4.176 CONDIVISIONI
24 Maggio 2022
22:56

Riceve in regalo la moto per il compleanno: Luca muore a 18 anni sotto gli occhi del padre

Luca Bergamaschi è morto mentre provava la motocicletta regalata da suo padre per il 18esimo compleanno. Il ragazzino ha perso il controllo del veicolo per cause in corso di accertamento. Il genitore era con lui al momento dello schianto.
A cura di Gabriella Mazzeo
4.176 CONDIVISIONI

Stava provando il regalo di compleanno che aveva tanto desiderato quando si è schiantato contro un albero. Luca Bergamaschi, 18 anni  compiuti ad aprile, è morto sul colpo. Nella giornata di sabato il ragazzo era andato a provare la motocicletta regalata da suo padre per la maggiore età. Il giovane aveva raggiunto via dell'Industria a Casine di Ostra insieme al genitore e ad alcuni amici. Secondo quanto accertato dalla polizia locale, il 18enne stava provando la motocicletta in un parcheggio quando ha colpito un tombino in sporgenza e ha perso il controllo dei veicolo, schiantandosi contro un albero. L'adolescente è morto sul colpo. La polizia locale dell'Unione dei Comuni effettuerà degli accertamenti sul tombino mentre la Procura è chiamata ad esprimersi sui rilievi. La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio degli agenti. La Beta 300 è stata posta sequestro.

Luca Bergamaschi era nato a Milano ma viveva da anni con la famiglia a Senigallia. Qui si sono tenuti i funerali nella giornata di oggi alle ore 15.00. Il magistrato ha infatti lasciato la salma a disposizione della famiglia e non è stata effettuata autopsia. Sono tantissimi i post di cordoglio sui social network. Tanti anche i ricordi condivisi dagli insegnanti. "Era un alunno corretto, educato, generoso e affettuoso – ha dichiarato un docente della scuola media Fagnani -. E' volato in cielo un bravissimo ragazzo". Il giovane stava concludendo il quarto anno dell'Istituto alberghiero Panzini e aveva ottimi voti.  "Il nostro angelo – ha ricordato il preside Alessandro Impoco – continuerà la sua scuola in cielo".

Luca era anche uno sportivo. Si allenava con la Flow Brazilian Jiu Jitsu Academy Senigallia e i suoi compagni di squadra hanno voluto ricordarlo con un post su Facebook: "Ci stringiamo attorno alla famiglia Bergamaschi per la scomparsa di Luca, combattente talentuoso e umile. Grande esempio per tutti noi nonostante la giovane età. Farai sempre parte della famiglia e porteremo con noi il tuo ricordo in ogni battaglia. Fai buon viaggio, i tuoi compagni di allenamento ti vogliono bene".

4.176 CONDIVISIONI
Si tuffa per salvare il figlio che stava annegando: mamma 51enne muore sotto gli occhi del marito
Si tuffa per salvare il figlio che stava annegando: mamma 51enne muore sotto gli occhi del marito
Bimbo di 4 anni fa il primo giro con la sua nuova mini-moto: si schianta e muore
Bimbo di 4 anni fa il primo giro con la sua nuova mini-moto: si schianta e muore
2.866 di Videonews
Malore dopo una festa, medici le danno ansiolitici invece del cortisone: morta ragazza di 18 anni
Malore dopo una festa, medici le danno ansiolitici invece del cortisone: morta ragazza di 18 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni