Il presidente francese Emmanuel Macron è positivo al Coronavirus. Lo rende noto l'emittente Bfmtv, citando fonti dell'Eliseo. Il tampone è stato effettuato subito dopo la comparsa dei primi sintomi. Come si legge in un comunicato ufficiale, Macron resterà in isolamento per 7 giorni, secondo quanto previsto dalle regole nazionali di quarantena per i contagiati. Continuerà a lavorare e svolgere le sue attività a distanza. Secondo quanto riferito, Macron, che aveva ricevuto ieri il premier portoghese, Antonio Costa, "non ha una forma grave della malattia". Anche il premier, Jean Castex, si è posto in isolamento precauzionale. Solo all'inizio di questa settimana, il suo entourage aveva assicurato al quotidiano Le Figaro che il presidente era stato sottoposto più volte a tampone dall'inizio dell'epidemia e che non era mai stato diagnosticato positivo. Sua moglie, la first lady Brigitte Macron, era già stata "caso di contatto" diversi mesi fa, ma la coppia presidenziale era finora riuscita a sfuggire al virus.

La notizia della positività del presidente Macron arriva a poche ore di distanza dall'annuncio del premier Castex rispetto all'inizio della campagna di vaccinazione che dovrebbe cominciare entro la fine del mese di dicembre se non ci saranno complicazioni. La Francia è stato uno dei paesi europei più colpiti dalla seconda ondata della pandemia di Coronavirus. Dopo un mese di lockdown nazionale, il secondo in pochi mesi, la curva epidemiologia è andata calando, ma il numero dei casi resta alto. Solo ieri si sono contate 11.532 nuove infezioni, per un totale di quasi 2,4 milioni di contagi ufficiali, il quinto dato più alto al mondo. Mentre i morti registrati sono stati 790 portando il bilancio totale a 59.072 dall'inizio della pandemia di Covid-19. Per questo, ci saranno ancora delle restrizioni, soprattutto in vista del Natale: sarà possibile tornare a spostarsi ovunque e senza autocertificazione, ma resta il coprifuoco dalle 21 alle 6 del mattino. Musei, teatri e cinema, che avrebbero dovuto riaprire, saranno chiusi per altre tre settimane.