"Un albanese lo pieghi quanto puoi piegare una montagna", così, con un proverbio albanese, Arjan Nexha, di origini albanese ma da tempo residente in Italia, ha voluto annunciare la sua iniziativa a suon di pizze a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Albania. Arjan infatti è un piazzaiolo, titolare della pizzeria Pizza Divina di Martina Franca, in Puglia, che, con i suoi collaboratori ,ha deciso di fare tutto il possibile per aiutare i suoi connazionali colpiti dalla tragedia, realizzando una raccolta fondi che ha coinvolto l'intera comunità. Per questa sera infatti il suo locale effettuerà una apertura straordinaria sfornando e distribuendo pizze ai numerosi clienti che accoreranno ai tavoli o al bancone per poi devolvere tutto il ricavato ai terremotati in Albania.

L'appuntamento dunque è per la serata di lunedì 2 dicembre nel centro di Martina Franca, in provincia di Taranto, dove il centinaio di posti a sedere è già prenotato ma dove nel corso dell'iniziativa ci sarà spazio per tutti quelli che vorranno dare una mano. Come ha raccontato lo stesso pizzaiolo a Repubblica, infatti, la partecipazione è stata enorme e ha coinvolto tutta la comunità: non solo i clienti e gli addetti del locale ma anche ad esempio i fornitori che offriranno materie prime gratuitamente. "In questi momenti drammatici, nei quali la preoccupazione ci assilla ogni ora per le condizioni di parenti e amici, devo gioire per il grande cuore della gente: dai ragazzi del mio staff pronti a lavorare volontariamente ai tanti amici e clienti che stanno rispondendo con entusiasmo alla raccolta fondi” ha commentato al quotidiano Arjan, originario di Lushnje, che sui social rilancia la sfida a fare meglio ricordando di essere pronto anche a sostenere tutte le altre iniziative in favore della popolazione colpita dal terremoto in Albania.