24 Dicembre 2021
17:44

Come cercare la cometa di Natale Leonard nel cielo a occhio nudo: è la più luminosa dell’anno

La meravigliosa cometa di Natale Leonard è diventata visibile a occhio nudo in cieli molto bui, privi di inquinamento luminoso. Ecco come cercarla a occhio nudo.
A cura di Andrea Centini
La cometa Leonard. Credit: Horizon Productions SFL/Wikipedia
La cometa Leonard. Credit: Horizon Productions SFL/Wikipedia

In questi giorni di festa è possibile ammirare nel cielo una magnifica cometa, soprannominata la “cometa di Natale” proprio perché visibile durante le festività natalizie. Si tratta della cometa C/2021 A1 (Leonard) o più semplicemente Cometa Leonard, identificata il 3 gennaio di quest'anno dallo scienziato Gregory J. Leonard, mentre scrutava il firmamento dall'Osservatorio di Monte Lemmon negli Stati Uniti. Curiosamente l'oggetto spaziale compirà il suo passaggio più ravvicinato al Sole – chiamato perielio – il 3 gennaio 2022, cioè esattamente un anno dopo la sua scoperta. Poiché la cometa si sta avvicinando sempre di più alla stella e il calore vaporizza il suo “cuore di ghiaccio”, la sua luminosità sta aumentando sensibilmente così come la lunghezza della sue due meravigliose code di polveri e gas. Ecco quando e dove ammirarla nel cielo.

Il 20 dicembre la cometa Leonard ha avuto un improvviso aumento di luminosità e ciò l'ha resa visibile ad occhio nudo in cieli molto bui, privi di inquinamento luminoso. “Diversi osservatori dell’emisfero sud hanno riportato un brusco aumento della luminosità della cometa Leonard, di circa 10 volte. Il risultato, spettacolare, è questo qui: la cometa è ora ben visibile a occhio nudo”, ha dichiarato a passioneastronomia.com il dottor Daniele Gasparri, astrofisico, divulgatore scientifico e astrofotografo che vive nel deserto di Atacama, in Cile, noto per il suo firmamento spettacolare e la presenza di diversi grandi telescopi terrestri (come quelli dell'ESO). “Purtroppo la geometria favorisce noi osservatori dell’emisfero sud, dove si può ammirare relativamente alta nel cielo quanto la luce del tramonto se n’è andata ma dovrebbe risultare visibile (con difficoltà) anche dalle latitudini settentrionali”, ha chiosato lo scienziato.

Purtroppo, infatti, per chi vive nell'emisfero boreale come noi la Cometa Leonard è visibile in una breve finestra oraria tra le 17:00 e le 18:30 circa (ora di Roma), molto bassa sull'orizzonte nel cielo occidentale, attorno al tramonto del Sole. Le condizioni non sono dunque affatto ideali, anche perché è molto facile che sulla linea visiva ci possano essere ostacoli artificiali o naturali come edifici, alberi, montagne e altro ancora. Fortunatamente non sarà difficile identificarla nel cielo con un buon binocolo o un telescopio, ma come indicato in cieli molto bui e privi di inquinamento luminoso potrebbe essere possibile vederla anche a occhio nudo, come sta avvenendo nell'emisfero australe. La Cometa Leonard in questi giorni si trova non molto distante (apparentemente) da Venere, Giove e Saturno sulla volta celeste, pochi gradi sotto i primi due e a sinistra del “Signore degli Anelli”, pertanto si tratta di ottimi punti di riferimento per iniziare la “caccia”. La sera del 25 dicembre, ad esempio, alle 17:30 sarà esattamente sotto Giove e alla sinistra di Venere, rispettivamente il quarto e il terzo oggetto più luminosi del cielo (dopo Sole e Luna). Non sarà difficile identificarli nel cielo occidentale.

Per capire esattamente dove guardare si può utilizzare la piattaforma The Sky Live, dove è presente un eccezionale planetario virtuale. Da qui è possibile inserire il giorno, l'orario e la posizione geografica esatta dalla quale si tenta l'osservazione, ottenendo il punto esatto del cielo dove transita la cometa. Ovviamente chi possiede un telescopio potrà osservarla (e magari fotografarla) con molta più soddisfazione. Fra non molto l'osservazione della cometa Leonard diventerà impossibile, pertanto tutti gli appassionati dovrebbero provare ad ammirarla nel cielo almeno una volta, prima che sparisca nello spazio profondo.

Gli addobbi e le decorazioni per Natale della Rinascente
Gli addobbi e le decorazioni per Natale della Rinascente
11.656 di CS Design
Spettacolo all'orizzonte, sembra ci siano 3 soli in cielo: il rarissimo fenomeno atmosferico
Spettacolo all'orizzonte, sembra ci siano 3 soli in cielo: il rarissimo fenomeno atmosferico
110 di MatSpa
Le luminarie di Natale 2021 più belle d'Italia
Le luminarie di Natale 2021 più belle d'Italia
61.580 di CS Design
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni