124 CONDIVISIONI
24 Maggio 2022
9:30

Ecco il nuovo prototipo di Apple Car: senza finestrini e con display per la realtà virtuale

Il concept di Apple Car presenta un design davvero bizzarro, che ha causato reazioni contrastanti nel web: sono molti gli utenti che dicono di vedere una bara più che un’auto.
A cura di Lorena Rao
124 CONDIVISIONI

Giungono nuove informazioni su Apple Car, l'autovettura intelligente del colosso tecnologico californiano. Risale al 2008 la prima idea di Steve Jobs legata a un'auto targata Apple, ma il progetto resta ancora pieno di incognite. A ridestare le acque ci pensa il brevetto depositato a inizio a maggio presso l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. Il documento fa riferimento a un'auto senza finestrini, sostituiti da display per la realtà virtuale (VR). "Il sistema VR può fornire esperienze VR coinvolgenti sostituendo la visione del mondo reale con ambienti virtuali", afferma Apple nel brevetto.

Lungo il tragitto dentro Apple Car, è dunque possibile ammirare paesaggi fantastici al posto di quelli reali. Ma a che pro? L'utilizzo della tecnologia VR all'interno dell'auto è legato alla cinetosi, insieme di sintomi che colpisce le persone sui mezzi di trasporto. In altre parole, mal d'auto e mal di mare. Questo accade quando gli occhi rilevano un movimento ma il resto del corpo no. Anche la tecnologia VR può causare sensazioni simili, quali nausea, vertigini e giramenti di testa, dato che gli occhi seguono ciò che accade nel visore, ma il corpo resta fermo all'interno del proprio salotto.

La risposta di Apple è dunque quello di rendere l'auto, nella sua totalità, un visore VR, tramite i display posti al posto del finestrini, per evitare episodi di motion sickness e cinetosi. "Il sistema VR può fornire visualizzazioni virtuali che corrispondono a segnali visivi con i movimenti fisici che un passeggero sperimenta", riporta il brevetto. Data la centralità dei paesaggi virtuali, che oscurerebbero la realtà, l'Apple Car supporterà la guida autonoma in percorsi pre-programmati.

Per adempiere a questo scopo, il concept dell'auto presenta un design davvero bizzarro, che ha causato reazioni contrastanti nel web: sono molti gli utenti che dicono di vedere una bara più che una macchina. Una percezione causata dalla mancanza dei finestrini e dal colore nero preponderante. Occorre però precisare che si tratta di un prototipo, il cui design non è nemmeno attribuibile ad Apple, bensì a due aziende esterne: Concept Creator e LetsGoDigital.

Servono dunque ulteriori conferme ufficiali prima di credere nella Apple Car e nella sua particolare tecnologia VR. L'ultima volta che Tim Cook ha menzionato l'autovettura realizzata dall'azienda era il 2017. "La vediamo come la madre di tutti i progetti di intelligenza artificiale", ha detto in merito . "Probabilmente è uno dei progetti di intelligenza artificiale più difficili su cui lavorare". Prevista inizialmente per il 2020, a causa della pandemia Apple Car potrebbe vedere la luce non prima del 2024, secondo Reuters.

124 CONDIVISIONI
Ecco i nuovi prototipi di visori per la realtà virtuale di Meta
Ecco i nuovi prototipi di visori per la realtà virtuale di Meta
Con questo visore potrai baciare qualcuno in realtà virtuale
Con questo visore potrai baciare qualcuno in realtà virtuale
Apple presenta il Mac Studio, un nuovo computer pensato per i creativi
Apple presenta il Mac Studio, un nuovo computer pensato per i creativi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni