96 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

L’avvertimento di Biden agli Usa: “Putin va fermato o non si limiterà solo all’Ucraina”

Il Presidente statunitense Joe Biden ha esortato il Congresso americano ad approvare al più presto l’accordo bipartisan sulla sicurezza nazionale per continuare a finanziare l’Ucraina: “Se non fermiamo la sua sete di potere, Putin non si limiterà solo all’Ucraina”.
A cura di Antonio Palma
96 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

"Putin va fermato o diventerà sempre più pericoloso e non si limiterà solo all'Ucraina", lo ha ribadito oggi il Presidente statunitense Joe Biden, esortando il Congresso americano ad approvare al più presto l'accordo bipartisan sulla sicurezza nazionale. Si tratta infatti di un provvedimento che, oltre al tema dell'immigrazione, affronta anche un'altra importanta priorità per la Casa Bianca: Permette agli Stati Uniti di continuare a finanziare l’Ucraina e sostenere la capacità di Kiev difendersi dall’aggressione della Russia.

Immagine

"Il nostro accordo bipartisan sulla sicurezza nazionale consente agli Stati Uniti di continuare il nostro lavoro vitale per difendere la libertà dell'Ucraina e sostenere la sua difesa. Se non fermiamo la sete di potere di Putin, non si limiterà solo all'Ucraina e i costi per l'America aumenteranno" ha fatto sapere Biden, aggiungendo: "So che abbiamo le nostre divisioni in patria, ma non possiamo lasciare che la politica di parte ostacoli le nostre responsabilità di grande nazione. Mi rifiuto di lasciare che ciò accada. In momenti come questi dobbiamo ricordare chi siamo. Siamo gli Stati Uniti d'America ".

Immagine

Il provvedimento, già approvato dal Senato e ora in discussione alla Camera Usa, mette sul piatto bene 118 miliardi di dollari sulla sicurezza delle frontiere che oltre a questioni interne serve per fornirebbe aiuti anche a Ucraina e Israele. Nel dettaglio, oltre a 20 miliardi di dollari per la sicurezza delle frontiere, il disegno di legge prevede 60 miliardi di dollari per sostenere l’Ucraina nella sua guerra con la Russia, 14,1 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza per Israele, 2,44 miliardi di dollari al Comando Centrale degli Stati Uniti e al conflitto nel Mar Rosso, e 4,83 miliardi di dollari per sostenere I partner statunitensi nell'Indo-Pacifico che si trovano ad affrontare l'aggressione della Cina come Taiwan

Le principali disposizioni del disegno di legge sulla sicurezza all’estero in pratica  corrispondono a quanto Biden aveva chiesto al Congresso in ottobre, quando chiese fondi aggiuntivi per gli aiuti a Ucraina, Israele e Taiwan. Ulteriori 10 miliardi di dollari fornirebbero assistenza umanitaria ai civili nelle zone di conflitto tra cui Ucraina, Gaza e Cisgiordania, sebbene il disegno di legge includa una disposizione che vieta che i fondi vadano all’agenzia delle Nazioni Unite per i palestinesi, UNRWA.

96 CONDIVISIONI
4229 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views