25 Ottobre 2021
02:12

Modello 730 integrativo, scadenza al 25 ottobre 2021: come si presenta per avere il rimborso

Il 25 ottobre cade la scadenza per presentare la dichiarazione dei redditi integrativa 2021, che serve a correggere eventuali errori commessi nella compilazione del modello 730 inviabile entro lo scorso 30 settembre. Possono essere inserite al suo interno solo elementi che portano il contribuente ad avere un maggior credito o un minor debito, come le spese detraibili e deducibili. Vediamo come fare.
A cura di Daniela Brucalossi

Lunedì 25 ottobre è l'ultimo giorno utile per presentare il modello integrativo del 730/2021. La dichiarazione dei redditi integrativa serve a correggere eventuali errori commessi nella compilazione del modello 730 trasmesso all'Agenzia delle Entrate entro lo scorso 30 settembre. Ad esempio, possono essere inseriti al suo interno nuove spese detraibili o deducibili, ovvero quegli elementi che portano il contribuente ad avere un maggior credito, un minor debito o un'imposta invariata. Il modello integrativo 730 non può essere trasmesso in modalità precompilata, né tramite sostituto d'imposta: è necessario rivolgersi a un Caf o a un professionista abilitato. Per chi dovesse dimenticarsi la scadenza del 25 ottobre, sarà possibile integrare la dichiarazione presentando un modello REDDITI Persone fisiche 2021 entro il prossimo 30 novembre.

Quando presentare il 730 integrativo: scadenza il 25 ottobre 2021

Il modello integrativo del 730/2021 va presentato entro il 25 ottobre per correggere eventuali errori commessi nella compilazione della dichiarazione dei redditi, ma solo quando la correzione comporta una situazione più favorevole per il contribuente: un maggior credito, un minor debito o un'imposta invariata. Come, ad esempio, oneri detraibili e deducibili o dati che non modificano la liquidazione delle imposte, come quelli relativi al sostituto d'imposta. Per coloro che dovessero dimenticare o non potessero rispettare la scadenza del 25 ottobre, sarà possibile integrare la dichiarazione presentando un modello REDDITI Persone fisiche 2021 e utilizzando l'eventuale differenza a credito e richiedendone il rimborso. Questo potrà essere fatto entro il 30 novembre 2021 (correttiva nei termini), entro il termine previsto per la presentazione del modello Redditi Pf relativo all’anno prossimo oppure entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione.

Come si presenta il modello 730 integrativo 2021

A differenza di quanto possibile con la presentazione del modello 730, inviabile entro lo scorso 30 settembre, la dichiarazione integrativa non può essere inviata in modalità precompilata, né tramite sostituto d'imposta: è necessario rivolgersi a un Caf o a un professionista abilitato entro il 25 ottobre. Lo stesso vale per la presentazione entro il 30 novembre della correttiva nei termini del modello Reditti Pf.

Quando arriva e come inviare il modello 730 precompilato: la guida a scadenze e rimborsi
Quando arriva e come inviare il modello 730 precompilato: la guida a scadenze e rimborsi
Cos'è il cashback fiscale e come ottenere il rimborso immediato delle spese mediche senza il 730
Cos'è il cashback fiscale e come ottenere il rimborso immediato delle spese mediche senza il 730
Quando sarà disponibile il modello 730 precompilato 2022: la nuova data dell'Agenzia delle Entrate
Quando sarà disponibile il modello 730 precompilato 2022: la nuova data dell'Agenzia delle Entrate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni