Un assurdo quanto terribile incidente aereo è costato la vita a quattro persone nelle scorse ore in Australia, nei pressi di Mangalore, a circa 120 km a nord di Melbourne. Il dramma si è consumato sopra i cieli dello stato Victoria e ha coinvolto due velivoli leggeri che si sono scontrati a mezz’aria durante il volo. Lo scontro nella tarda mattinata di mercoledì ora locale, la notte tra martedì e mercoledì in Italia. Il personale dei servizi di emergenza ha trovato i rottami di entrambi gli aerei in luoghi diversi.

"Si ritiene che due aerei si siano scontrati a mezz'aria prima di schiantarsi. Un aereo quasi certamente si è schiantato immediatamente, l'altro invece è precipitato a circa due chilometri più a nord dopo aver cercato un atterraggio di emergenza, entrambi sono rimasti seriamente danneggiati dallo scontro prima di schiantarsi con il terreno" ha spiegato la polizia. Su ognuno dei due aerei si trovavano due persone, tutti e quattro sono deceduti nello schianto.

L'incidente ha coinvolto un aereo bimotore Piper PA-44-180, registrato alla scuola di volo Moorabbin Aviation Services, e un bimotore Beechcraft D95A Travel Air , registrato presso un proprietario privato di Tyabb nella penisola di Mornington. Il Piper era decollato dall'aeroporto di Mangalore pochi minuti prima delo schianto mentre il Beechcraft Travel Air volava dalla penisola di Mornington. Lo spazio aereo sopra Mangalore dove è avvenuto lo schianto non è sotto il controllo del traffico aereo, anche se gli aerei devono fornire i loro piani di volo. Sull’incidente indagano ora sia la polizia sia L'Australian Transport Safety Bureau, il dipartimento locale per la sicurezza dei trasporti.