721 CONDIVISIONI
Covid 19
28 Luglio 2022
15:29

In Russia nuovo boom di casi Covid, il portavoce del Cremlino: “Tendenza allarmante”

Boom di casi Covid in Russia, nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati oltre 11mila, mai così tanti dallo scorso aprile. Il portavoce del Cremlino, Peskov: “Tendenza allarmante. I numeri stanno davvero crescendo”.
A cura di Ida Artiaco
721 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

In Russia torna l'incubo Covid-19. Oggi, infatti, è stato registrato un nuovo record di nuovi casi di Coronavirus: ne sono stati 11.515 in 24 ore, secondo le autorità sanitarie, mai così tanti dallo scorso 13 aprile. A ciò si aggiungano anche ulteriori 51 morti.

Una notizia non molto positiva, che arriva mente le truppe di Mosca sono impegnate in Ucraina in quella che viene ancora presentata come una "operazione speciale". Oggi si assiste, dunque, a un raddoppio dei contagi rispetto alla settimana scorsa. Il bilancio dei morti è salito del 41 per cento (le vittime ieri sono state 19) per un totale di 382.313 morti, riferisce il centro anti-Coronavirus del Paese.

A preoccupare sono anche i numeri delle ospedalizzazioni, seppur ci sia una tendenza al ribasso. Le persone ricoverate ieri sono state 1.491, l'8.4% in meno rispetto al giorno precedente. Il numero dei pazienti è sceso in 40 regioni mentre in altre 31 è aumentato.

"C'è una tendenza allarmante. I numeri stanno davvero crescendo", ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ripreso da Interfax. Sempre secondo l'agenzia di stampa, quando gli è stato chiesto se le autorità russe intendano introdurre l'obbligo delle mascherine, Peskov ha risposto che "nessuno impedisce ai cittadini di prendere misure precauzionali da soli, mascherine e tutto il resto". Ha quindi sottolineato che le misure precauzionali non vengono suggerite dal Cremlino ma dal governo e dall’agenzia federale per i controlli sanitari.

Giallo, invece, sulla somministrazione della dose booster di vaccino Covid al presidente Vladimir Putin. "Non lo so, non posso rispondere con precisione a questa domanda", ha detto Peskov. Putin avev fatto la terza dose di Sputnik light nel novembre del 2021, dopo aver ricevuto le due prime due dosi nella primavera precedente.

721 CONDIVISIONI
31834 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni