308 CONDIVISIONI
20 Luglio 2022
11:47

Caldo record Regno Unito, case distrutte dagli incendi e strade deformate: ma ora è allerta temporali

Dopo il caldo record che ha colpito il Regno Unito, dove sono stati segnalati decine di incendi che hanno distrutto case, scuole e chiese, arriva la pioggia. Ma il Met Office lancia l’allerta: “Attenzione ai forti acquazzoni e alle potenziali inondazioni”.
A cura di Ida Artiaco
308 CONDIVISIONI
Immagine da Twitter.
Immagine da Twitter.

Dopo il caldo record registrato nei giorni scorsi, con le temperature che hanno superato i 40 gradi centigradi, mai registrati finora, nel Regno Unito arrivano i temporali. Ma, secondo gli esperti, non è proprio una buona notizia, al punto che il Met Office, l'Agenzia nazionale che monitora il meteo, ha emesso un avviso di allerta gialla per la pioggia.

Anche le temperature si abbasseranno di una decina di gradi, dopo il record storico di 40,3°C registrato a Coningsby, nel Lincolnshire, mentre la Scozia ha vissuto la sua giornata più calda di sempre, con il termometro che ha raggiunto i 34,8°C a Charterhall, negli Scottish Borders. Sono 41 in totale i siti dove sono state segnalate temperature estreme.

Condizioni che però gli inglesi non erano abituati ad affrontare. Ed ora si contano i danni.

Immagine da Twitter.
Immagine da Twitter.

I vigili del fuoco di Londra, Leicestershire e South Yorkshire hanno parlato di gravi incidenti collegati a decine di incendi scoppiati per il caldo soffocante, con fiamme che hanno letteralmente dilaniato case, scuole e chiese. Il sindaco della City Sadiq Khan ha affermato che 41 proprietà in totale sono state distrutte ieri, con Simon Clarke, il segretario capo al Tesoro, che oggi promette che il governo "interverrà" per aiutare le famiglie colpite dai grandi roghi provocati dal caldo estremo.

Alle famiglie nel sud-est dell'Inghilterra è stato detto di risparmiare acqua spegnendo addirittura le lavatrici, mentre gli agricoltori hanno avvertito che la siccità sta colpendo le forniture di mangimi per animali.

Il capo scientifico del Met Office, il professor Stephen Belcher, ha avvertito al The Guardian: "Se continuiamo in uno scenario di emissioni elevate potremmo vedere temperature come queste ogni tre anni. Dobbiamo cercare di azzerarle il prima possibile".

A causa del caldo, inoltre, l'asfalto delle strade si è deformato, i treni in partenza da London Euston sono stati sospesi a causa di un incendio lungo la linea e anche Birmingham New Street è stata chiusa a tutti i treni a causa di linee elettriche danneggiate dal caldo. Il segretario ai trasporti, Grant Shapps, ha ammesso che ci vorrebbero decenni per rendere le infrastrutture sufficientemente resistenti da far fronte al riscaldamento globale.

Una situazione, dunque, molto diversa da quello che si prospetta per le prossime ore con il Met Office che lancia l'allerta: "Forti acquazzoni e temporali potrebbero causare disagi nel pomeriggio di mercoledì sull'Inghilterra meridionale e in Scozia", a cui si aggiunge il rischio di potenziali inondazioni e fulmini.

308 CONDIVISIONI
Minorenne accoltellata in strada, ritrovata sanguinante dopo cinque ore: arrestato un 17enne
Minorenne accoltellata in strada, ritrovata sanguinante dopo cinque ore: arrestato un 17enne
Previsioni meteo sabato 10 settembre: si abbassano le temperature. Allerta gialla su una regione
Previsioni meteo sabato 10 settembre: si abbassano le temperature. Allerta gialla su una regione
È morta Elisabetta II del Regno Unito, il mondo piange la Regina diventata icona
È morta Elisabetta II del Regno Unito, il mondo piange la Regina diventata icona
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni