292 CONDIVISIONI
6 Aprile 2022
11:40

L’Italia al settimo posto nella classifica delle migliori università del mondo: il ranking QS 2022

Secondo l’edizione 2022 della prestigiosa classifica di QS Quacquarelli Symonds, l’Italia é la settima nazione al mondo per numero di posti ottenuti nel ranking delle migliori università. La Sapienza di Roma si conferma la prima in assoluto per gli Studi Classici e Storia Antica, bene anche la Luiss che guadagna 200 posizioni in 5 anni.
A cura di Ida Artiaco
292 CONDIVISIONI

Il sistema universitario italiano migliora e sale nella prestigiosa classifica di QS Quacquarelli Symonds, di cui è appena stata resa nota l'edizione 2022. Nel ranking aggiornato e compilato dagli analisti della formazione universitaria mondiale sulla base delle prestazioni di 15.200 programmi universitari individuali presi dagli studenti di 1543 università in 88 località del mondo, il nostro Paese é la settima nazione al mondo per numero di posti in classifica, di cui fanno parte 56 università che hanno ottenuto 507 piazzamenti. Tra i Paesi dell'Unione europea l’Italia è la seconda a pari merito con la Svezia per avere un primato mondiale, ottenuto da La Sapienza – Università di Roma in Studi Classici e Storia Antica, e la seconda a pari merito con la Francia per il numero di piazzamenti tra i top-10 al mondo. L’Italia inoltre ha una media di posti in classifica per numero di Università di 9.1, appena superiore alla media EU di 8.7.

A mantenere saldo il primo posto delle eccellenze universitarie ci sono ancora gli Stati Uniti, seguiti da Regno Unito e Svizzera. Ma l'Italia fa la sua figura. Delle 56 università nostrane in classifica, quattro sono new entry: si tratta dell'Accademia Nazionale di Arte Drammatica di Roma Silvio d'Amico nella disciplina "Arti dello spettacolo", l'Università della Calabria per "Fisica e astronomia", e le Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli e degli Studi "G d'Annunzio" di Chieti Pescara per quanto riguarda lo studio della Medicina.

La Sapienza di Roma si conferma la migliore al mondo per gli Studi Classici e Storia Antica e la decima al mondo per Archeologia. Il Politecnico di Milano é l’altro ateneo Italiano con due dipartimenti classificati tra i primi dieci al mondo: Design (quinto) e Architettura (decimo). La Scuola Normale Superiore di Pisa sale di un posto in classifica per gli Studi Classici e Storia Antica (sesta al mondo). Tra le università che hanno migliorato le proprie prestazione c'è la Luiss Guido Carli di Roma, che negli ultimi 5 anni è riuscita a scalare 200 posizioni nella classifica ed è tra le prime 100 università al mondo per l’area Social Sciences and Management. "Attraverso un importante e continuo investimento in innovazione e internazionalizzazione, il modello formativo Luiss offre a studentesse e studenti l’opportunità di costruirsi una cassetta degli attrezzi ricca di conoscenze interdisciplinari, competenze robuste, metodi e linguaggi per affrontare la complessità delle sfide del futuro e generare impatto sulla società", ha commentato il Rettore Andrea Prencipe.

292 CONDIVISIONI
Le notizie del 3 giugno sul Coronavirus
Le notizie del 3 giugno sul Coronavirus
Qualità della vita, la classifica delle migliori città per ogni fascia d'età
Qualità della vita, la classifica delle migliori città per ogni fascia d'età
Le notizie dell'1 giugno sul coronavirus
Le notizie dell'1 giugno sul coronavirus
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni