Quale compro
4 Aprile 2022
18:11

Migliori notebook di agosto 2022: classifica, opinioni e prezzi dei portatili più venduti

La classifica dei migliori notebook di agosto 2022 con recensioni e guida all’acquisto. Ecco 10 portatili adatti a tutte le esigenze e a tutti i budget: dal più economico al più costoso, passando per quello con il miglior rapporto qualità-prezzo.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Scegliere un nuovo notebook, conosciuto anche come laptop o portatile, non è così semplice. Sul mercato, infatti, troviamo tantissimi modelli, caratterizzati da specifiche tecniche e prezzi differenti.

Naturalmente, non possiamo stabilire il portatile migliore in assoluto, ma vi suggeriamo una gamma di dispositivi, convenienti e performanti, in grado di rispondere a determinate esigenze d’acquisto e destinazioni d’uso, adatti sia al lavoro che all'intrattenimento. Se, infatti, avete intenzione di comprare un portatile semplicemente per navigare su internet o guardare film e serie tv, potreste optare per un modello economico e funzionale. Qualora, al contrario, vi consideriate veri e propri appassionati di gaming, vi converrà puntare su un computer dotato di una GPU di ultima generazione e una CPU ultra veloce. Di conseguenza, dovrete essere pronti a spendere di più. Se siete persone sempre in viaggio, invece, potreste orientarvi verso i computer 2-in-1, compatti e veloci, acquistabili anche con un budget inferiore ai 300€.

Chromebook, computer da gaming, Ultrabook sottili e potenti: nella nostra guida ai 10 migliori notebook del 2022, abbiamo preso in considerazione diversi aspetti, di cui il formato, il sistema operativo o la dimensione del display costituiscono solo alcuni esempi. Inoltre, abbiamo ritenuto opportuno classificare i prodotti in relazione al prezzo, per accontentare tutte le tasche.

I 10 migliori notebook del 2022: la classifica dei portatili economici, costosi e dal buon rapporto qualità/prezzo

Se non volete perdervi tra le molteplici specifiche tecniche e andare diretti sull'acquisto del notebook più adatto alle vostre esigenze, non preoccupatevi. Di seguito, infatti, troverete diversi portatili: dai top di gamma Windows e Apple alle soluzioni più economiche, passando per i dispositivi con il miglior rapporto qualità-prezzo, in grado di garantire prestazioni ottimali a un prezzo competitivo.

1. CHUWI HeroBook Air

Il notebook più economico sul mercato

Quando si decide di acquistare un notebook il primo fattore da considerare è il budget a disposizione. Se il vostro è piuttosto limitato, vi consigliamo di prendere in considerazione il CHUWI HeroBook Air, il pc portatile più economico sul mercato, perfetto per svolgere operazioni di base come navigare su internet o scrivere su Word.

Compatto e leggero, ha un display da 11,6 pollici, uno spessore di 17 mm e un peso di 910 g: tutte caratteristiche che lo rendono facilmente trasportabile all'interno di una borsa o di uno zaino. Monta un processore Intel Gemini Lake Refresh N4020 e una GPU Intel UHD Graphics 600 da 14 nm di nona generazione. Ha una RAM di 4 GB, ideale per attività quotidiane e non troppo elaborate. In compenso, però, prevede una SSD integrata da 128GB e uno slot di espansione M.2, in grado di supportare fino a 1TB. Presenta una connettività efficiente e versatile: DC USB 3.0 HDMI,Wi-Fi 2.4G e Bluetooth 4.2. La batteria da 4800 mAh, infine, assicura un'ottima durata in termini di autonomia.

Display: 11,6 pollici

CPU: Intel Gemini Lake Refresh N4020

Processore grafico: Intel UHD Graphics 600 da 14 nm di nona generazione

RAM: 4 GB

Storage: SSD da 128 GB

Pro: è il pc portatile più economico in commercio, è compatto, sottile e facilmente trasportabile. È perfetto per le attività di base, come navigare su internet o guardare un film.

Contro: la RAM ha una capacità di 4 GB. Questa caratteristica potrebbe sembrare limitante, ma viene compensata dalla SSD da 128 GB.

2. ZenBook Flip 13 di Asus

Il migliore pc portatile da 13 pollici per rapporto qualità-prezzo

Quando si parla di miglior notebook da 13", bisogna parlare di Asus. Il colosso del tech, infatti, produce da anni ottimi notebook, sia economici che top di gamma. Tra questi ultimi, in particolare, abbiamo provato qualche tempo fa lo ZenBook Pro, il pc con un display nel trackpad, di cui troverete la recensione dedicata.

Ma il modello del quale parleremo oggi è lo ZenBook Flip 13, il migliore notebook da 13" come rapporto qualità/prezzo. Animato da un processore Intel Core i5 di undicesima generazione, supporta fino a 8 GB di RAM, ha un SSD PCIE da 512 GB e un'ottima scheda grafica integrata Intel Iris Xe.

La specifica più importante di questo portatile in alluminio, però, risiede sicuramente nel display: touch-screen, Full HD Glossy con tecnologia OLED e certificazione Pantone Validated, in grado di fornire una grafica dettagliata e iper realistica, oltre a un'illuminazione dello schermo ideale per la lettura.

E non è tutto. Il dispositivo, infatti, è dotato di una connettività completa e versatile, grazie al set di porte I/O, al veloce WiFi 6 (802.11ax) e alla webcam a infrarossi (IR), progettata per un rapido riconoscimento facciale.

Display: 13 pollici touch-screen, Full HD Glossy con tecnologia OLED e certificazione Pantone Validated

CPU: Intel Core i5 di undicesima generazione

Processore grafico: integrata Intel Iris Xe

RAM: 8 GB

Storage: SSD PCIE da 512 GB

Pro: è un notebook compatto e resistente, ha un'ottima resa grafica e un processore veloce, in grado di assicurare prestazioni elevate.

Contro: il prezzo non deve trarre in inganno. Per le sue caratteristiche, questo computer portatile dovrebbe presentare un costo addirittura superiore a quello attuale.

3. Acer Aspire 1 A114-33-C2TS

Il miglior notebook da 14 pollici sotto i 300 euro

Se siete in cerca di un computer che non costi troppo e garantisca comunque buone prestazioni, la soluzione potrebbe essere l'Acer Aspire 1 A114-33-C2TS, il miglior notebook in vendita a meno di 300 euro.

Presenta una RAM di base da 4 GB, implementabile fino a 8 GB, mentre lo storage consiste in un hard-disk da 64 GB. Il display da 14 pollici è Full HD, restituisce immagini e video di buona qualità e ha una cornice sottile, per garantire un'ampia esperienza di visione. Dispone di un ottimo sistema di connettività, grazie alla presenza di tre porte USB , due 3.2 Gen 1 e una USB 2.0, oltre a un'uscita HDMI e al Wi-Fi 5 (802.11ac). Funziona grazie al sistema operativo Windows 11, già installato. Infine, comprende anche una webcam e microfoni integrati.

Display: 14 pollici Full HD

CPU: Intel Celeron N4500

Processore grafico: Intel UHD

RAM: 4 GB, fino a 8 GB

Storage: hard-disk da 64 GB

Pro: gli utenti Amazon apprezzano molto questo notebook, non solo per il prezzo contenuto, ma anche per la resa grafica nitida e dettagliata di immagini e video.

Contro: non è adatto al gaming o all'editing video professionale.

4. HP 15-gw0000sl

Il miglior portatile da 15,6 pollici sotto i 500 euro

Per chi sa di dover utilizzare il portatile ogni giorno, senza però effettuare operazioni complesse o fruire di programmi pesanti, un notebook intorno ai 400 euro potrebbe essere l'ideale.  L'HP 15-gw0000sl, ad esempio, assicura ottime prestazioni a un prezzo contenuto, e si configura come il miglior portatile sotto i 500 euro.

A differenza della maggior parte dei computer HP, questo modello monta un processore AMD Athlon Silver 3050U, corrispondente alla serie Pentium della casa di produzione Intel. È dotato di RAM da 8 GB e di uno storage di tipo SSD da 128 GB, utile a contenere una discreta quantità di files. Il display da 15,6 pollici in HD diventa Micro Edge: la cornice si assottiglia e aumentano le dimensioni del pannello. Prevede un sistema di connettività versatile: porte HDMI, USB-C, USB, RJ-45 e lettore Micro SD, oltre alla possibilità di connettersi via Wi-Fi e Bluetooth. Integra anche una webcam e i microfoni.

Display: display da 15,6 pollici in HD Micro Edge

CPU: AMD Athlon Silver 3050U

Processore grafico: Integrata

RAM: 8 GB

Storage: SSD da 128 GB

Pro: secondo le recensioni degli utenti Amazon, il prodotto supera qualsiasi aspettativa, è veloce ed efficiente. Consente di eseguire le attività di base, come navigare in Internet o lavorare da remoto.

Contro: i clienti Amazon non hanno riscontrato particolari criticità legate al prodotto.

5. Vivobook 15 di Asus

Il miglior notebook da 15,6 pollici sotto i 700 euro

Biglietto da visita dell'Asus Vivobook 15 è senza dubbio il display, caratterizzato da un pannello FHD NanoEdge dai bordi sottili, con un rapporto schermo-corpo dell'85%. Ma, questo pc portatile presenta anche ulteriori caratteristiche, che lo rendono il migliore in vendita a meno di 700 euro.

Il processore integrato nel VivoBook 15, infatti, è un Intel Core i5-1135G7 da 2.4 GHz, affiancato da 8 GB di memoria RAM DDR 4, un SSD da 512GB PCIE e una scheda grafica integrata ‎Iris Xe Graphics. Si tratta di una configurazione di tutto rispetto, probabilmente la più interessante in questa fascia di prezzo, che rende il notebook di Asus adatto anche a sessioni (non troppo stressanti) di editing video e gioco.

Per approfondire le caratteristiche dei pc Asus della gamma Vivobook, abbiamo girato una video recensione del modello S15. Adesso, però, individuiamo brevemente quali sono le specifiche e i pro e contro dell'Asus Vivobook 15.

Display: 15,6 pollici

CPU: Intel Core i5-1135G7 da 2.4 GHz

Processore grafico: integrata ‎Iris Xe Graphics

RAM: 8 GB

Storage: SSD da 512GB PCIE

Pro: è un dispositivo di fascia media, offre ottime prestazioni in termini di memoria e velocità, e ha una capacità di archiviazione davvero ampia, da 512 GB.

Contro: la tastiera non è retroilluminata, ma questa mancanza non influisce sulle prestazioni generali del dispositivo.

6. Lenovo Yoga C640

Il miglior pc convertibile da 13 pollici sotto i 1.000 euro

Il Lenovo Yoga C640 è convertibile 2-in-1 dotato di APU di Intel, integra uno schermo touch che può essere ruotato di 360°, una penna digitale, ottime prestazioni e un prezzo molto molto interessante. Infatti, possiamo considerarlo il miglior pc convertibile sotto i 1.000 euro.

Monta il processore Intel Core i5-10210u, veloce e performante, è dotato di RAM da 8 GB e di una memoria SSD da 512 GB. Infine, si distingue per un display di medie dimensioni, da 13,3 pollici Full HD IPS Touch.

La serie Yoga, inoltre, è disponibile anche nella variante AMD. Lo Yoga 530 AMD, per esempio, è animato da un processore Ryzen 5, che affida il comparto grafico ad una Radeon Vega 8 integrata. Per scoprire tutte le caratteristiche del Lenovo Yoga 530 e avere un'idea della versione AMD, vi rimandiamo al video dedicato. Prima, però, concentriamoci sulle specifiche e sui pro e contro del modello C64.

Display: 13,3 pollici Full HD IPS Touch

CPU: Intel Core i5-10210u

Processore grafico: Intel integrata 

RAM: 8 GB

Storage: SSD da 512 GB

Pro: si tratta di un convertibile dalle ottime prestazioni, caratterizzato da uno storage molto più ampio rispetto alla media dei notebook 2-in-1.

Contro: gli utenti Amazon non riscontrano particolari problematiche nell'utilizzo di questo dispositivo.

7. MacBook Air 2020

Il miglior notebook Apple sotto i 1.000 euro

Per gli appassionati della nota azienda di Cupertino, acquistare un notebook significa scegliere un dispositivo Apple, caratterizzato da un design unico e da prestazioni elevatissime. Naturalmente, questi portatili sono venduti a prezzi superiori alle media, giustificati da componenti di ultima generazione. Per consentirvi di spendere qualcosa di meno, vi consigliamo di valutare questo MacBook Air del 2020, il miglior pc Apple sotto i 1.000 euro.

Partiamo innanzitutto dal processore, Apple M1 con 8-core, che assicura prestazioni fino a 3,5 volte più veloci rispetto alla generazione precedente. Con una RAM da 8 GB, è ideale anche per effettuare operazioni più complesse, come il montaggio video professionale o il gaming. Consente di archiviare tantissimi files, grazie all'SSD da 256 GB. Il display Retina da 13 pollici, inoltre, garantisce un'esperienza di visione completa e dettagliata.

Una delle caratteristiche più importanti di questo MacBook, però, è senza dubbio la batteria, che arriva a ben 18 ore di autonomia.

Display: 13 pollici

CPU: Apple M1 8-core

Processore grafico: Apple GPU 7-core o 8-core

RAM: 8 GB

Storage: SSD da 256 GB

Pro: senza dubbio il vantaggio più importante di questo dispositivo è costituito dalla CPU, l'Apple M1 con 8 core, un chip di ultima generazione, tra i migliori in commercio.

Contro: il prezzo è senza dubbio elevato, ma l'efficienza e la potenza dei dispositivi Apple sono garantiti.

8. MSI GP76 Leopard

Il miglior gaming pc da 17,3 pollici sotto i 2.000€

Il notebook che abbiamo deciso di incoronare come "re" dei notebook Windows è prodotto da MSI ed è un gaming PC. Questa definizione si traduce in prestazioni di altissimo livello, scheda video dedicata e ottimizzazione massima. Ma a differenza della stragrande maggioranza dei computer per giocare, l'MSI GP76 Leopard è estremamente semplice da maneggiare, grazie all'utilizzo di un nuovo design, che rende l'apertura più agevole senza rinunciare alla solidità. Inoltre, viene venduto a un prezzo davvero competitivo, tanto da guadagnarsi il titolo di migliore portatile da gaming sotto i 2.000€.

Si tratta di un notebook da gaming con un display da 17.3 pollici, che pesa meno di 3 Kg, è spesso 26 mm ed integra una batteria da 65 Wh, in grado di garantire un’ottima autonomia con WiFi attivo. Insomma, è tra i top di gamma, oltre a essere uno dei notebook più potenti insieme all'MSI GS65 Stealth Thin, provato e recensito da noi.

Monta il più recente processore CPU Intel Core i7 di undicesima generazione, oltre alla scheda grafica NVIDIA GeForce RTX serie 30, studiata per i gamer e i grafici professionisti. Anche la tastiera, infatti, è progettata e realizzata per offrire la migliore esperienza di gioco possibile, grazie ai tasti retroilluminati.

Display: 17,3 pollici

CPU: Intel Core i7 di undicesima generazione

Processore grafico: NVIDIA GeForce RTX serie 3

RAM: 16GB RAM DDR4

Storage: SSD da 1 TB

Pro: si configura come uno dei migliori pc Windows, grazie alla CPU ultra veloce e alla scheda grafica di tutto rispetto, ideate per i gamer e i grafici professionisti.

Contro: come tutti i pc da gaming è rigido e difficile da trasportare.

9. Asus ZenBook Pro Duo UX482EG-HY067R

Il miglior notebook da 14 pollici sotto i 2.000 euro

La caratteristica che subito risalta all'occhio, appena si accende l'Asus ZenBook Pro, è lo ScreenPad. In soldoni, si tratta di uno schermo da 14 pollici, integrato nel trackpad, in grado di mostrare alcuni controlli rapidi supplementari, come la riproduzione di Spotify, il menu di MS Office, oppure la calcolatrice, il tastierino numerico e lo spazio per firmare un documento. Può essere utilizzato come estensione del display principale, anche per modificare o disattivare gli sfondi. Naturalmente, non presenta un costo basso. Tuttavia, possiamo a buon diritto ritenerlo il miglior pc Windows sotto i 2.000 euro.

Questa versione Asus è caratterizzata da un processore Intel i7 di undicesima generazione, 16 GB di memoria RAM, una GPU Nvidia MX450 2GB GDDR6 e 512 GB di SSD. Si tratta una configurazione di fascia altissima, senza dubbio, che in un certo senso "giustifica" il prezzo di vendita piuttosto alto e si rivolge a quell'utenza che non si accontenta di un normale notebook.

Di seguito, potrete dare un'occhiata anche alla versione Pro, che abbiamo provato e recensito per voi. Prima, però, ricapitoliamo quali sono i pro e i contro dello ZenBook Pro Duo UX482EG-HY067R.

Display: 14 pollici

CPU: Intel i7 di undicesima generazione

Processore grafico: Nvidia MX450 2GB GDDR6

RAM: 16 GB

Storage: SSD da 512 GB

Pro: ha una CPU ultra veloce ed è dotato del caratteristico ScreenPad, uno schermo secondario che consente di gestire le applicazioni in maniera più rapida.

Contro: gli utenti Amazon sono soddisfatti del prodotto e non lamentano alcun difetto legato al dispositivo o al suo funzionamento.

10. Apple MacBook Pro 2019

Il miglior MacBook da 16 pollici intorno ai 3.000 euro

Se invece avete bisogno di un computer Apple, la scelta del miglior notebook Mac non può che essere il nuovo MacBook Pro 16", il top di gamma, venduto a un prezzo che si aggira intorno ai 3.000€.  Con questa nuova versione Apple ha realizzato uno dei migliori MacBook Pro, puntando soprattutto sull'ottimizzazione e sul miglioramento di quelle che potevano essere le criticità delle versioni precedenti.

La Magic Keyboard di questo nuovo MacBook Pro non solo è più sottile rispetto a quella della versione precedente, ma consente anche una più facile pressione dei tasti.

Il vero punto di forza di questo gioiellino Apple è il display retina da 16", il più grande mai creato per un notebook Mac. Grazie alla luminosità di 500 nit non solo restituisce bianchi splendenti e un'incredibile resa nelle parti illuminate, ma è anche capace di rendere nei neri profondi, grazie al perfetto allineamento delle molecole dei cristalli liquidi.

Il processore utilizzato è Intel Core i9, che offre fino a 8 core e 16 thread di potenza di elaborazione.

Display: 16 pollici Retina con True Tone

CPU: Intel Core i9 8‑core a 2,3GHz

Processore grafico: AMD Radeon Pro 5500X con 4GB di memoria GDDR6 e switch della grafica automatico, Intel UHD Graphics 630

RAM: 16 GB

Storage: SSD da 1 TB

Pro: è il top di gamma dei notebook Apple. Tutte le componenti, infatti, sono di ultima generazione, dalla CPU i9 fino alla capacità di archiviazione SSD, in grado di raggiungere gli 8 TB.

Contro: non si tratta di un dispositivo economico, ma è perfetto per i professionisti dell'informatica o del video editing.

Come scegliere il miglior notebook del 2022: guida all'acquisto

Come avrete immaginato, il miglior notebook in assoluto non esiste. E il motivo è molto semplice: ognuno ha le proprie esigenze. Fortunatamente, però, in commercio sono presenti talmente tanti computer portatili da riuscire a soddisfarle tutte.

Dal punto di vista qualitativo, le grandi aziende tech si sono ormai bene allineate. Infatti, i processori di ultima generazione, Intel e AMD, sono in grado di offrire ottime prestazioni con buoni compromessi in termini di prezzo e consumo, mentre quasi tutti i computer portatili hanno più di 8 GB di RAM. Ma quali sono tutti i fattori da considerare quando si acquista un pc nuovo? Scopriamolo insieme nella guida seguente.

Formato del portatile

Il formato di un notebook è il fattore fondamentale da prendere in considerazione, poiché è proprio questo che ne determina il modello. Le diverse tipologie di portatile, infatti, dipendono non solo dalle dimensioni e dal peso, ma anche dalla categoria a cui appartengono. Vediamo quali sono le principali.

  • Notebook o Laptop: si tratta dei computer portatili per eccellenza, i più reperibili sul mercato. Non presentano caratteristiche specifiche e ne esistono di tantissime tipologie, da quelle più economiche alle più costose e performanti. Si differenziano anche per design. Alcuni, infatti, risultano più sottili e leggeri, altri, invece, più ingombranti.
  • Chromebook: leggeri e spesso più economici rispetto alla media, sono computer portatili con sistema operativo Chrome OS installato. Non possono essere considerati dispositivi ultra performanti, ma sono utili per operazioni veloci, poiché sfruttano la suite di servizi online offerta da Google, oltre a essere compatibili con alcune applicazioni per Android.
  • Ultrabook: rappresentano la versione più leggera e sottile dei portatili tradizionali. Presentano la classica chiusura a conchiglia, ma montano spesso CPU a basso voltaggio, progettati per ridurre i consumi energetici ed evitare dispersione di calore. Sono realizzati con materiali più sofisticati, come leghe di alluminio o di magnesio e, pertanto, presentano un costo più elevato rispetto ai normali notebook.
  • MacBook: sono i pc portatili di casa Apple. La nota azienda di Cupertino, infatti, produce notebook di ultima generazione, dotati di sistema operativo macOS e realizzati con i migliori materiali. Il costo di questi dispositivi, però, è molto elevato, a causa delle prestazioni professionali e della velocità straordinaria della CPU.
  • 2-in-1: questa tipologia di notebook è composto da due moduli. Il principale comprende il display touch-screen, mentre quello secondario prevede una tastiera con eventuali porte USB. Le due unità, utilizzate insieme, compongono un vero e proprio notebook. Tuttavia, lo schermo assolve anche alla funzione di semplice tablet.
  • Convertibili: si tratta di dispositivi di ultima generazione, molto simili ai notebook tradizionali, ma dotati di un sistema di apertura a cerniera che consente di ruotare il display di 360°. In questo modo, il portatile si trasformerà in tablet, grazie alla presenza della funzione touch-screen.

Dimensioni del display: quanti pollici?

Quando si acquista un computer portatile, una della specifiche da tenere presente è senza dubbio la dimensione del display. Quest'ultimo, infatti, va dai 10 fino ai 18 pollici, e determina la portabilità e le prestazioni del notebook stesso.

I pc 2-in-1 o i Chromebook, ad esempio, sono spesso da 10 o 12 pollici e rappresentano la soluzione più compatta e leggera. I notebook tradizionali, invece, vanno dai 13 ai 15 pollici. Pertanto, costituiscono un giusto compromesso tra prestazioni elevate e facile trasportabilità. Al contrario, i dispositivi da 18 pollici sono considerati "desktop replacement". Essi, infatti, montano un hardware del tutto identico a quello dei computer fissi, possiedono GPU e CPU di ultima generazione e sono perfetti per il gaming.

La dimensione dello schermo, però, non ne determina la risoluzione, espressa in pixels. Gli schermi, infatti, si suddividono in: HD (1366×768 o 1280×720 pixels), Full HD (1920×1080 pixels) e Ultra HD 4K (3840×2160 pixels). Per avere un'esperienza di visione confortevole senza spendere troppo, è consigliabile optare per un display Full HD.

CPU: quali sono e quanti GHz?

La CPU (Central Processing Unit) regola l'attività del computer ed è composta da unità dette "core". Un pc portatile di ultima generazione può montare fino a 8 o più core. La potenza di ogni unità del processore si misura in GHz, l'unità di misura della frequenza. Un portatile di fascia media dovrebbe prevedere una CPU da almeno GHz o più per core. I principali produttori di processori sono Intel e AMD, due aziende leader nella costruzione di CPU con tecnologia x86. Nell'ultimo periodo, però, si sta affermando l'utilizzo di processori ARM, come il Qualcomm Snapdragon o l'Apple Serie M. Questi ultimi assicurano prestazioni più elevate per Watt/ora. Di contro, però, funzionano solo con applicazioni compatibili con ARM. Naturalmente, la tipologia di processore installato modifica non solo la velocità di risposta del dispositivo, ma anche il prezzo. A seguire, troverete un breve elenco dei principali processori presenti sul mercato.

  • Intel core i3/i5 e AMD serie A: si tratta dei processori più semplici da reperire in commercio. Assicurano ottime prestazioni a un prezzo contenuto. Infatti, i dispositivi che montano questo tipo di CPU sono funzionali e abbastanza veloci. I pc portatili con processore i3 sono i più economici, mentre quelli con i5 garantiscono performance migliorate a un prezzo di poco più elevato.
  • Intel core i7 e AMD Ryzen: costituiscono i top di gamma rispettivamente di Intel e AMD. Il primo processore è particolarmente amato dai gamer. Il secondo assicura prestazioni simili, ma presenta un prezzo di poco inferiore.
  • Intel Celeron/Pentium e AMD Serie E: si tratta di processori montati su computer entry level. Pertanto, non assicurano velocità ed efficienza ottimali.
  • Intel Atom o AMD Micro: si caratterizzano per il basso consumo di energia elettrica, sono economici e vengono montati sui tablet, sui modelli 2-in-1 o sui convertibili.
  • Intel Core m: costituiscono il compromesso ideale tra i processori sui convertibili e quelli montati sui pc tradizionali. In termini di consumo e prestazioni, infatti, si posizionano a metà strada tra gli Atom e i Core.
  • Qualcomm Snapdragon: si tratta dei processori Windows con architettura ARM sempre attivi, detti anche always-on o always-connected. Sono considerati tra le CPU più avanzate dell'ecosistema Android. Assicurano performance elevate e ottima velocità di risposta.
  • Apple Serie M: ultra veloci e potenti, sono i processori della celebre azienda di Cupertino, che sceglie di puntare sull'architettura ARM. Infatti, tutti i notebook Apple – sia i MacBook Pro che i MacBook Air – montano questa tipologia di CPU.

Processore grafico o GPU

Questa specifica tecnica assume particolare importanza per i gamer o i professionisti dell'editing di video e foto. Nella maggior parte dei pc portatili, il processore grafico (GPU) è integrato nella CPU. Tuttavia, esso può essere anche esterno. È proprio in quest'ultimo caso che la resa grafica e la risoluzione risultano migliorati. I computer portatili con GPU esterna sono caratterizzati da processori ultra veloci, come gli Intel Core i7, e hanno un costo molto elevato.

Memoria RAM

La RAM è la memoria di sistema, la capacità di archiviazione e di gestione delle applicazioni installate sul pc. Oggi, la maggior parte dei notebook di fascia media non monta RAM inferiori a 8 GB, ideali per eseguire operazioni di base senza alcun rallentamento. Naturalmente, i pc da gaming necessitano di una RAM più ampia, a cui dovrà corrispondere un processore altrettanto veloce e potente.

Capacità di archiviazione

La capacità di archiviazione determina la quantità di dati che può essere conservata su un pc. È anche detta "storage", e viene classificata in tre tipologie principali: Hard-disk, SSD e eMMC. Mentre gli Hard-disk (dischi meccanici o HDD) o le eMMC (memorie flash) sono le periferiche più economiche, le SSD (unità a stato solido) rappresentano la soluzione migliore in termini di prestazioni. Esse, infatti, sebbene siano vendute a un costo più alto, presentano una maggiore velocità di scrittura e lettura dei dati e una maggiore affidabilità, poiché non sono costituite da parti meccaniche soggette a rotture o danni.

Sistema operativo

Quando si acquista un notebook nuovo, uno degli aspetti più importanti da considerare è senza dubbio il sistema operativo. Quest'ultimo, infatti, si configura come il software di base, in grado di garantire il funzionamento delle risorse hardware e software della macchina. Ogni sistema operativo presenta caratteristiche, programmi e applicazioni specifici, non compatibili con gli OS (Operating system) concorrenti. I principali sistemi operativi sono:

  • Windows: è senza dubbio l'OS leader sul mercato. Propone tantissimi modelli di portatili, caratterizzati da diverse specifiche e fasce di prezzo. Sui notebook più recenti è possibile trovare installata sia l'ultima versione, Windows 11, che la precedente.
  • Apple MacOs: è il sistema operativo di casa Apple, assicura ottime prestazioni, ma non è così intuitivo per modalità di utilizzo. Naturalmente, è disponibile solo su MacBook.
  • Linux: è il sistema operativo preferito dagli informatici. Viene installato su computer potenti, utilizzati perlopiù da chi lavora nell'industria tech.
  • Chrome OS: si tratta del sistema operativo installato sui Chromebook e progettato da Google.
  • Android: il sistema operativo del robottino verde non è più solo appannaggio degli smartphone, ma viene installato anche sui tablet e sui pc convertibili.

Batteria

La potenza della batteria di un pc portatile si misura mAh (milliampere) e ne determina l'autonomia. I notebook di fascia media hanno una durata che oscilla dalle 2 fino alle 6 ore, a seconda del modello e del consumo energetico del dispositivo. Se siete sempre in viaggio e utilizzate spesso il pc durante i vostri spostamenti, vi consigliamo di scegliere un computer con una batteria potente e duratura.

Connettività

Un notebook funzionale e di buona qualità presenta una serie di porte e soluzioni di connessione: le classiche USB, utilizzate per le chiavette o per connettere altri dispositivi, la porta Ethernet, per la connessione via cavo e l'HDMI o il DisplayPort, utili a collegare un monitor esterno. Quando si parla di connettività, inoltre, si fa riferimento anche ai sistemi wireless, come il Wi-Fi 802.11 e il Bluetooth.

Altre componenti

Se siete in cerca di un pc portatile che risponda a determinate esigenze, potrebbero interessarvi le seguenti componenti:

  • tastiera: può avere tasti a isola, a membrana, meccanici (particolarmente adatti al gaming) o retroilluminati;
  • webcam: la fotocamera sul pc potrebbe essere molto utile a chi sa di dover effettuare numerose call per motivi di lavoro o personali;
  • card reader: è ideale per leggere e scrivere su schede SD.

Tipologie di materiali

Il materiale con cui viene realizzata la scocca del pc portatile è un fattore che influisce soprattutto sul prezzo del dispositivo, oltre che sulla resistenza e sull'estetica. I notebook più economici sono prodotti in policarbonato. Per quelli di fascia alta, invece, vengono utilizzate leghe metalliche più sofisticate, leggere e resistenti agli urti.

Quali sono le migliori marche di notebook?

Quando si decide di acquistare un notebook, uno dei fattori da tenere ben presente è sicuramente l'azienda produttrice. I brand che occupano il mercato dei computer sono numerosi, ma pochi sono quelli più conosciuti e affidabili in termini di qualità dei materiali ed efficienza nelle prestazioni. Scopriamo insieme i principali marchi di notebook e pc portatili.

  • HP: leader mondiale in ambito tech, HP si propone di diffondere l'innovazione e di rendere la tecnologia accessibile a tutti. Progetta computer e dispositivi adatti a qualsiasi esigenza e budget, senza rinunciare mai alla qualità dei materiali e alla ricerca della soluzione più efficiente e funzionale.
  • Apple: la nota azienda di Cupertino non ha bisogno di presentazioni. Si afferma sul mercato grazie alla qualità dei materiali e alle tecnologie utilizzate, sempre all'avanguardia. I MacBook, così come tutti i dispositivi Apple, si classificano tra i prodotti di fascia alta, poiché presentano costo e performance elevati.
  • Asus: si tratta di un'azienda taiwanese, che produce schede madri e altre componenti elettroniche, oltre a smartphone, pc e altri device. I dispositivi Asus presentano caratteristiche e prezzi differenti, in grado di accontentare anche i più esperti informatici.
  • Acer: come Asus, stiamo parlando di un'azienda con sede a Taiwan. Questo noto brand è diventato il secondo produttore al mondo di pc, grazie ai prezzi estremamente convenienti dei suoi dispositivi. Benché realizzi device dal design semplice e poco raffinato, offre un'ampia gamma di articoli efficienti ed economici al tempo stesso.
  • Microsoft: noto per aver creato il sistema operativo più utilizzato al mondo, Microsoft produce anche personal computer, caratterizzati da prestazioni e prezzo elevati.
  • Lenovo: si tratta di un'azienda cinese con sede a Pechino e negli U.S., attiva da molti anni nel settore tech. Progetta e produce tantissimi dispositivi, oltre a software, componenti elettroniche e televisori. Propone, inoltre, diversi modelli di notebook, adatti a tutte le esigenze e le tasche.
  • Dell: un'azienda attiva dalla seconda metà degli anni '80 del ‘900, che si propone di offrire soluzioni tecnologiche avanzate, per sostenere il progresso e migliorare la vita delle persone. Realizza computer per ogni esigenza e budget, con diverse caratteristiche, da quelle basilari alle più avanzate.
  • MSI: un'azienda taiwanese, da anni sul mercato, propone soluzioni tecnologiche di ogni tipo ed è specializzata  nella produzione di componenti hardware, PC e articoli legati al gaming. Inoltre, realizza anche chipset di schede grafiche sia per AMD che per nVidia.
  • Chuwi: fondata nel 2004, questa azienda relativamente giovane propone non solo laptop, ma anche tablet e mini pc. I prodotti Chuwi sono venduti a un prezzo competitivo, e si collocano tra i dispositivi tech di fascia media.

Quanto costa acquistare un notebook?

Il costo di un pc portatile non è fisso, ma varia in relazione a tutti quei fattori che abbiamo elencato nella nostra guida all'acquisto. Acquistare un notebook, però, non significa per forza andare incontro a una spesa consistente. Sul mercato, infatti, sono disponibili tantissimi modelli, anche al di sotto dei 300€, in grado di garantire comunque buone prestazioni. I dispositivi di fascia medio-alta vengono venduti a un prezzo che oscilla tra i 600€ fino ai 1.000€. Diverso è il discorso per i computer da gaming. In quest'ultimo caso, infatti, la cifra da spendere diventa ingente, e si aggira tra i 1.000€ e i 3.000€.

Dove acquistare un computer portatile

I computer portatili sono semplici da reperire sul mercato. Infatti, possono essere acquistati sia nei negozi di elettronica che online. È proprio sugli e-commerce, però, che potrete avere a disposizione una scelta molto più ampia. Infatti, nella sezione di Amazon dedicata ai notebook, troverete tantissimi dispositivi, adatti a ogni esigenza e budget, oltre a numerosi sconti e offerte esclusive.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Gaming Week eBay: fino a 50% di sconto sui migliori giochi per PS4 e 5, Nintendo Switch e accessori
Gaming Week eBay: fino a 50% di sconto sui migliori giochi per PS4 e 5, Nintendo Switch e accessori
Offerte running: fino all'80% di sconto su sneakers, t-shirt e accessori per allenarsi d'estate
Offerte running: fino all'80% di sconto su sneakers, t-shirt e accessori per allenarsi d'estate
Offerte eBay: fino al 70% di sconto su iPhone, Smartwatch, PC e altri device ricondizionati
Offerte eBay: fino al 70% di sconto su iPhone, Smartwatch, PC e altri device ricondizionati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni