22 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

“Per Bloomberg Putin sonda il terreno con Usa su stop alla guerra in Ucraina”

Secondo quanto riferisce Bloomberg, Putin avrebbe cercato di manifestare agli Stati Uniti la sua intenzione di aprire un tavolo delle trattative per lo stop alla guerra in Ucraina. Dagli Usa però ci sarebbe scetticismo per la mancanza di segnali concreti e realistici per la fine del conflitto.
A cura di Gabriella Mazzeo
22 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Secondo quanto ritiene Bloomberg, Vladimir Putin sarebbe impegnato a sondare il terreno per uno "stop alla guerra in Ucraina" con trattative da avvisare insieme agli Usa. Stando all'indiscrezione, Putin avrebbe cercato di lanciare segnali agli Stati Uniti per manifestare la sua disponibilità ai colloqui di pace e futuri accordi di sicurezza per l'Ucraina. Lo scetticismo, secondo Bloomberg, arriverebbe proprio dalla Casa Bianca, la quale avrebbe sentito la mancanza di "segnali realistici" che possano far pensare a un impegno futuro per la pace.

Non vi sarebbe quindi una chiusura netta da parte dei funzionari statunitensi, ma l'idea di un tavolo delle trattative aperto con il Cremlino appare "poco realistica" senza "segnali netti che dimostrino il desiderio di pace". Per Bloomberg, tutti i segnali di apertura al dialogo sarebbero stati mandati agli Usa "indirettamente". Non abbastanza, insomma, per tendersi una mano e aprire un tavolo di trattative. 

La possibile apertura alle trattative di pace

Secondo i funzionari americani, Vladimir Putin potrebbe aver mostrato una nuova apertura alle trattative convinta di avere in questo momento un vantaggio bellico sull'Ucraina. Lo scetticismo occidentale nei confronti delle trattative con la Russia per una fine della guerra è emerso anche nelle dichiarazioni del segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, precedentemente ministro di Stato della Norvegia.

"Dobbiamo fare di più in termini di assistenza finanziaria all'Ucraina – ha dichiarato, facendo riferimento anche all'Unione Europea -. Se Vladimir Putin dovesse vincere, c'è il rischio che usi la forza nuovamente".

L'abbattimento dell'aereo russo a Belgorod

Nuovo motivo di tensione con la Russia è inoltre l'abbattimento di un aereo che, a detta del Cremlino, trasportava 65 prigionieri ucraini che avrebbero dovuto essere oggetto di uno scambio con altri detenuti russi a Kiev. Secondo il governo di Zelensky, invece, sul volo abbattuto dalle forze militari ucraine vi erano "solo munizioni" e la Russia sta "giocando con i sentimenti di un popolo". 

L'intelligence militare ucraina ha riferito alla Cnn di avere notizia di soli 5 corpi consegnati all'obitorio per gli accertamenti del caso dopo lo schianto del volo russo a Belgorod. I funzionari dell'intelligence di Kiev hanno quindi messo in dubbio nuovamente la versione di Mosca, che sostiene di aver impiegato l'Ilyushin Il-76 per riportare a casa i prigionieri.

22 CONDIVISIONI
4230 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views