A partire da oggi, 10 maggio 2021, sul sito dell'Agenzia delle Entrate è disponibile il nuovo modello 730 precompilato. Questo documento è pensato per semplificare il rapporto dei contribuenti interessati con il Fisco. Per precompilare la dichiarazione dei redditi di ognuno, l'Agenzia delle Entrate si serve di diversi dati contenuti in quella dell'anno precedente, nella comunicazione degli oneri deducibili o detraibili, nella Certificazione Unica o nell'Anagrafe Tributaria. Una volta controllati attentamente i dati che sono riportati nel precompilato rilasciato sul sito, i contribuenti potranno accettare la propria dichiarazione dei redditi così com'è oppure integrarla con eventuali dati mancanti. La scadenza per inviare il 730/2021 è fissata al 30 settembre 2021.

Il documento sarà disponibile sul portale dell'Agenzia all'interno dell'Area Riservata di ogni contribuente. Ci sono vari modi per eseguire l'accesso. Personalmente, tramite SPID, credenziali dispositive rilasciate dall'INPS, Carta Nazionale dei Servizi, Carta di Identità Elettronica o codice Pin (ottibile sempre sul portale o richiedendo in un ufficio dell'Agenzia). Oppure in maniera indiretta, delegando l'accesso e il controllo della dichiarazione a un CAF, un patronato o un professionista abilitato.
Il 730 di quest'anno presenta alcune novità, tra le quali una riduzione della pressione fiscale del lavoro dipendente, qualche detrazione fiscale ridotta all'aumentare del reddito, il Superbonus, il Bonus Facciate e il Bonus Vacanze.