524 CONDIVISIONI
19 Settembre 2022
13:10

Palermo, maxi-rissa in discoteca tra 20enni per gli alcolici: “Sangue ovunque sulle pareti”

Litigano per gli alcolici, la risolvono a bottigliate. É successo tutto intorno all’1.00 di domenica notte in una discoteca di Palermo. Diversi i feriti, tra questi una ragazza con una vistosa ferita al volto.
A cura di Lorenzo Bonuomo
524 CONDIVISIONI
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Erano andati in un locale di Palermo per ballare e divertirsi in compagnia. Hanno invece concluso la serata tra botte, ferite e sangue. Una lite scoppiata per futili motivi si è trasforma in una maxirissa in una nota discoteca palermitana situata in via dell'Arsenale. Protagonisti della zuffa, due gruppi di ragazzi di circa 20 anni. Secondo quanto accertato, i giovani erano armati di coltellini e cocci di vetro.

Le bottiglie d'alcool, per ragioni ancora poco chiare, sarebbero state invece l'oggetto della lite iniziata intorno all'1.00 di domenica 18 settembre. La discussione si è poi trasformata in un vero e proprio scontro armato.

La situazione è degenerata nel giro di pochi attimi: gli sforzi degli addetti alla sicurezza del locale non sono bastati per placare le acque.

Ad avere la peggio, nel parapiglia generale, è stata una ragazza: la giovane è stata trasportata d'urgenza in ospedale dal 118 (arrivato sul posto poco dopo insieme alla polizia) per una vistosa ferita lacero-contusa al volto.

Dopo qualche ora di ricovero, la giovane è stata dimessa con una prognosi di sei giorni. Al momento non ci sono informazioni precise riguardo al numero esatto di persone ferite.

La polizia è al lavoro per identificare i responsabili della rissa, fuggiti prima dell'arrivo delle volanti. Gli agenti hanno ascoltato fino alle prime luci dell'alba il racconto di alcuni testimoni. Sono state inoltre sequestrate le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, poste dentro e fuori dal locale, nel tentativo di raccogliere materiale utile per le indagini.

"C'erano tracce ematiche ovunque: i bagni erano pieni di manate rosse sulle pareti – ha riferito a Palermo Today una ragazza presente nel locale al momento del fatto – c'era molto sangue per terra, la gente scappava impaurita".

524 CONDIVISIONI
Scomparsa dalla nave, perché l'analisi del cellulare di Gaia potrebbe risolvere il mistero
Scomparsa dalla nave, perché l'analisi del cellulare di Gaia potrebbe risolvere il mistero
Gaia scomparsa su nave Genova-Palermo, al vaglio immagini delle telecamere:
Gaia scomparsa su nave Genova-Palermo, al vaglio immagini delle telecamere: "Di lei nessuna traccia"
Il mistero di Gaia, 20enne scomparsa sul traghetto Genova-Palermo: ricerche vane nella notte
Il mistero di Gaia, 20enne scomparsa sul traghetto Genova-Palermo: ricerche vane nella notte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni