"Sono un guerriero, lotto contro la fibrosi cistica e ho battuto Covid-19". A solo 6 anni Joseph Bostain, originario del Tennessee, Stati Uniti, è diventato un piccolo eroe. Dalla pagina Facebook della mamma ha infatti annunciato di essere guarito dopo il contagio da Coronavirus. Era il 19 marzo scorso quando sua madre, Sabrina, ne aveva comunicato la positività al tampone. "Sono molto preoccupata – aveva scritto sui social network -. Ha la febbre alta e la tosse, è molto stanco ed inoltre è immunodepresso perché ha la fibrosi cistica. Fate una preghiera. Il ministero della Salute ci ha già contattati e dovremo restare tutti in quarantena per due settimane".

Dopo una quindicina di giorni, però, il bambino è guarito, nonostante la sua condizione lo rendesse un soggetto particolarmente a rischio infezione. La fibrosi cistica, infatti, induce il corpo a produrre muco denso che può ostruire i polmoni e il pancreas. Unita al Covid-19, avrebbe potuto rappresentare un mix letale per Joseph. In un video condiviso online mamma Sabrina ha ringraziato tutti coloro che lo hanno supportato con preghiere e doni, oltre ai compagni di classe del piccolo che l'hanno aiutato a superare i giorni di isolamento forzato. Non sono mancati i momenti difficili. La sera del 26 marzo, pochi giorni prima che il figlio stesse meglio, Sabrina ha scritto su Facebook: "Joseph ha passato una serata difficile. Ha ancora febbre alta e ha tossito tutta la notte senza trovare conforto". Quarantotto ore dopo la temperatura corporea ha cominciato a scendere.

Il 1 aprile è stato lo stesso Joseph a dare a tutti la bella notizia: "Sono un guerriero e sono guarito". Intanto, continua ad aumentare negli Stati Uniti il numero delle vittime da Covid-19, il cui bilancio è arrivato a quota 8.500 e ci sono più di 312.000 casi confermati, più di qualsiasi altro Paese. Il governatore del Tennessee Bill Lee ha emesso l'ordine di restare a casa a livello nazionale per cercare di rallentare la diffusione del virus: lo stato ha avuto 3.067 casi solo lo scorso venerdì, secondo il bollettino ufficiale.