9 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

Zelensky a Londra: “Putin è il male, e perderà: dateci aerei da guerra per proteggerci”

Il presidente ucraino Zelensky è arrivato a Londra, dove ha incontrato il primo ministro britannico Rishi Sunak e ha tenuto un discorso dinanzi al Parlamento: “Grazie per il vostro supporto: Putin è il male e perderà”.
A cura di Chiara Ammendola
9 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

È iniziato tra gli applausi il discorso del presidente ucraino Volodymyr Zelensky al Parlamento britannico riunito al gran completo nella storica Westminster Hall per un primo saluto nell'ambito della visita odierna a sorpresa del presidente ucraino nel Regno Unito.

Tanti gli argomenti toccati dal leader ucraino che ha chiesto aerei da guerra per poter proteggere la libertà e soprattutto ha ringraziato il governo britannico per il supporto: lo ha ringraziato per essere stato "al fianco dell'Ucraina dal giorno uno" della guerra contro la Russia, quando il resto del mondo non aveva ancora capito la portata della sfida. Ha quindi elogiato personalmente l'ex premier Boris Johnson, presenta in sala, rivolgendosi a lui con il suo primo nome – "Boris" – ed esaltandone la leadership come decisiva per Kiev.

Volodymyr Zelensky e Rishi Sunak
Volodymyr Zelensky e Rishi Sunak

Infine ha ribadito la volontà di portare dinanzi alla giustizia internazionale Vladimir Putin e i responsabili russi, additandoli ripetutamente come "il male", e ha poi insistito sulla necessità di mettere fine "all'impunità" di Mosca e d'imporle in futuro di pagare per la ricostruzione dell'Ucraina. "La libertà – ha detto – vincerà e la Russia perderà".

Nel suo primo viaggio in Europa, Zelensky è volato prima a Londra da dove prenderà un aereo che lo porterà a Parigi. Prima però l'incontro con re Carlo III Questa mattina nella capitale britannica ha incontrato il premier conservatore Rishi Sunak. A conclusione dei colloqui, Sunak ha annunciato che i piloti ucraini potranno recarsi in Regno Unito per venire addestrati sui più moderni jet da combattimento della Nato, in dotazione all’aviazione britannica.

Un tema quello degli aerei da guerra che il leader ucraino riproporrà probabilmente durante le tappe del suo tour europeo. In attesa dell’arrivo dei prossimi rifornimenti di carri armati e sistemi di difesa aerea, Zelensky, che si aspetta una nuova ondata di attacchi russi in occasione dell'anniversario dell'invasione da parte della Russia, mira ad ottenere quelle armi ancora negate dall’occidente. Tra queste ci sono proprio i caccia usati dai paesi della Nato e missili a lungo raggio.

9 CONDIVISIONI
4221 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views