15 Settembre 2022
14:01

Twitter ha bannato un utente che ha fatto diventare bianca la nuova Sirenetta

Nei giorni scorsi su TikTok sono diventati virali i video delle bimbe afroamericane che reagiscono alle prime immagini del trailer: “È nera come me!”.
A cura di Valerio Berra

Nel live action prodotto da Disney su la Sirenetta la nuova Ariel sarà interpretata dall’attrice afroamericana Halle Bailey. La notizia era nota dai tempi dei primi casting ma da quando è stato rilasciato il primo trailer ufficiale sono cominciate a piovere sui social le accuse di chi si è stupito davanti alla scelta di cambiare le origini della protagonista. Accuse spesso condite da una buona dose di razzismo. Un utente di Twitter però si è spinto oltre. @vandalibm ha diffuso una clip in cui grazie a un sistema di intelligenza artificiale ha cambiato tutti i lineamenti di Halle Bailey trasformandola in un’attrice con la pelle bianca.

La sua scelta è stata sanzionata da Twitter: il social network infatti ha deciso di bannare il suo account. A livello di software l’operazione non è banale. L’intelligenza artificiale utilizzata per questa trasformazione non ha modificato solo una foto ma un’intera clip. Il volto quindi appare in movimento, anche se la voce con cui l’attrice intona la canzone ripresa nel trailer è rimasta la stessa. Il fondo di razzismo da cui è partita l’idea di condividere questa clip è chiaro, visto che @vandalibm spiegava nel commento alle immagini che ora la Sirenetta era stata “riparata”.

Non solo. In uno dei pochi screenshot rimasti delle sue dichiarazioni, si legge che con il suo metodo avrebbe potuto “riparare” tutta la pellicola in 24 ore. Sempre secondo questo utente, l’operazione di cambio dei connotati sarebbe stata realizzata grazie anche al lavoro di un altro account: @TenGazillionIQ. Questo profilo (ancora attivo) appartiene secondo la bio a un PhD che si occupa intelligenza artificiale. Dopo le prime polemiche sollevate sulla clip, @vandalibm aveva anche provato a giustificarsi spiegando che le immagini erano state pubblicati solo per “fini educativi”.

Le reazioni delle bimbe al trailer: “È nera come me!”

Una risposta abbastanza chiara a tutta alle critiche sul trailer della Sirenetta era stata fornita nei giorni scorsi da una serie di video diventati virali su TikTok. Nelle clip veniva ripresa la reazione delle bambine afroamericane davanti alla nuova versione di una delle principesse Disney più note di tutto il franchise. Con poche variazioni, il commento alle prime immagine di Ariel era sempre lo stesso: “È nera come me!”.

In fuga da Twitter, dove si stanno spostando gli utenti che non sopportano Musk
In fuga da Twitter, dove si stanno spostando gli utenti che non sopportano Musk
Elon Musk riammette tutti gli utenti bannati da Twitter: “È come aprire le porte dell’inferno”
Elon Musk riammette tutti gli utenti bannati da Twitter: “È come aprire le porte dell’inferno”
Twitter potrebbe diventare a pagamento per gli account commerciali e non solo, secondo Elon Musk
Twitter potrebbe diventare a pagamento per gli account commerciali e non solo, secondo Elon Musk
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni