Covid 19
31 Dicembre 2021
13:31

1,4 milioni di casi al giorno in Inghilterra: le previsioni sul picco di Omicron

L’avvertimento arriva dagli esperti dell’Università di Warwick che hanno stimato il potenziale impatto della variante di Sars-Cov-2 nel Regno Unito.
A cura di Valeria Aiello
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il numero di casi di Covid in Inghilterra potrebbe raggiungere il picco di 1,4 milioni in un giorno se non verranno implementate nuove restrizioni. Lo indicano i dati di uno studio di modellazione condotto dagli esperti dell’Università di Warwick e presentato in pre-print su MedXRiv.

Con Omicron picco di 1,4 milioni di casi

Le proiezioni, basate su una serie di ipotesi (tra cui uno scenario secondo cui i casi di Omicron sono del 50% meno gravi di quelli da Delta), indicano che i decessi giornalieri per Covid potrebbero arrivare a un picco di quasi 3.000 morti a metà di gennaio se il Regno Unito continuerà a mantenere le restrizioni del “Piano B” – che includono norme come lo smart working, l’uso di mascherine nei luoghi pubblici e sui mezzi di trasporto, vaccinazione o tampone negativo per poter partecipare a grandi eventi o andare in discoteca.

Le infezioni potrebbero raggiungere un picco di oltre 1,4 milioni al giorno all’inizio di gennaio (con Omicron 50% meno grave di Delta) / Università di Warwick
Le infezioni potrebbero raggiungere un picco di oltre 1,4 milioni al giorno all’inizio di gennaio (con Omicron 50% meno grave di Delta) / Università di Warwick
I ricoveri potrebbero raggiungere il picco di 15.000 al giorno a metà gennaio (con Omicron 50% meno grave di Delta) / Università di Warwick.
I ricoveri potrebbero raggiungere il picco di 15.000 al giorno a metà gennaio (con Omicron 50% meno grave di Delta) / Università di Warwick.
Le morti giornaliere per Covid in Inghilterra potrebbero raggiungere il picco di 3.000 se verranno mantenute le misure del "Piano B" (con Omicron 50% meno grave di Delta) / Università di Warwick.
Le morti giornaliere per Covid in Inghilterra potrebbero raggiungere il picco di 3.000 se verranno mantenute le misure del "Piano B" (con Omicron 50% meno grave di Delta) / Università di Warwick.

Le proiezioni mostrano come il numero di casi, ricoveri e decessi sarebbe significativamente diverso se venissero reintrodotte le restrizioni dello “Step 1”, implementate per l’ultima volta lo scorso marzo per contrastare l’ondata di infezioni da variante Alfa e che prevedevano misure come limitazioni per gli incontri all’aperto (fino a un massimo di 6 persone) e nessun radun al chiuso. Tuttavia, osservano gli esperti, queste misure avrebbero un impatto significativo se introdotte entro 19 dicembre (linee blu), ritenendo che un’implementazione successiva non avrà gli stessi risultati.

Nel rapporto – utilizzato anche dal Scientific Advisor Group for Emergencies (SAGE) che fornisce consulenza scientifica al governo britannico per le emergenze – gli esperti sottolineano che l’aumento delle infezioni ha il potenziale per “interrompere molti servizi” e causare un numero di ricoveri tale “appesantire gravemente i servizi sanitari”.

In assenza di ulteriori misure, con l’Inghilterra che rimane sotto il Piano B (linee rosso scuro), prevendiamo una grande ondata di infezioni, che porterà a un picco di 13.600 ricoveri ospedalieri al giorno (9.300-21.300) e morti con un picco di 2.890 al giorno (1.800-4.770) –  scrivono gli autori dello studio, aggiungendo che – le nostre proiezioni mostrano che Omicron, a causa della sua rapida crescita, può generare livelli di infezione che potrebbero interrompere molti servizi e livelli di ricoveri ospedalieri che porranno un grave onere sui servizi sanitari”.

Questi dati fanno parte di uno dei diversi scenari modellati dagli esperti. Commentando i nuovi dati, la professoressa Christina Pagel dell’University College di Londra ha però osservato che un altro degli scenari – quello in cui Omicron è dell’80% meno grave di Delta – avrebbe più probabilità di riflettere la situazione attuale. In uno scenario del genere, gli esperti prevedono un picco di 1.000 decessi per Covid, fino a 5.000 ricoveri e ancora circa 1,4 milioni di infezioni ogni giorno.

Le cose vanno piuttosto male e sono triste e sconcertata per la mancanza di azione del governo – ha scritto Pagel su Twitter  – . Molti, dal governo agli scienziati, dai media al pubblico, hanno deciso che 100mila casi al giorno vanno bene. Stiamo pericolosamente indebolendo il nostro servizio sanitario nazionale e il suo personale. Troppe persone finiranno con malattie croniche e troppe moriranno. Tuttoo quello che posso fare è continuare a dire che non va bene”.

31031 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni