1 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Conflitto Israelo-Palestinese

Da Gaza pioggia di razzi a Capodanno. Israele: “Guerra ad Hamas durerà per tutto il 2024”

Aggiornamenti sulla guerra Hamas-Israele: pioggia di razzi da Gaza verso Israele la notte di Capodanno. Per l’Idf “il conflitto durerà per tutto il 2024”. Ucciso comandante islamista accusato di aver guidato gli attacchi del 7 ottobre contro le comunità israeliane di Be’eri e Nirim.
A cura di Ida Artiaco
1 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Più di 20 razzi sono stati lanciati ieri sera da Hamas contro Israele alla vigilia di Capodanno e poco dopo la mezzanotte. La difesa aera ne ha intercettati 18, mentre altri nove sono caduti in luoghi aperti, riferiscono i media israeliani.

Le sirene sono entrate in funzione in diverse località centrali fra cui Rehovot, Ness Ziona, Holon, Lod e Modiin, oltre ad Ashdod e Sderot nel sud. Il rumore della contraerea in azione si è sentito a Tel Aviv. Le brigate Izz ad-Din al-Qassam, braccio armato di Hamas, hanno rivendicato il lancio in un video, affermando che i razzi M90 sono stati lanciati in risposta ai "massacri di civili" compiuti da Israele a Gaza.

Daniel Hagari, portavoce dell'esercito israeliano (Idf) ha affermato che "la guerra contro Hamas continuerà per tutto il 2024". Nel suo messaggio di Capodanno ha comunicato che alcuni dei 300mila riservisti dell'esercito si prenderanno una pausa dalla guerra, per prepararsi ai "combattimenti prolungati" che li attendono. L'esercito "deve pianificare in anticipo, comprendendo che saremo chiamati a svolgere ulteriori compiti e guerre per tutto l'anno", ha aggiunto Hagari.

Sempre l'esercito israeliano ha reso noto di aver ucciso un comandante della Nukhba, la forza di elite di Hamas, con un raid aereo notturno a Deir al Balah, nel centro della Striscia di Gaza. L'uomo, identificato come Adel Msammah, è accusato di aver guidato il 7 ottobre l'attacco contro Kissufim e di aver diretto i suoi uomini contro le comunità israeliane di Be'eri e Nirim. Successivamente Msammah ha guidato combattimenti contro le forze israeliane nella Striscia di Gaza, riferisce l'Idf.

Hamas dal canto suo ha ribadito che non accetterà di rilasciare gli ostaggi israeliani a Gaza prima della completa cessazione dei combattimenti, ha dichiarato una fonte dell'organizzazione al quotidiano Al-Arabiya, di proprietà saudita, dopo diversi giorni di colloqui per il cessate il fuoco con funzionari egiziani al Cairo.

1 CONDIVISIONI
729 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views