19.112 CONDIVISIONI
Guerra in Ucraina
2 Marzo 2022
11:57

Rubano durante la guerra, in Ucraina per i ladri gogna pubblica legati ai pali della luce in strada

In diverse città ucraine i cittadini hanno deciso di farsi giustizia da soli legando ai pali della luce i ladri colti in flagrante durante la guerra con la Russia.
A cura di Antonio Palma
19.112 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Guerra in Ucraina

Con la guerra scatenata dalla Russia, in Ucraina molti uffici, negozi e abitazioni sono stati abbandonati o comunque lasciati incustoditi e purtroppo, come spere accade in questi casi, si verificano anche le prime azioni di sciacallaggio con furti di beni e cose dagli edifici. Un gesto spregevole e purtroppo non isolato in situazioni di disastri e tragedie come quella che sta avvenendo in Ucraina, quando forze e dell’ordine cittadini sono impegnati in altro. In molte città del Paese attaccato dai russi però i cittadini hanno deciso di farsi giustizia da soli legando ai pali della luce i ladri colti in flagrante. Episodi di punizioni sono stati segnalati in diverse città anche lontano dal fronte della battaglia e immagini son state diffuse anche sui social come monito per chi ruba in questi momenti.

A Mykolayiv, nel sud dell’Ucraina, tra Odessa e Cherson, i residenti locali hanno catturato un ladro e lo hanno legato a un palo della luce con del nastro adesivo dopo avergli anche abbassato i pantaloni sottoponendolo a una gogna pubblica. Secondo i resoconti dei media locali, l’uomo era stato sorpreso domenica scorsa nel microdistretto di Kazarsky quando, approfittando della mancanza di dipendenti e di illuminazione in un negozio, ha cercato di svaligiarlo. I cittadini però lo hanno scoperto e son intervenuti prima di chiamare la polizia. L’uomo è stato liberato solo diversi minuti dopo quando una volante è accorsa sul posto.

Analogo episodio è andato in scena a Berdiansk, città portuale dell'Ucraina sud-orientale, nell'oblast di Zaporizzja, tra Mariupol e Melitopol. Qui una persona è stata legata a un palo in strada dopo essere stato sorpreso a rubare dai cittadini. In città al momento non si combatte e non ci sono truppe né ucraine né quelle russe all’interno ma a causa della guerra c’è scarsità di cibo e altri beni visto che è stata tagliata fuori dall’accerchiamento russo che ha il controllo del settore. I residenti quindi si sono auto-organizzano contro i saccheggi

19.112 CONDIVISIONI
3315 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni