15 Settembre 2021
13:09

Booker Prize 2021, quali editori italiani pubblicheranno i finalisti

È stata pubblicata la short list del Booker Prize 2021, ossia la ristretta rosa di autrici e autori chiamati a contendersi uno dei premi letterari più prestigiosi al mondo. Tre dei romanzi finalisti saranno pubblicati in Italia: “Bewilderment” di Richard Powers e “A Passage North” di Anuk Arudpragasam (entrambi con La Nave di Teseo) e “The Promise”, di Damon Galgut (Edizioni E/O)

È stata pubblicata la short list del Booker Prize 2021, ossia la ristretta rosa di autrici e autori chiamati a contendersi uno dei premi letterari più prestigiosi al mondo. I romanzi in lizza per il riconoscimento sono A Passage North, di Anuk Arudpragasam, The Promise, di Damon Galgut, No One is Talking About This, di Patricia Lockwood, The Fortune Man, di Nadifa Mohamed, Bewilderment, di Richard Powers e Great Circle, di Maggie Shipstead. 

Booker Prize: chi pubblicherà i finalisti in Italia?

In Italia si hanno già notizie certe in merito ai diritti di pubblicazioni di tre dei sei romanzi della short list: come ha ricordato Elisabetta Sgarbi, infatti, La Nave di Teseo pubblicherà 2 dei 6 finalisti, rispettivamente A Passage North, di Anuk Arudpragasam e Bewilderment, di Richard Powers. Il primo romanzo, in uscita all'inizio del 2022, ambientato durante la guerra civile trentennale dello Sri Lanka, è incentrato sulla figura di Krishan, ed è stato descritto come "un resoconto spietato" dell'eredità di 30 anni di conflitto. Bewilderment è la tredicesima fatica letteraria di Richard Powers e la prima da quando l'autore statunitense ha vinto il Premio Pulitzer per la narrativa del 2019 con il suo romanzo The Overstory: racconta la storia dell'astrobiologo Theo Byrne e presenta diversi rimandi a una contemporaneità intervallata da catastrofi climatiche, disordini politici, un presidente simile a Trump che twitta in modo irregolare e sputa teorie cospirative su presunti frodi elettorali e un virus mortale che si diffonde rapidamente: sarà presente in tutte le librerie da ottobre. L'onore e l'onere di pubblicare The Promise, ultimo romanzo dello scrittore sudafricano Damon Galgut, spetterà, invece, alla casa editrice romana Edizioni E/O, che lo manderà alle stampe a novembre (a darne notizia è stato il Communication Manager Giulio Passerini sul suo profilo Twitter). Anche in questo caso, le informazioni a nostra disposizione sono poche: sappiamo soltanto che sarà una saga familiare ambientata nei pressi di Pretoria, in Sud Africa. Tutti i romanzi hanno ricevuto recensioni positive: Anthony Cummins del Guardian ha apprezzato moltissimo The PromiseA Passage North ha incassato l'endorsement di Tara Menon del New York Times e Bewilderment quello di Roberto Doyle. 

Altre autrici già pubblicate in Italia

Due autrici della short list, ossia Patricia Lockwood e Nadifa Mohamed, sono già state pubblicate in Italia con Mondadori e Neri Pozza, che hanno acquisito i diritti di Priestdaddy. Mio papà, il sacerdote e Mamba Boy. Mohamed è presente con un racconto (Filsan) anche all'interno dell'antologia Africana, una raccolta pubblicata da Feltrinelli per far conoscere ai lettori una letteratura ricca ma largamente sottostimata e aprire loro le porte delle "tante Afriche dentro l’Africa".

Premio Napoli 2021, annunciati i nove finalisti: ci sono anche Lagioia, D'Eramo e Moscato
Premio Napoli 2021, annunciati i nove finalisti: ci sono anche Lagioia, D'Eramo e Moscato
Leonardo Durante è tra i 50 migliori prof al mondo: "Ai miei studenti dico di mettersi in gioco"
Leonardo Durante è tra i 50 migliori prof al mondo: "Ai miei studenti dico di mettersi in gioco"
197.023 di Simona Berterame
Libri: gli italiani che leggono diminuiscono, ma il mercato cresce
Libri: gli italiani che leggono diminuiscono, ma il mercato cresce
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni