In Italia è stata superata la soglia di un milione di vaccinazioni agli over 80. Il dato aggiornato è stato comunicato questa mattina al Ministero della Salute nel corso di una riunione con il ministro, Roberto Speranza, il Commissario straordinario all'emergenza Covid-19, Generale Francesco Figliuolo, il Capo dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, e i vertici di Istituto superiore di sanità, Consiglio superiore di sanità, Aifa e Agenas.

L'incontro al ministero con Speranza, Curcio e il generale Figliuolo

All'incontro, secondo quanto comunicato, sono stati esaminati i numeri aggiornati della campagna vaccinale. Negli ultimi giorni si è registrata una crescita del numero di dosi inoculate: da una media di circa 100mila al giorno, ieri si è saliti a 160.053 somministrazioni. Così è stato possibile superare il milione di vaccinazioni per le persone over 80. Al tavolo è stata discussa anche la questione della dose unica per i soggetti che hanno avuto un'infezione da SARS-CoV-2, dopo la circolare diramata ieri dal Ministero della Salute.

A che punto è la campagna vaccinale in Italia

In totale a livello nazionale le dosi somministrare sono 4.757.890 (dato aggiornato la mattina di giovedì 4 marzo) di cui 2.930.370 donne e 1.827.520 uomini. Sono 1.496.267 le persone vaccinate con due dosi. Le fasce di età con più somministrazioni sono quella tra 50 e 59 anni (1.023.792 di dosi), tra 80 e 89 anni (848.689) e mentre sono 287.454 le somministrazioni agli over 90. A livello regionale sono state inoculate 737.934 dosi in Lombardia, 472.105 nel Lazio, 430.881 in Campania, 417.225 in Piemonte e 407.840 in Emilia-Romagna.