1 CONDIVISIONI
Quale compro

I migliori tablet per bambini del 2024: i modelli educativi e non più sicuri adatti a tutte le età

Quali sono i migliori tablet per i nostri bambini? Quali sono i più sicuri e funzionali adatti per aiutarli nell’apprendimento? Ecco la nostra top8, selezionata tra tablet educativi e non.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Quale Compro Team
1 CONDIVISIONI

La nostra top 8:

Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Nel nostro mondo in cui i bambini, chiamati nativi digitali, si interfacciano molto presto con ogni tipo di strumento elettronico, le aziende hanno iniziato a creare degli strumenti che possono aiutarli nell'apprendimento e accompagnarli nella crescita.

Parliamo dei tablet per bambini che, a differenza dei normali tablet, presentano delle interfacce semplificate e delle applicazioni didattiche per aiutare il bambino ad imparare giocando, supportandolo anche nel mondo della scuola; in più, questi strumenti offrono ai genitori la possibilità di far navigare i figli in maniera sicura su Internet.

In commercio ve ne sono davvero tantissimi: per età prescolare, per bambini dai 3 ai 6 anni e anche fino alla pre-adolescenza. Quali sono i migliori? Quali hanno le migliori caratteristiche didattiche? Quali offrono i migliori sistemi di sicurezza? Abbiamo realizzato questa guida, scegliendo tra i migliori tablet educativi e non, dividendoli per categorie ed elencandone tutte le caratteristiche, i pro e i contro.

I migliori tablet per bambini del 2024: la top 8

Clementoni X Revolution

Il migliore per supporto educativo

Immagine

Consigliato a chi cerca un tablet: disegnato su misura per i bambini, con app educative anche in inglese e con un'interfaccia a misura di bambino.

Età consigliata: 6-12 anni

Schermo: 8 pollici

Sistema di sicurezza: ParentalControl attraverso Family Link

Memoria: 16GB

Durata della batteria: 4,5 ore

Pro: I genitori sono contenti della sezione adulti sul tablet che gli dà la possibilità di guidare la navigazione del bambino verso app più educative.

Contro: Consigliamo di leggere attentamente il manuale di istruzioni o di rivolgersi all'assistenza Clementoni se si vuole resettare il tablet.

Se siete alla ricerca del tablet migliore sul mercato, allora Clementoni X Revolution fa al caso vostro. Il tablet è pensato proprio in ottica per bambini, con un sistema digitale e una navigazione del mondo di internet totalmente sicura. Colori e grafica seguono le tendenze del momento, e tutte le app preinstallate sono pensate con scopo educativo, anche come supporto all'attività scolastica grazie ad applicazioni come Google Classroom. L'interfaccia è intuitiva e accattivante e vi è la possibilità di settare un parental control per monitorare l'utilizzo del tablet. Il tablet è dotato anche di una cover antiurto.

Altre soluzioni di tablet per bambini top di gamma:

SUMTAB K708

Il più economico

Immagine

Consigliato a chi cerca un tablet: economico ma con tutte le migliori funzionalità per i suoi bambini.

Età consigliata: dai 2 anni in su

Schermo: 7,08 pollici

Sistema di sicurezza: Parental Control

Memoria: 32GB (ma si può espandere con schedina SD)

Durata della batteria: 5 ore

Pro: I genitori apprezzano molto la memoria espandibile, i colori vivaci dello schermo e il volume audio molto alto e limpido.

Contro: L'utilizzo non è intuitivo a primo impatto, ma dopo un po' di utilizzi diventa tutto più semplice.

Se siete alla ricerca di un tablet economico, il SUMTAB K708 è la soluzione adatta a voi. Tablet di 11° generazione, è capace di eliminare tutta la pubblicità non necessaria durante la navigazione sul web. Tramite il parental control si può impostare il tempo di utilizzo dello schermo giornaliero. È possibile scaricare tutte le app più recenti tramite Google Play. È dotato di una custodia protettiva in silicone con supporto regolabile per permettere ai bambini di utilizzarlo comodamente su una superficie.

Altre soluzioni di tablet per bambini economici:

Tablet per bambini CWOWDEFU

Il migliore per rapporto qualità/prezzo

Immagine

Consigliato a chi cerca un tablet: facile da configurare e controllare anche da remoto con il proprio smartphone.

Età consigliata: 2-12 anni

Schermo: 7 pollici

Sistema di sicurezza: Parental Control tramite Parent Dashboard

Memoria: 32GB

Durata della batteria: 6 ore

Pro: I genitori che lo hanno acquistato apprezzano la resistenza di cover e schermo che sopravvivono alle cadute.

Contro: Alcuni genitori ritengono la qualità dello schermo un po' bassa, ma comunque di un livello più che buono per introdurre i propri figli al mondo della tecnologia.

Se siete alla ricerca di un prodotto con un ottimo rapporto qualità/prezzo, il tablet per bambini CWOWDEFU è quello che fa al caso vostro. È possibile scaricare applicazioni aggiuntive oltre a quelle preinstallate, su Google Play, e anche contenuti streaming da rivedere offline, grazie alla connettività Wifi. I genitori possono impostare il parental control anche collegandosi al tablet da remoto tramite l'applicazione Parent Dashboard: limiti di utilizzo dello schermo e obiettivi educativi. Gli schermi sono rinforzati e il tablet ha in dotazione una custodia con angoli rafforzati per proteggerlo da eventuali cadute.

Altre soluzioni di tablet per bambini con ottimo rapporto qualità/prezzo:

Yicty Tablet

Il più venduto su Amazon

Immagine

Consigliato a chi cerca un tablet: fluido nell'utilizzo grazie al sistema Android 12 e che riscuote molto successo tra gli utenti.

Età consigliata: dai 3 anni

Schermo: 7 pollici

Sistema di sicurezza: Parental Control tramite FamilyGroup

Memoria: 32GB

Durata della batteria: le batterie sono esterne e di tipo ricaricabile.

Pro: I genitori apprezzano la possibilità di impostare gli orari di accensione e spegnimento per monitorare il tempo di utilizzo.

Contro: Alcuni genitori lamentano una durata della batteria troppo breve, ma il problema si risolve impostando il parental control su orario di spegnimento.

Il tablet per bambini più venduto su Amazon è Yicty Tablet: un tablet con una regolazione automatica della luminosità e la possibilità di passare a una modalità di lettura che riduce i danni alla vista causati da una normale illuminazione. I genitori, tramite l'app Kidoz hanno la possibilità di filtrare i contenuti visti dai figli sul dispositivo e monitorarne le attività. Il materiale con cui è realizzata la cover protettiva è resistente e inodore. È un tablet leggero, adatto da trasportare in borse e zaini.

Altri tablet per bambini più venduti su Amazon:

Clementoni – Il Mio Primo Educativo Parlante

Il migliore per bambini di 1 anno

Immagine

Consigliato a chi cerca un tablet: ottimo per introdurre bambini di 1 anno al mondo della tecnologia con giochi educativi.

Età consigliata: 12-36 mesi

Schermo: essendo uno schermo disegnato, non ha una grandezza in pollici.

Sistema di sicurezza: essendo un giocattolo, non dispone di un sistema di sicurezza.

Memoria: 16GB

Durata della batteria: le batterie sono esterne.

Pro: I genitori sono soddisfatti perché il gioco intrattiene i loro bambini e le luci che emette non sono fastidiose, ma tenui.

Contro: Non ci sono lati negativi.

Se siete alla ricerca di un tablet educativo per il vostro bambino di 1 anno, allora Clementoni Il Mio Primo Educativo Parlante è proprio quello che fa al caso vostro. Il gioco è ricco di canzoni, filastrocche, effetti sonori e giochi di luce: grazie ai tre tasti interattivi sulla parte bassa del gioco è possibile scegliere la modalità di gioco (abc, animali e musica). Lo schermo possiede 9 icone luminose, tutte dedicate a un argomento diverso. Il gioco è perfetto da portare in viaggio per tenere il bambino attivo e occupato. In più è studiato per stimolare la percezione visiva, la manualità e l'udito oltre che allo sviluppo del linguaggio.

Altri tablet per bambini di 1 anno:

UMIDIGI Tablet Bambini

Il migliore per bambini di 3 anni

Immagine

Consigliato a chi cerca un tablet: per introdurre i propri bambini di 2 anni nel mondo della tecnologia, che possa accompagnarli anche negli anni a venire.

Età consigliata: 3 anni

Schermo: 10.1 pollici

Sistema di sicurezza: Parental Control

Memoria: 64GB

Durata della batteria: 13 ore

Pro: I genitori che lo hanno acquistato apprezzano particolarmente il rapporto qualità/prezzo che questo tablet possiede.

Contro: Al primo utilizzo occorre trascorrere un po' di tempo per settare il profilo del bambino, ma una volta completata l'operazione il bambino potrà utilizzarlo in autonomia.

Se siete alla ricerca di un tablet perfetto per i bambini di 2 anni, UMIDIGI Tablet allora è la soluzione perfetta per voi: grazie al sistema Android 13 offre tempi di caricamento delle applicazioni molto più brevi e migliori controlli sulla privacy da parte dei genitori. I genitori hanno la possibilità di filtrare il contenuto di ciò che i figli possono vedere sul tablet e limitarne l'utilizzo. La custodia EVA certificata è atossica e completamente chiusa e dotata di una staffa rotante a 360°.

Altra soluzione di tablet per bambini di 3 anni:

Clempad Tablet Educativo 16795

Il migliore per bambini dai 3 ai 6 anni

Immagine

Consigliato a chi cerca un tablet: che accompagni i propri figli durante l'età prescolare, aiutandoli nell'apprendimento e preparandoli al mondo della scuola.

Età consigliata: dai 3 ai 6 anni

Schermo: 10 pollici

Sistema di sicurezza: Parental Control tramite FamilyLink

Memoria: 32GB

Durata della batteria: 9 ore

Pro: I genitori apprezzano il supporto didattico che questo tablet offre, dando l'opportunità di scaricare anche applicazioni utili per aiutare con i compiti.

Contro: Gli utenti non hanno riscontrato particolari difficoltà.

Il tablet perfetto per i vostri bambini dai 3 ai 6 anni è, sicuramente, il Clempad Tablet Educativo 16795: con la possibilità di scegliere tra interfaccia adulto e bambino, il tablet offre tantissime app ed esperienze digitali coinvolgenti ed originali. Con il Parental Control i genitori possono rendere sicuro l'utilizzo del tablet per i propri figli.

Altre soluzioni di tablet per bambini dai 3 ai 6 anni:

Lisciani-Mio Tab Evolution 2022

Il migliore per bambini dai 6 ai 12 anni

Immagine

Consigliato a chi cerca un tablet:

Età consigliata: dai 6 ai 12 anni

Schermo: 7 pollici

Sistema di sicurezza: Parental Control

Memoria: 16GB

Durata della batteria: 9 ore

Pro: I genitori lo considerano davvero perfetto per i bambini che vanno alle elementari, come supporto allo studio.

Contro: Consigliamo di dotarsi di un account Gmail per poter scaricare le applicazioni didattiche dall'applicazione di Lisciani.

Il tablet migliore per accompagnare i vostri figli nel corso della loro età scolastica è Lisciani-Mio Tab Evolution 2022: il tablet comprende una seziona denominata Talent School, che ha un programma didattico completo per stimolare l'apprendimento disciplinare finalizzato alla scuola primaria. Aiuta a sviluppare il linguaggio, a conoscere la storia e la geografia, l'inglese e anche dei giochi che aiutano lo sviluppo del cervello. In più, il tablet ha anche una sezione denominata I Miei Dizionari per stimolare l'arricchimento lessicale del bambino.

Altre soluzioni di tablet per bambini dai 6 ai 12 anni:

Tablet per bambini: vantaggi e svantaggi

Come abbiamo già detto in introduzione, i bambini di oggi sono dei veri e propri nativi digitali, che imparano ad utilizzare i dispositivi elettronici a volte anche prima di parlare. Per questo, alcuni genitori potrebbero essere restii ad acquistare un tablet per i loro figli.

Come in ogni cosa, ovviamente, vi sono dei vantaggi e degli svantaggi. Vediamoli insieme, partendo dai vantaggi:

  • se usato in maniera corretta, il tablet può essere un'ottimo strumento educativo, aiutando nello sviluppo cognitivo dei più piccoli. Ovviamente, l'utilizzo del tablet deve essere monitorato e, molto spesso, seguito da un adulto che sarà di supporto al bambino.
  • i tablet per bambini vengono costruiti e programmati appositamente per essere adatti a loro, grazie all'inserimento di applicazioni come il Parental Control che permette ai genitori di decidere quanto tempo i figli possono passare davanti allo schermo e anche quello che possono e non possono vedere durante l'utilizzo di tali strumenti.

Per quanto riguarda gli svantaggi legati all'uso dei tablet per bambini, questi hanno principalmente a che fare con il tempo di utilizzo di quest'ultimi. Più a lungo questi vengono utilizzati e più si rischia che i bambini possano avere disturbi del sonno o possano isolarsi dagli altri. Il tablet potrebbe essere nocivo alla capacità di attenzione del bambino e potrebbe portarlo a fare una vita troppo sedentaria.

Come scegliere il miglior tablet per bambini: guida all'acquisto

Come si evince dalla nostra top 8, i modelli in commercio di tablet per bambini sono molto vari e presentano diverse caratteristiche, che a volte possono essere molto sottili tra loro. Prima di procedere all'acquisto, quindi, è bene avere chiaro quali sono i fattori principali e determinanti nella nostra scelta.

Dimensioni dello schermo

Uno dei primi aspetti da prendere in considerazione è la dimensione dello schermo, che può variare di grandezza in base al modello, e anche di risoluzione delle immagini (ovvero quanto saranno nitide durante l'utilizzo). Solitamente, i tablet per bambini – come si può leggere anche nella top 8 – hanno una grandezza media che va dai 7 ai 9 pollici, anche se alcuni dei modelli più recenti arrivano anche a 10 pollici.

Tenendo a mente che, più uno schermo è grande, più il tablet sarà grande, quando si seleziona la grandezza dello schermo bisogna tenere a mente anche la facilità con cui il tablet potrà essere trasportato: sia in mano sia all'interno di borse e zaini.

Per quanto riguarda la risoluzione delle immagini sullo schermo, questa può essere misurata in pixel: più sono i pixel presenti sullo schermo e più alta sarà la qualità dell'immagine. Esistono due formati più diffusi di risoluzione: l'HD (1200×800 pixel) e il Full HD (1920×1200 pixel).

La sicurezza

È, forse, l'aspetto più importante quando si sceglie il tablet per i bambini, perché da questo dipende la sicurezza con cui i vostri figli potranno utilizzare il tablet e navigare in rete.

Molti dispositivi presentano delle applicazioni già installate – come Kidzo – che hanno lo scopo di creare un'interfaccia sicura per i più piccoli, impedendo la comparsa di pubblicità o link a siti non adatti a loro.

Comunque, tutti i tablet per bambini, con piccole variazioni, offrono l'opportunità ai genitori di avvalersi del Parental Control: questa funzione non solo permette ai genitori di limitare l'accesso a determinati contenuti per adulti, ma su alcuni tablet da anche la possibilità di limitare il tempo di utilizzo dello schermo e l'orario di accensione e spegnimento del dispositivo; in più, sui tablet per bambini che si possono collegare tramite hotspot ai telefoni dei genitori, questi potranno monitorare l'utilizzo che viene fatto del dispositivo dai bambini.

La memoria interna

Un altro aspetto da tenere in considerazione, quando si vuole acquistare un tablet per bambini, è quello della memoria interna del dispositivo. La memoria interna diminuisce mano a mano che si scaricano applicazioni dagli store appositi, si fanno foto e video o si salva qualcosa sul tablet in generale. Inoltre, anche il sistema operativo del tablet occupa una certa quantità di memoria.

Più memoria, quindi, avrà il dispositivo, più sarà possibile salvare applicazioni e file sul tablet. I modelli standard offrono dai 16 ai 32GB di memoria interna. Ci sono, però, dei modelli che offrono la possibilità di implementare la memoria utilizzando delle microSD esterne, da inserire all'interno di apposite porte, e che danno la possibilità di utilizzarle per salvarvi sopra foto, video, file e applicazioni scaricate sul tablet. Con le schede SD si può implementare la memoria del dispositivo fino a 128GB.

Durata della batteria

È un altro aspetto importantissimo da considerare quello dell'autonomia della batteria del tablet. La potenza della batteria è espressa con la sigla mAh (che sta per milliamperora) e sta ad indicare il numero delle ore indicative che un tablet ha di autonomia una volta raggiunto il 100% di carica.

I dispositivi di ultima generazione per bambini hanno delle batterie che partono da un minimo di 2500mAh e arrivano anche a 5000mAh. Con questo tipo di batteria l'autonomia può raggiungere anche le 5 ore totali. Ci sono, però, dei modelli che hanno un'autonomia che arriva anche fino a 10 ore.

Ovviamente, il consumo della batteria dipende molto dal tipo di utilizzo che si fa del tablet, e i genitori possono fare in modo di non dover ricaricare il tablet giornalmente impostando, tramite ParentalControl, un limite di utilizzo giornaliero.

L'età consigliata dei tablet

Infine, quando si sceglie un tablet per il proprio bambino, bisogna anche tenere a mente l'età del bimbo, perché non tutti i tablet sono uguali: alcuni hanno una progettazione studiata ad hoc per determinate fasce d'età.

Come abbiamo già visto nella top 8 i tablet creati per i bambini possono andare da un'età di 12 mesi fino ad arrivare a 12 anni.

I tablet per i bambini di 12 mesi sono, solitamente, dei giocattoli volti a divertire il bambino e fargli apprendere cose basilari come l'alfabeto, i nomi degli animali, delle filastrocche, i numeri.

Si passa poi alla fascia che va dai 3 ai 6 anni: i tablet per questi bambini presentano già il touch screen, il Parental Control e delle applicazioni che possono avviare il bambino, in età prescolare, a una prima didattica di cose elementari della lingua italiana, della matematica e di altre materie contenute all'interno di applicazioni apposite scaricabili dagli store o già preinstallate sul tablet.

Infine, l'ultima fascia d'età coperta dai produttori di tablet per bambini, va dai 6 ai 12 anni, in età scolare: solitamente questi tablet possono assomigliare alle versioni più economiche dei tablet per adulti, ovviamente con tutte le caratteristiche proprie dei tablet per bambini (Parental Control e interfaccia semplificata). Presentano dei processori più raffinati che permettono al tablet di funzionare in maniera più fluida e molti supporti alla didattica, sia in casa sia a scuola.

Quanto costa un tablet per bambini?

Come abbiamo visto nella nostra top 8, i prezzi dei tablet per bambini variano molto a seconda del modello e della fascia d'età a cui sono rivolti: i tablet per bambini molto piccoli possono costare dai 30 ai 70€. Quando ci avviciniamo a modelli per fasce d'età più alta il prezzo sale dagli 80 ai 180€. Comunque, nessuno dei modelli arriva a costare più di 200€.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
1 CONDIVISIONI
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Migliori controller PS4: la classifica di febbraio 2024 con modelli originali e compatibili
Migliori controller PS4: la classifica di febbraio 2024 con modelli originali e compatibili
Offerte San Valentino: fino al 40% di sconto su epilatori e rasoi per lui e lei
Offerte San Valentino: fino al 40% di sconto su epilatori e rasoi per lui e lei
Come curare il viso della donna: i 6 prodotti fondamentali
Come curare il viso della donna: i 6 prodotti fondamentali
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni