vicedirettore dell'Oms e membro del comitato tecnico scientifico. "Serve rafforzare il controllo del territorio con controlli e tamponi a domicilio", ha aggiunto.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
11:17

Singapore: 942 nuovi casi, è l'aumento giornaliero più alto dall'inizio dell'epidemia

Il ministero della Salute di Singapore ha confermato oggi 942 nuovi casi di coronavirus, che portano il totale a 5.992. I nuovi casi registrati segnano l'aumento giornaliero più alto rilevato dall'inizio dell'epidemia nel paese. Secondo le autorità sanitarie la maggior parte dei nuovi casi si registra tra i lavoratori stranieri residenti nel paese con un permesso di lavoro.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
11:04

I veri numeri in Italia: sei milioni di contagiati, decessi raddoppiati

Nel report dell'Istat sui decessi totali in Italia tra il primo marzo e il 4 aprile 2020 emerge tutta la drammaticità del coronavirus. In 1.689 Comuni i decessi sono stati almeno il 20 percento in più rispetto a quelle della media dello stesso periodo dal 2015 al 2019. Nei 39 Comuni capoluogo, sui 111 monitorati, i decessi sono aumentati del 77 percento rispetto al 2019, rivela il Corriere della Sera. Nei bollettini della Protezione civile non rientrano infatti le vittime Covid non dichiarate, cioè quelle che muoiono senza aver mai fatto il tampone.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
11:00

Scuola, Azzolina firma ordinanza: ufficiale la modifica delle commissioni d'esame

"Ho firmato la prima ordinanza che riguarda gli Esami di Stato, abbiamo modificato la commissione: i 6 membri interni e il presidente esterno. Gli studenti avranno un esame serio, ma saranno valutati da chi ne conosce il percorso scolastico". Così il Ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina su Twitter.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
10:39

Lanciano, genitore positivo: contagiata bambina di 11 anni

Una bambina di 11 anni è stata contagiata dal coronavirus Lanciano, in provincia di Chieti. Nel quadro della pandemia da Covid-19, nella giornata di ieri è stata riscontrata la positività di quattro nuove persone, tra queste c'è anche la bimba in questione. A fine marzo un dei genitori della bimba  è stato contagiato ed è stato poi ricoverato in ospedale

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
10:24

L'ex ministro Minniti: "Ora regolarizzare gli immigrati"

"All'Italia ora serve regolarizzare gli immigrati. Solo così difendiamo tutti". Così l'ex ministro dell'Interno Marco Minniti su la Repubblica facendo presente che nella lotta contro il virus non possono esserci fantasmi senza identità sui territori, e osservando che lo stop agli sbarchi è inevitabile. "Un paese che lotta contro il coronavirus non può avere sul proprio territorio persone che sono fantasmi senza identità, irrintracciabili, che vivono in baraccopoli illegali potenziale focolaio di epidemia – rileva – non è agli stranieri che facciamo un favore regolarizzandoli, ma all'Italia perché ne va della salute pubblica".

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
10:13

Fase 2, la richiesta delle Regioni: fateci chiudere i confini

Tra le Regioni si apre uno scontro tra chi vuole riaprire al più presto (i governatori del Nord) e chi chiede più cautela (quelli del Sud). Così c’è chi, come il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, annuncia che chiuderà i confini in caso di una fuga in avanti da parte dei territori regionali con più contagi.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
10:02

A Milano tamponi a pagamento all'ospedale San Raffaele: costano 120 euro l'uno

Al San Raffaele Resnati di Milano per privati o aziende c'è la possibilità di acquistare i tamponi per capire se si è positivi o meno al coronavirus. Il costo è di 120 euro a test. Con ritiro referti direttamente in via Olgettina. "Mentre l'assessore Gallera ci dice che non si possono aumentare i tamponi perché mancherebbero i reagenti dice Samuele Astuti del Pd – veniamo a sapere che ci sono laboratori che li offrono privatamente per cifre molto variabili. Il San Raffaele, per esempio, li fornisce per un costo intorno ai 120 euro, altri al doppio".

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
09:52

Fauci respinge i complottismi: "Virus non è nato in laboratorio"

Il virologo Anthony Fauci, capo della task force della Casa Bianca contro il coronavirus, ha respinto la teoria della cospirazione secondo la quale il Covid-19 sarebbe stato creato in laboratorio cinese. "Un gruppo molto qualificato di virologi dell'evoluzione ha osservato le sequenze nei pipistrelli", ha detto Fauci. "Le mutazioni compiute per arrivare al punto in cui siamo ora sono completamente coerenti con un salto di specie, dall'animale all'uomo", ha aggiunto.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
09:44

"L’allarme dal ministero scattò a gennaio, ma la Lombardia non informò i medici di base"

L'allarme sarebbe scattato un mese prima del caso Codogno: giovedì 23 gennaio. È il giorno in cui l’assessore lombardo Giulio Gallera, dopo aver ricevuto una circolare del ministero che informa del rischio di un’emergenza per epidemia, convoca la prima riunione della task force della Sanità lombarda per elaborare il piano preventivo contro il coronavirus. A riportarlo è oggi La Stampa.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
09:31

Come sarà la Fase 2, tutte le novità della nostra vita dal 4 maggio

La fase due dell’emergenza Coronavirus potrebbe partire il 4 maggio, con tante novità per la vita quotidiana di tutti i cittadini. Da una parte riapriranno alcune attività, dall’altra ci saranno molte nuove regole da rispettare al lavoro, al supermercato e in tanti aspetti della vita di tutti i giorni. La ripresa sarà graduale…

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
09:25

Fondazione Gimbe: "Il rischio di una nuova impennata dei casi di contagio è in agguato"

I contagi da coronavirus stanno diminuendo, ma i numeri rimangono altissimi: “Nonostante il contagioso entusiasmo per l’avvio della Fase 2 serve la massima prudenza: i numeri confermano che la curva dei contagi non è affatto sotto controllo ed il rischio di una nuova impennata dei casi è sempre in agguato”. È l'allarme lanciato dalla fondazione Gimbe, think tank che si occupa di ricerca in ambito sanitario e che in queste settimane sta analizzando l'evolversi dell'emergenza in Italia.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
09:21

30mila imprese in meno nel primo trimestre dell'anno

Quasi 30mila imprese in meno nei primi tre mesi del 2020 contro un calo di 21mila nello stesso trimestre del 2019. Un bilancio che, secondo i dati Unioncamere, risente evidentemente delle restrizioni seguite all’emergenza Covid-19 anche se ha riguardanto solo una parte del periodo preso in considerazione, e rappresenta il saldo peggiore degli ultimi 7 anni, rispetto allo stesso arco temporale.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
09:15

Emiliano: "È ora di prenotare le vacanze estive"

"Sono un fan di De Luca, mi mette di buon umore. Ma non si può fare. E non è il momento per regolare i conti con le tante umiliazioni subite dall'arroganza del Nord". Così il governatore della Puglia Michele Emiliano al Fatto Quotidiano, sulla ‘minaccia' del presidente della Campania Vincenzo De Luca su una possibile chiusura dei confini regionali al Sud in caso di ripartenze differenziate con una fuga in avanti del Nord. Il governatore pugliese poi fa presente come forse sia meglio votare "prima" della "seconda ondata della pandemia" prevista a ottobre: "Il mandato popolare serve a legittimare le scelte di chi come me è in scadenza". "Quando le cose vanno male – osserva – i popoli devono essere uniti. E noi siamo italiani. Permane il racconto di un Sud votato al disastro e di un Nord con Milano prima della classe. Può capitare che chi è votato al disastro se la cavi, come succede di commettere errori e disastri ai primi della classe. Ma non giudico la Lombardia. Poi è vero: qualche lombardo è ritornato dall'estero contribuendo a innescare il più grande disastro epidemiologico che si possa ricordare in Italia". Il governatore ricorda come Milano sia "la seconda città della Puglia" e che "siamo orgogliosi di aver inviato in Lombardia decine di medici e infermieri volontari, molti pensionati, per dare una mano". Poi, sulle vacanze in Puglia: "Al contrario di quanto sostiene la presidente della commissione Europea von der Leyen, bisogna prenotare: è indispensabile per consentire di organizzare al meglio l'estate sui nostri 900 chilometri di spiagge. Abbiamo la possibilità di mantenere le distanze, di sistemare le masserie. Lopalco sta scrivendo il piano epidemiologico per la riapertura"

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
08:58

Viceministro Sileri: "14 giorni per organizzare bene Fase 2"

"Dobbiamo ridurre il rischio di nuovi contagi che riempirebbero di nuovo le terapie intensive. Userei i 14 giorni fino al 4 maggio per questa complessa fase organizzativa". Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, aggiungendo: "Si può riaprire, al di là dei codici aziendali, in base alle capacità di seguire le regole, di osservare la distanza tra dipendenti e coloro che accedono, alla presenza di mascherine, guanti e disinfettanti".

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
08:54

Usa, 7mila morti nelle case di ripose a causa del Coronavirus

Almeno settemila persone sono decedute nelle case di riposo negli Stati Uniti a causa del Covid-19. Lo scrive il New York Times, spiegando che il virus si è diffuso in più di 4.100 case di cura e strutture di lunga degenza americane. Dal'inizio di marzo le autorità americane hanno introdotto nuove linee guida per le case di riposo, limitando la frequentazione delle zone comuni, cancellando le occasioni conviviali e provvedendo a misurare la febbre a chi entra nelle strutture. Il NYT segnala però che molte di queste misure non sono state rispettate.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
08:09

Ricciardi (Oms): "La Lombardia non è ancora pronta a riaprire"

"La fretta non si concilia con la saggezza. Dobbiamo avere un'attenzione massima per non far ripartire la malattia. Invito tutti a non correre". Lo afferma in un'intervista a Repubblica Walter Ricciardi, consulente del ministero alla Salute e membro del consiglio esecutivo dell'Oms. "La Lombardia – spiega – non è ancora pronta per la riapertura". "Non tutti hanno capito – avverte – che quello che ci aspetta fino a quando non avremo trovato il vaccino è una continua lotta contro questo agente patogeno. Ci saranno tanti piccoli focolai e anche il rischio che scoppi un'altra epidemia dopo l'estate. Per evitarlo va bloccato immediatamente quando si ripresenta. Visto che ci saranno certamente casi sporadici, la partita e' farli restare tali".

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
08:02

Rezza (Iss): "Quando si riaprirà, il virus potrà tornare a colpire e ci saranno nuovi focolai"

Giovanni Rezza
Giovanni Rezza

"Non bisogna correre troppo. Quando si deciderà di riaprire, lo si dovrà fare con molta gradualità". Lo afferma Giovanni Rezza direttore del dipartimento Malattie infettive dell'Iss in un'intervista al quotidiano ‘Il Corriere della Sera', sottolineando che "per me siamo ancora nella fase 1. Il trend mostra miglioramenti, i modelli matematici ci dicono che la trasmissione si sta riducendo. Ma il numero delle persone infette rimane elevato e i decessi anche. Le Regioni possono agire con ordinanze proprie. Ma se alcune attività dovessero ripartire, spero che lo facciano con tutte le precauzioni del caso. Perché il virus non sparirà per incanto".

"Anche quando si riaprirà, il virus potrà tornare a colpire e ci saranno nuovi focolai. In quel caso dovremo intervenire subito per chiudere pezzi di territorio. Più basso sarà il livello di diffusione del virus, più efficaci saranno gli interventi. Del resto zone rosse sono state fatte ovunque, a Codogno e Vo', in Emilia, in Campania e in Lazio. – continua Rezza – Ora stiamo sotto una campana di vetro, nel grembo materno dell'isolamento sociale. Ma nuovi focolai ci saranno. Quindi, una volta decongestionato il sistema ospedaliero, andranno rafforzati i dipartimenti di prevenzione delle Asl e andranno trovate nuove risorse umane".

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
07:57

Gli Usa sono il Paese più colpito: più di 702 mila casi e oltre 37 mila morti

Il numero di decessi di persone contagiate dal coronavirus nel mondo ha superato quota 150 mila, mentre i contagi accertati sono 2.243.710. Secondo i dati della Johns Hopkins University, le vittime accertate sono 154.219. Gli USA sono il Paese più colpito con 702.164 casi, le vittime sono 37.054.

A cura di Biagio Chiariello
18 Aprile
07:00

Coronavirus, la diretta e le notizie di sabato 18 aprile

172.434 contagiati da Covid-19 in Italia, di cui 22.745 morti e 42.727 guariti: sono questi gli ultimi numeri sui casi di Coronavirus comunicati da Angelo Borrelli nella giornata di ieri. Si segna ancora un calo significativo dei ricoveri in terapia intensiva, in continuità con il trend ravvisato nei giorni precedenti. Record di guariti e di tamponi durante la giornata di oggi. Ecco il numero dei contagi regione per regione:

Lombardia: 64.135

Emilia Romagna: 21.834

Piemonte: 19.803

Veneto: 15.374

Toscana: 8.110

Liguria: 6.188

Marche: 5.668

Lazio: 5.524

Campania: 3.951

Puglia: 3.327

Trento:  3.376

Friuli VG: 2.675

Sicilia: 2.625

Abruzzo:  2.443

Bolzano: 2.296

Umbria: 1.337

Sardegna: 1.178

Calabria: 991

Valle D'Aosta: 993

Basilicata: 337

Molise: 269

Procedono le ipotesi del governo sulla cosiddetta fase 2 del Coronavirus che dovrebbe partire dal 4 maggio: la riapertura delle scuole sembra essere definitivamente rimandata a settembre, mentre riapriranno a maggio gli uffici e le attività produttive. Gli spostamenti saranno scaglionati per fascia d'età, ed emergono anche le prime ipotesi su come sarà l'estate 2020 e la convivenza con il Covid-19. Continuano le divergenze tra le Regioni e il Governo, soprattutto nel caso della Lombardia e del Veneto; il governatore Zaia ha infatti affermato che nella regione "il lockdown non esiste più". Continua il dibattito italiano ed europeo sull'utilizzo del Mes e di eventuali Eurobond per finanziare le misure a sostegno degli Stati maggiormente toccati dall'emergenza Coronavirus, riaccese dopo le ultime votazioni in Europarlamento.

Sono oltre 146mila i morti nel mondo, di cui oltre 90mila in Europa: in Spagna si è verificato un incremento di oltre 5000 casi in 24 ore. Anche gli USA segnano il triste record di 4591 morti in un solo giorno, intanto Donald Trump continua ad attaccare l'OMS e presenta un piano di riapertura per gli Stati Uniti. In Cina si rivede il bilancio delle vittime di Wuhan: ci sono 1290 morti in più rispetto alle stime precedenti, mentre il Pil diminuisce del 6,8% nel primo trimestre. In Giappone, in cui le misure di lockdown sono state estese a tutto il Paese, i cittadini riceveranno l'equivalente di 850 per l'emergenza Covid-19.

A cura di Quale Compro Team
641 CONDIVISIONI
27596 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni