15 Dicembre 2021
13:42

Ora puoi riascoltare i vocali registrati su WhatsApp prima di inviarli

La novità debutta in queste ore sia su smartphone Android e iOS che all’interno delle interfacce per la piattaforma disponibili su browser e computer.
A cura di Lorenzo Longhitano

È da mesi ormai che gli sviluppatori di WhatsApp stanno lavorando sulla possibilità di riascoltare i messaggi vocali appena registrati prima di inviarli definitivamente, e finalmente i lavori sono giunti a conclusione. La nuova funzionalità è ufficialmente al debutto e dovrebbe mostrarsi a disposizione sugli smartphone degli utenti e nelle versioni web e desktop della piattaforma già a partire da queste ore.

La novità in arrivo

Anziché mostrarsi improvvisamente all'interno dell'app, per una volta la novità è stata introdotta ufficialmente dai gestori della piattaforma di messaggistica istantanea, con un breve video sui canali social di WhatsApp che mostra il funzionamento della nuova interfaccia. In sostanza il sistema frappone un nuovo passaggio opzionale tra la registrazione del messaggio vocale e il suo invio: un bivio tra l'invio del messaggio e l'eliminazione prima ancora che la nota venga spedita.

Come riascoltare i vocali WhatsApp prima di inviarli

Trovare la novità all'interno di WhatsApp è molto facile, anche se la nuova interfaccia si presenta solamente in un'occasione ben specifica: quando il vocale viene catturato nella modalità di registrazione continua, ovvero quando, dopo la pressione del relativo tasto, si fa scorrere il dito verso l'alto e lo si solleva dal touch screen. In questa modalità, nella porzione inferiore della schermata appaiono tre pulsanti da poter premere al termine della registrazione: quello di destra invia direttamente il vocale senza riascolto, quello di sinistra lo cestina senza ulteriori passaggi e quello centrale blocca la registrazione per poi dare modo di riascoltare quanto appena detto e decidere con calma cosa fare del contenuto.

Il riascolto dei messaggi vocali può servire a tutti coloro che nella registrazione si fanno prendere dall'agitazione o per i messaggi meno informali, nei quali può essere importante evitare errori di qualunque tipo. L'aggiornamento che li attiva è già in via di diffusione: per assicurarsi di averlo già installato sul telefono, il consiglio è di visitare la pagina dell'app su App Store o Play Store e controllare che sia aggiornata all'ultima versione disponibile.

Ora puoi riascoltare i vocali registrati su WhatsApp prima di inviarli
Ora puoi riascoltare i vocali registrati su WhatsApp prima di inviarli
2 di Videonews
Ora su WhatsApp foto o video si autodistruggono: tutto quello che c'è da sapere
Ora su WhatsApp foto o video si autodistruggono: tutto quello che c'è da sapere
374 di Videonews
Ora su WhatsApp gli audio non si interrompono se passi a un'altra chat
Ora su WhatsApp gli audio non si interrompono se passi a un'altra chat
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni