25 CONDIVISIONI

Ora su Instagram si possono scaricare i reel: ma la nuova funzione non sarà disponibile per tutti

Gli utenti possono anche disattivare l’opzione per impedire che vengano scaricati i propri video, ai minori di 18 anni l’impostazione predefinita per il download sarà disattivata.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Elisabetta Rosso
25 CONDIVISIONI
Immagine

“Ora puoi salvare i reel creati dagli account pubblici sul tuo rullino fotografico” ha annunciato il Ceo di Instagram Adam Mosseri. Lo faceva già TikTok e ora Meta segue. Non stupisce, da tempo guarda alla concorrenza per stare al passo. La funzionalità era già attiva negli Stati Uniti e ora verrà estesa a livello globale. Basta un clic per scaricare il filmato contrassegnato da una filigrana per indicare l'origine del video. Apparirà infatti il nome dell'account che ha creato il reel e il logo di Instagram. Prima si potevano solo salvare i video sul proprio dispositivo, ora appariranno nella gallery tra i file scaricati. 

"Per gli utenti di Instagram che hanno account pubblici ma meno di 18 anni l'impostazione predefinita per il download sarà disattivata", ha spiegato la piattaforma in un post. Non solo, non si potranno scaricare i reel pubblicati su account privati.

Come scaricare i reel su Instagram

Per scaricare i reel basta cliccare su Condivisione e poi selezionare l'opzione download per salvare il video sul proprio dispositivo. Il reel verrà scaricato come un normale filmato nella galleria dello smartphone, e apparirà anche con il nome utente dell'autore e il logo di Instagram. Se però si sceglie di scaricare un video che usa una clip audio con licenza verrà scaricato solo il filmato.

Gli utenti possono anche disattivare l'opzione per impedire che vengano scaricati i propri reel. Per negare il download bisogna cliccare su Impostazioni > Privacy > Reel e Remix e togliere la spunta dalla voce “consenti alle persone di scaricare i tuoi reel”.

I post per gli amici stretti

Instagram ha annunciato anche un'altra nuova funzionalità, con l’ultimo aggiornamento gli utenti potranno applicare un filtro per scegliere una lista di persone che possono vedere i contenuti pubblicati. La piattaforma ha lanciato per la prima volta la funzionalità degli amici stretti nel 2018 per permettere agli utenti di condividere le storie con gruppi ristretti di persone.

In realtà su Facebook si possono già limitare i post a gruppi di utenti selezionati nella propria lista di amici, con il nuovo aggiornamento gli utenti potranno applicare il filtro anche su Instagram.

25 CONDIVISIONI
Ora si possono caricare anche i video nelle Note di Instagram: come funzionano
Ora si possono caricare anche i video nelle Note di Instagram: come funzionano
Come funziona e si usa Instagram, la guida base
Come funziona e si usa Instagram, la guida base
Ora anche su WhatsApp si possono mandare le foto ad alta definizione: come funziona la nuova opzione
Ora anche su WhatsApp si possono mandare le foto ad alta definizione: come funziona la nuova opzione
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views