Foto: Seattle Fire Dept. – Twitter
in foto: Foto: Seattle Fire Dept. – Twitter

Tragedia a Seattle, negli Stati Uniti: quattro persone sono morte e altre quattro sono rimaste ferite nel crollo di una gru usata per la costruzione del nuovo campus di Google nella città statunitense. La gru è sostanzialmente collassata crollando su sei automobili che si trovavano vicino alla riva sud del Lake Union, nel centro della città. Secondo quanto spiegato dal dipartimento dei vigili del fuoco, le vittime sono una donna e tre uomini, due dei quali erano gli operatori all’interno della gru. Gli altri due, invece, erano nelle automobili su cui la gru è finita. Quattro le persone ferite, di cui tre – un uomo di 27 anni, una donna di 25 e una bambina di soli quattro mesi – sono state trasferite in ospedale. Non sarebbero comunque in pericolo di vita, nonostante le ferite riportate.

I vigili, intervenuti sul posto, hanno inoltre spiegato che la gru è caduta “dal tetto di un edificio”, colpendo i veicoli che si trovavano subito sotto. Il giornale Seattle Times ha riferito che la gru è stata utilizzata per una parte dei lavori di costruzione di un nuovo campus Google a Seattle, un centro tecnologico che si sta espandendo e che è conosciuto perché ospita anche Amazon. I vigili hanno sottolineato ancora: “Un'indagine completa e approfondita sulla causa del guasto della gru è condotta dal Dipartimento del lavoro e dell'industria dello Stato di Washington”.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di sabato, orario statunitense, all’incrocio tra Mercer Street e Fairview Avenue. Sulle cause si sa ancora poco e non è chiaro come sia avvenuto l’incidente. Il panorama della città, negli ultimi mesi, vede decine di gru impegnate nella costruzione di palazzi, uffici e condomini molto alti proprio in seguito a questa fase di espansione che sta vivendo la città.