21 Dicembre 2021
13:03

Verona, due uomini trovati morti insieme ai loro cani: avvelenati dal monossido di carbonio

I corpi senza vita di due uomini e dei loro animali sono stati trovati in un’abitazione di Bosco Chiesanuova. I due sarebbero stati sorpresi da un fuga di monossido di carbonio.
A cura di Susanna Picone

Dramma nel Veronese. Due uomini sono stati trovati morti insieme ai loro cani in una casa a Bosco Chiesanuova, nella Lessinia. Con ogni probabilità il decesso è dovuto a esalazioni di monossido di carbonio. A trovare i corpi ormai senza vita sono stati i Carabinieri. I cadaveri dei due uomini, secondo quanto ricostruito finora, erano all'interno di una casa in località Prati, nel comune della provincia di Verona. C’erano lì anche le carcasse dei loro animali. Il monossido di carbonio si sarebbe sprigionato da una stufa che verosimilmente i due uomini avevano acceso per riscaldarsi. L’allarme è scattato dopo che un familiare di uno dei due ha chiesto aiuto ai Carabinieri perché da giorni non aveva notizie.

Già nella giornata di lunedì i vigili del fuoco e i volontari della Protezione civile avevano concentrato le ricerche in Lessinia, sulla montagna veronese. Protezione civile, vigili del fuoco e forze dell'ordine hanno seguito le tracce lasciate dai due dispersi, soprattutto quelle del cellulare di uno dei due. Inizialmente, dopo che è stata ritrovata l’auto di uno dei due uomini, le ricerche si erano concentrate all’aperto, ipotizzando un incidente. Poi invece la drammatica scoperta nella casa. Sul caso indagano i carabinieri coordinati dalla pm Facciotti. Anche il sindaco Claudio Melotti è intervenuto sul luogo della tragedia.

I due uomini deceduti sono R.B., 51 anni, nato a Verona e residente in città, e P.D.F., nato nel 1971 a Messina e residente a Sommacampagna, sempre nel Veronese. Ad una prima analisi, come detto, la causa della morte risulterebbe essere l'intossicazione da monossido di carbonio, ma sui due cadaveri è stata comunque disposta l'autopsia per chiarire l'accaduto.

Il giallo dei due oligarchi russi ritrovati morti in casa a poche ore di distanza insieme alle famiglie
Il giallo dei due oligarchi russi ritrovati morti in casa a poche ore di distanza insieme alle famiglie
Verona, esce con la moto da cross: Thomas trovato morto a 20 anni in una roggia piena d’acqua
Verona, esce con la moto da cross: Thomas trovato morto a 20 anni in una roggia piena d’acqua
Bologna, due incidenti stradali in poche ore: 3 morti, gravissimo un bambino
Bologna, due incidenti stradali in poche ore: 3 morti, gravissimo un bambino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni