Sono oltre 550 le persone che hanno segnalato alla Asl Toscana nord ovest di essere stati alla discoteca "Seven apples" di Marina Pietrasanta (Lucca) nella notte tra l'8 e il 9 agosto, quando nel locale era presente una ragazza di Pisa risultata positiva al coronavirus. I numeri però potrebbero aumentare. Come informa la stessa azienda sanitaria locale, infatti, il termine per inviare la segnalazione scade giovedì 13 agosto. Entro domani dunque sarà ancora possibile  l’invio della email in cui indicare come oggetto “seven apples” e fornire, oltre alle generalità, il numero di telefono e il luogo di residenza o di soggiorno temporaneo, per poter essere richiamati dalle autorità ed essere sottoposti, nel caso sia necessario, al tampone.

"Come sempre accade quando si verifica un caso di positività al Covid o a qualunque altra malattia infettiva, l’igiene e sanità pubblica si muovono sulla base delle informazioni fornite dalle persone coinvolte e con il criterio della progressività e proporzionalità. Così è avvenuto anche nei giorni scorsi in seguito all’individuazione della positività della ragazza che ha frequentato la discoteca versiliese" fa sapere l'Asl toscana in una nota. "Anche in questo caso, per poter mettere in atto le misure idonee ad arginare il contagio, è partita l’indagine epidemiologica e, contemporaneamente, sono stati effettuati i riscontri e le relative verifiche per delineare la concreta situazione e il reale svolgimento dei fatti" aggiungono dall'Azienda sanitaria

Per poter effettuare i tamponi nel più breve tempo possibile sono state scelte le date del 15 e 16 agosto e la modalità del drive through. I test saranno possibili nei punti allestiti negli ospedali di Pisa, Massa, Versilia e Lucca. "L’episodio dimostra quanto sia determinante che le persone coinvolte forniscano ai sanitari, fin da subito e in maniera completa, tutte le informazioni relative ai contatti e ai luoghi frequentati, in modo che la piena collaborazione consenta di avere in tempi rapidi il quadro epidemiologico" ricordano dall'Asl

Intanto è polemica per il presunto comportamento della giovane risultata positiva. Pare che la ragazza fosse tornata dalle vacanze in Grecia quando si è sottoposta a tampone ma non ha atteso l'esito e si recata in discoteca essendo asintomatica. La giovane è stata messa in quarantena insieme ad altri 11 giovani che erano stati in contatto con lei. Per ora  familiari stretti e la metà degli amici sono risultati negativi ai test.

Di seguito si ricordano gli indirizzi mail ai quali inviare la segnalazione di essere stati al Seven Apples la notte fra l'8 e il 9 Agosto 2020:

ASL Toscana nord ovest: sorveglianza@uslnordovest.toscana.it

Tutti coloro che invece si trovavano in discoteca ma sono residenti nella ASL centro possono scrivere a

malattieinfettiveigiene.firenze@uslcentro.toana.it o a giorgio.garofalo@uslcentro.toscana.it,

mentre i residenti nella ASL sud est possono contattare segreteria.dipprevenzionegr@uslsudest.toscana.it