930 CONDIVISIONI
30 Giugno 2022
19:19

Quanto costa un’ora di condizionatore

Per il calcolo occorre tenere in considerazione una serie di variabili, a partire dalla classe energetica del condizionatore fino al costo dell’energia.
A cura di Valeria Aiello
930 CONDIVISIONI

Quanto costa tenere il condizionatore acceso? Il caldo asfissiante di questi giorni d’estate sta portando anche i più riluttanti ad accendere il condizionatore per rinfrescare l’aria e controllarne il livello di umidità.

Per non avere brutte sorprese in bolletta, è però importante essere consapevoli dei costi di questo sollievo, in particolare se nell’impiego quotidiano scegliamo di tenere questo dispositivo acceso per più tempo.

Quanto consuma un’ora di condizionatore

Quando si parla di consumo elettrico, per stimare quello che sarà il costo del raffreddamento occorre tenere in considerazione una serie di variabili, a partire dalla classe energetica del condizionatore.

Gli apparecchi di classe energetica superiore assorbono meno corrente dei modelli di classe più bassa, in quanto hanno una maggiore efficienza energetica, ovvero un miglior rapporto tra capacità di raffreddamento e consumo elettrico in determinate condizioni di temperatura ed umidità dell’aria.

La potenza nominale, invece, si riferisce al consumo dell’unità quando è in esercizio alla massima potenza. Tuttavia, man mano che il condizionatore è acceso e ci si avvicina alla temperatura impostata, il consumo nominale si riduce, in quanto l’apparecchio potrebbe anche accendersi e spegnersi in modo da mantenere costante una certa temperatura oppure, a seconda della tecnologia (inverter), può regolare la potenza assorbita in funzione della temperatura interna, pur restando sempre acceso.

Pertanto, un calcolo esatto del consumo del condizionatore, considerando solo il tempo effettivo di utilizzo, non è semplice, in quanto va considerata anche la potenza istantanea impiegata dall’apparecchio. In linea generale, tuttavia, i condizionatori più performanti, come quelli di classe A+++, hanno consumi più bassi, mentre quelli di classe A++, A+, A, B, C, e D hanno consumi via via più alti.

L’etichetta energetica di un condizionatore
L’etichetta energetica di un condizionatore

Queste informazioni sono contenute nell’etichetta energetica, obbligatoria nell’Unione europea per tutti gli apparecchi immessi sul mercato dal 2013, che si divide in tre settori, dove il settore 1 identifica l’apparecchio, riporta il nome o il marchio del costruttore e  il nome del modello, oltre a pittogramma che mostra che l’apparecchio funziona in modalità raffreddamento.

Il settore 2 indica invece la classe di efficienza energetica a cui appartiene l’apparecchio, riportando una serie di frecce d lunghezza crescente e colore diverso (dal verde al rosso) associate alle lettere dell’alfabeto.

Il settore 3, infine, riporta i dati sulle caratteristiche tecniche ed energetiche dello specifico modello, dunque la potenza nominale in kW, il valore dell’EER (indice di efficienza energetica nominale in modalità di raffreddamento), il rumore emesso dall’unità all’interno della stanza (in decibel) e il consumo per 60 minuti di funzionamento nella modalità indicata, espressa in kWh.

Consumo e costo dell'energia

Quest’ultimo rapporto è quello che può dunque fornirci una stima del consumo medio per un’ora di utilizzo.

Se, ad esempio, il condizionatore ha un consumo di 1 kWh per 60 minuti di utilizzo, per sapere qual è il costo di un’ora di aria condizionata bisognerà conoscere qual è il costo medio unitario dell’energia, che può variare a seconda della tariffa applicata e dal tipo di contratto che si ha con il proprio gestore energetico.

Per potenze contrattuali fino a 6 kW, il costo dell’elettricità attualmente si aggira intorno a 0,35 euro/kWh, pertanto tenere acceso per un’ora un condizione che consuma 1 KWh costa circa 35 centesimi, a cui bisognerà aggiungere i servizi di rete, imposte ed iva, che possono far lievitare la spesa di circa il 40-50 percento (50-70 centesimi l'ora).

930 CONDIVISIONI
I 10 migliori condizionatori del 2022: guida all’acquisto e classifica
I 10 migliori condizionatori del 2022: guida all’acquisto e classifica
Migliori condizionatori portatili 2022: classifica, recensioni e guida all'acquisto
Migliori condizionatori portatili 2022: classifica, recensioni e guida all'acquisto
I 15 migliori condizionatori portatili senza tubo: classifica e quale scegliere
I 15 migliori condizionatori portatili senza tubo: classifica e quale scegliere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni