134 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Apple

Il caso dell’opzione “Visibile alle altre persone” su iPhone: si è attivata a tutti in automatico

La nuova app Diario fornisce dei suggerimenti automatici di scrittura grazie anche alle fotografie scattate e ai posti visitati. Ma un’impostazione nascosta (e attivata di default) ha messo in allarme alcuni utenti.
A cura di Velia Alvich
134 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Quando si introducono nuove funzionalità in un dispositivo, può essere utile fare attenzione ai nomi che si danno alle impostazioni. Per esempio, chiamarla “Visibile alle altre persone”, lasciarla attiva sin dalla sua introduzione e non dire nulla agli utenti potrebbe non essere la scelta più rassicurante per chi poi la trova per caso.

È quello che è capitato ai più attenti utilizzatori degli iPhone, che dopo l’aggiornamento 17.2 di iOS (rilasciata lo scorso dicembre) hanno scoperto questa impostazione dal nome “inquietante”. Una nuova app chiamata Diario è la colpevole, ma l’impostazione non è quello che sembra. La funzionalità, infatti, non condivide informazioni personali con nessuno sconosciuto.

A cosa serve l'app Diario

La moda del “journaling”, cioè di scrivere su un diario i propri pensieri, si è trasformata in un’app per appuntare idee, piani per la giornata o altre riflessioni. E nell’epoca dell’automazione e dell’intelligenza artificiale, aiutare gli utenti in questa attività può sembrare scontato. Così Apple ha aggiunto un’impostazione che permette al dispositivo di fornire dei suggerimenti su cosa scrivere.

Per esempio, prendere ispirazione dalle foto scattate o dai posti visitati. Tutte informazioni che sono conservate dentro il proprio dispositivo e che possono essere utilizzate, appunto, per dare suggerimenti automatici di scrittura sul Diario.

Nell’oceano di informazioni che possono essere usate dal dispositivo, ci sono anche le persone che abbiamo incontrato dal vivo. Ed è proprio questa impostazione ad avere creato un polverone con gli utenti.

Cosa significa "Visibile alle altre persone"

Grazie al Bluetooth, gli iPhone possono individuare quali dispositivi nelle vicinanze fanno parte dei nostri contatti. Per esempio, durante una festa, quando diversi dispositivi “amici” possono essere rilevati dal proprio smartphone. Questo evento viene individuato dal Diario come qualcosa di straordinario che potrebbe essere suggerito agli utenti più affezionati al Diario.

L’impostazione “Visibile alle altre persone” serve proprio a questo: dare la possibilità agli utenti di fare vedere il proprio dispositivo agli altri telefoni che usano il Diario e che vogliono dei suggerimenti di scrittura.

IPHONE | Uno screenshot dell'impostazione Suggerimenti per il diario
IPHONE | Uno screenshot dell'impostazione Suggerimenti per il diario

Il problema è che la spunta per essere “visibile” è attiva anche quando si sceglie di non ricevere dei suggerimenti automatici. Una scelta di design controintuitiva che ha causato allarme anche perché è attiva di default sin dall’aggiornamento iOS 17.2.

Come non rendere visibile il proprio dispositivo

L’unica informazione condivisa fra gli iPhone, però, non è altro che il numero di dispositivi che sono nelle vicinanze e, se si attivano i suggerimenti di scrittura, chi ha scelto di farsi vedere dagli altri. Nessun nome, cognome o informazione personale, quindi, viene condivisa con degli sconosciuti. E per chi non vuole proprio farsi “vedere” neppure dai dispositivi degli amici, basta disattivare i suggerimenti di scrittura.

134 CONDIVISIONI
78 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views