video suggerito
video suggerito
Matteo Messina Denaro

Matteo Messina Denaro si è aggravato: il boss ricoverato in ospedale dopo l’appello dei legali

Messina Denaro nel pomeriggio è stato trasferito all’ospedale a L’Aquila. Per gli avvocati del boss, oramai è completamente incompatibile con il regime carcerario e per questo avevano presentato per lui un’istanza di ricovero urgente in ospedale.
A cura di Antonio Palma
403 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Le condizioni di salute di Matteo Messina Denaro si sarebbero aggravate, nonostante le cure e le chemioterapie a cui il boss mafioso è sottoposto in carcere a L’Aquila per il tumore al colon di cui soffre. Nel pomeriggio di oggi infatti è stato trasferito all'ospedale a L'Aquila. La misura dopo che il suo legale aveva chiesto l’immediato ricovero in ospedale del numero uno di Cosa Nostra con una istanza al tribunale della Libertà.

L'ex latitante, che è in cura all'interno del penitenziario dove è stata allestita per lui una stanza per la chemioterapia, aveva accusato già un malore nelle settimane scorse e quindi condotto in ospedale dopo la chemio ma era stato subito dimesso ed è tornato normalmente in cella.

“Matteo Messina Denaro oramai è completamente incompatibile con il regime carcerario soprattutto in quello più duro del 41bis e deve essere immediatamente ricoverato” ha dichiarato infatti all’Agi l'avvocato Alessandro Cerella, che dal giugno scorso assiste il boss mafioso. Il legale, con la collega Lorenza Guttadauro, ha annunciato la presentazione dell‘istanza di ricovero urgente presso l'ospedale dello stesso capoluogo abruzzese al tribunale della Libertà dell'Aquila

Messina Denaro portato via dopo l'arresto
Messina Denaro portato via dopo l'arresto

Secondo gli avvocati, Matteo Messina Denaro, che è stato anche operato per un problema urologico lo scorso giugno, è così malato che le sue condizioni si salite non sarebbero compatibili col carcere duro del 41 bis, come dimostrerebbero i continui ricoveri all'ospedale dell'Aquila. Per gli avvocati sarebbe addirittura costretto ad alimentarsi soltanto con succhi di frutta ed altri integratori per l'impossibilità di mangiare e tenersi in piedi.

Nel carcere dell'Aquila, però, Matteo Messina Denaro è seguito da uno staff medico apposito e per lui è stata allestita anche una sala-infermeria ad hoc vicino la cella, dove viene sottoposto alle terapie chemioterapiche. Matteo Messina Denaro è malato da oltre due anni di cancro. I medici avrebbero diagnosticato al boss una forma tumorale aggressiva che attacca il colon fin dal novembre 2020 e Messina Denaro si stava già sottoponendo alle cure del caso sotto falso nome quando è stato arrestato nel gennaio scorso.  Da latitante, nell'ultimo periodo di libertà, si recava regolarmente nella clinica privata La Maddalena a Palermo, una struttura oncologica presso la quale era un cura da almeno un anno. Proprio qui i carabinieri del Ros lo hanno bloccato e arrestato.

403 CONDIVISIONI
381 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views