7 CONDIVISIONI
Facebook

Meta studia come ridurre i dipendenti: finestre di 30 giorni per trovare un nuovo ruolo in azienda o andarsene

Nel secondo trimestre del 2022 Meta ha avuto per la prima volta nella sua storia un calo degli utili. È da qui che ha deciso di rivedere i suoi piani per le assunzioni.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valerio Berra
7 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Facebook

Un mese per ricollocarsi, altrimenti il licenziamento. Secondo un'inchiesta del Wall Street Journal è questa la nuova strategia adottata da Meta per risparmiare sui costi del personale. La società guidata da Mark Zuckerberg a fine luglio ha registrato il primo calo di utili nella sua storia. Nel secondo trimestre del 2022 i ricavi sono scesi dell’1%, arrivando a 28,8 miliardi di dollari mentre l’utile netto si è fermato a 6,6 miliardi di dollari con una perdita del 36%. Cifre che hanno fatto riscrivere all’azienda i piani per le prossime assunzioni.

Meta sta spostando le risorse per il personale e chiudendo alcune unità, come il team Responsible Innovation. Ora per i dipendenti che rimangono senza lavoro Meta lascerebbe una finestra temporale di 30 giorni, un periodo in cui presentare la propria candidatura per altri ruoli e cercare così di restare all’interno della società. La misura non sarebbe nuova. Nelle scorse settimanale anche Google avrebbe adottato provvedimenti simili, concedendo però 90 giorni ai dipendenti che volevano provare a ricollocarsi in azienda.

La recessione che spaventa la Silicon Valley

L’inflazione, la situazione geopolitica, i problemi con la crisi dei chip e con l’interruzione a singhiozzo del mercato cinese. Per la prima volta nella sua storia recente la Silicon Valley rischia di trovarsi davanti a una recessione. È questa la paura che gira negli uffici delle Big Tech. Davanti il primo calo degli utili dell’azienda, anche Mark Zuckerberg aveva spiegato che non è chiaro come cambierà il mercato nelle prossime settimane.

“Sembra che siamo entrati in una recessione economica che avrà un ampio impatto sul business della pubblicità digitale”, ha spiegato Zuckerberg. E ha chiarito: “È sempre difficile prevedere quanto profondi o lunghi saranno questi cicli. Il nostro piano è di ridurre costantemente la crescita dell'organico nel prossimo anno. Molti team si ridurranno in modo da poter spostare l'energia in altre aree all'interno dell’azienda”.

7 CONDIVISIONI
27 contenuti su questa storia
Un'intelligenza artificiale ci ha spiegato come sarebbe stato il mondo senza Facebook
Un'intelligenza artificiale ci ha spiegato come sarebbe stato il mondo senza Facebook
Come ritrovare il tuo primo post pubblicato su Facebook
Come ritrovare il tuo primo post pubblicato su Facebook
Facebook compie 20 anni, ora è diventato un luogo dove accarezzare il nostro passato
Facebook compie 20 anni, ora è diventato un luogo dove accarezzare il nostro passato
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni