78 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

Zelensky contro Trump: “Non conosce Putin, non ha capito che non si fermerà mai”

In un’intervista alla CNN il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto: “Donald Trump non ha capito gli obiettivi di Vladimir Putin, non lo conosce, non ha capito che non si fermerà mai. È incredibile ma se Trump sceglie di sostenere Putin sarà contro gli americani”.
A cura di Davide Falcioni
78 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

"Donald Trump non ha capito gli obiettivi di Vladimir Putin, non lo conosce, non ha capito che non si fermerà mai". A dirlo in un'intervista rilasciata domenica alla Cnn il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Parlando con l'inviata della rete americana a Kiev, il leader di Kiev ha aggiunto di non capire come Trump possa appoggiare la linea del Cremlino. "È incredibile – ha aggiunto – ma se Trump sceglie di sostenere Putin sarà contro gli americani".

Secondo il presidente ucraino Donald Trump non ha una conoscenza abbastanza approfondita di Vladimir Putin. "So che lo ha incontrato… ma non ha mai discusso con lui. L’esercito americano non ha mai combattuto con l’esercito russo. Mai… io ho una comprensione migliore", ha detto. Volodymyr Zelensky ha anche messo in guardia dalla propaganda russa. "Spendono miliardi in disinformazione – ha detto alla Cnn – non pensavo che fossero così forti".

Zelensky ha aggiunto di aver ricevuto rassicurazioni sugli aiuti americani dallo Speaker della Camera Mike Johnson, ma ha anche messo in guardia gli Stati Uniti: se non arriveranno gli aiuti militari "milioni di ucraini moriranno" e il suo Paese non solo farà fatica a ottenere nuovi risultati sul campo di battaglia, ma quest’anno avrà anche difficoltà a continuare a difendersi. "Gli uomini saranno addestrati, ma le munizioni non saranno disponibili e le brigate non saranno pronte… non solo per la nostra controffensiva, non saranno pronte a difendere, a restare forti. Sarà molto difficile", ha detto.

Il momento secondo Zelensky è cruciale poiché la Russia potrebbe tentare una nuova offensiva già a fine maggio. Il nuovo Capo di Stato Maggiore dell'esercito ucraino Oleksandr Syrskyi sta elaborando due versioni di un piano sul da farsi. Se Kiev otterrà l’assistenza degli Stati Uniti, sarà in grado di iniziare a reagire contro la Russia. In caso contrario, dovrà concentrarsi solo sulla difesa.

78 CONDIVISIONI
4231 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views