Gioielli, vasi, monili in bronzo e diverse decorazioni. Un vero e proprio tesoro archeologico di epoca probabilmente risalente alla Magna Grecia è stato ritrovato ieri dalla Compagnia di Ciro’ Marina, in provincia di Crotone. I militari, durante una perquisizione finalizzata alla ricerca di armi e materiali esplodenti, hanno infatti trovato un vero e proprio tesoro archeologico. La scoperta è stata fatta all’interno di un armadio posto in una stalla dove erano conservati numerosi reperti di pregevole fattura tra cui gioielli, monili in bronzo e vasellame decorato.

I reperti sono stati sequestrati e il possessore è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Crotone. Ora resta da capire se e quando il tesoro è stato trafugato, da dove (probabilmente è frutto di attività dei soliti tombaroli) e soprattutto classificare le opere d'arte, che rappresentano un tesoro archeologico da studiare, classificare e, successivamente, classificare.