4 Gennaio 2022
8:01

Questo collare è un Apple Watch per il tuo cane

Un collare per monitorare i parametri vitali del tuo cane, proprio come un Apple Watch. È l’idea in arrivo dal CES di Las Vegas che supera uno scoglio che fino ad oggi ha impedito soluzioni simili: il pelo.
A cura di Marco Paretti

La scelta di smartwatch e smartband ormai è pressoché infinita: esistono innumerevoli brand e prodotti in grado soddisfare le esigenze degli utenti interessati a un dispositivo smart che, spesso, ha come obiettivo quello di misurare i parametri vitali della persona. Lo stesso non si può dire dei cani: se da un lato è vero che esistono da tempo collari smart dedicati principalmente al ritrovamento dell'animale disperso, dall'altro manca effettivamente una controparte canina di uno smartwatch, cioè un dispositivo in grado di rilevare i parametri vitali dell'animale. Un vuoto che il collare intelligente di Invoxia, presentato al CES 2022, vuole colmare.

Quando si parla di dispositivi smart per animali il discorso non è così semplice come per un dispositivo pensato per un essere umano. La nostra pelle è facilmente accessibile dai sensori del dispositivo, mentre tra il sensore e la pelle di un animale c'è una barriera in più: il pelo, che in alcune razze può anche essere molto denso. Per questo la soluzione di Invoxia non utilizza i classici sensori usati su Apple Watch o altri smartwatch ma una sorta di radar che, indipendentemente dalla presenza del pelo, è in grado di registrare i parametri vitali dell'animale.

In breve, all'interno del collare è posizionato un dispositivo che invia segnali radio in grado di superare lo strato di peli e rimbalzare sulla pelle del collo del cane. Una volta tornati al sensore, un algoritmo è in grado di interpretare i dati raccolti per individuare battito cardiaco e velocità della respirazione. Ma non solo, perché il collare è anche in grado di sapere quando il cane sta correndo, camminando, mangiando, abbaiando e riposando. Il tutto, peraltro, senza la necessità di stringersi saldamente al collo come invece avviene con gli smartwatch per il polso. Oltre a questo, il collare contiene un sensore GPS per conoscere in ogni momento la posizione del proprio animale. Tutti questi dati vengono ovviamente inviati a un'applicazione da scaricare sullo smartphone. Il dispositivo sarà disponibile a partire dall'estate a un costo stimato di 99 dollari, ma solamente per cani di media-grande taglia: il radar è troppo grande per gli animali di piccola taglia.

Accessori per Apple Watch: i 15 migliori da acquistare
Accessori per Apple Watch: i 15 migliori da acquistare
Abbiamo provato l'Apple Watch Serie 7 a piedi e in bicicletta
Abbiamo provato l'Apple Watch Serie 7 a piedi e in bicicletta
1.813.778 di Marco Paretti
I dipendenti di Apple dovranno fare la terza dose di vaccino per tornare nei negozi e in ufficio
I dipendenti di Apple dovranno fare la terza dose di vaccino per tornare nei negozi e in ufficio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni