250 CONDIVISIONI
13 Dicembre 2021
18:40

Il presepe di Villalta e l’omaggio alla paternità: Giuseppe culla Gesù e Maria riposa dopo il parto

Nel presepe in strada realizzato a Villalta, in provincia di Forlì, ad attirare l’attenzione dei turisti è stata la Natività nella quale si vede Gesù Bambino cullato da Giuseppe mentre Maria riposa dopo il parto. Un omaggio alla paternità spiegano gli autori che ha un richiamo ben preciso.
A cura di Chiara Ammendola
250 CONDIVISIONI
Il presepe in strada di Villalta (foto Facebook)
Il presepe in strada di Villalta (foto Facebook)

Tempo di Natale, tempo di presepe, non solo in casa ma anche in strada. E tra quelli più ammirati come ogni anno c'è quello di Villalta, frazione di Cesenatico, in provincia di Forlì-Cesena. Quest'anno però i volontari che lo hanno realizzato hanno voluto rappresentare la Natività in maniera diversa, dando a Giuseppe e Maria un ruolo attivo che sembra voler omaggiare la paternità o piuttosto bilanciare i ruoli della famiglia.

Gesù Bambino infatti è stato posto tra le braccia del padre, Giuseppe, che lo culla poco dopo la nascita, è seduto sul classico cumulo di fieno che viene rappresentato in ogni presepe. Maria intanto è sdraiata accanto ai due, mentre riposa dopo il parto. Una rappresentazione insolita che ha fatto storcere il naso a qualcuno, mentre qualcun altro ha tacciato di perbenismo chi ha voluto dare una lettura nuova alla Natività. "La Madonna che riposa e Giuseppe col bambino…. È proprio fantasia!", il tenore dei commenti affidati ai social.

Abbiamo voluto dare visibilità alla piena paternità di Giuseppe

A spiegare il tutto ci hanno pensato proprio i volontari a cui è stata affidata la realizzazione del presepe che hanno spiegato che si tratta semplicemente della fedele messa in pratica di una lettera pastorale che il vescovo di Cesena, Douglas Regattieri,aveva di recente dedicato alla figura di San Giuseppe, in occasione della sua celebrazione. Una lettera denominata ‘Tutto suo padre, Gesù il figlio di Giuseppe’ e accompagnata proprio da un’immagine di San Giuseppe in piedi con Gesù Bambino tra le braccia. "Abbiamo voluto dare visibilità a quella bella immagine di una piena paternità di Giuseppe – hanno spiegato gli autori della Natività – che culla suo figlio appena nato come qualunque papà, lasciando riposare Maria".

250 CONDIVISIONI
Malore al bar, poi corsa in ospedale: Ilaria muore dopo parto d'urgenza a 33 anni, la figlia sta bene
Malore al bar, poi corsa in ospedale: Ilaria muore dopo parto d'urgenza a 33 anni, la figlia sta bene
Firenze, rider derubato della bici chiede aiuto ai colleghi su whatsapp: in due ore fermano il ladro
Firenze, rider derubato della bici chiede aiuto ai colleghi su whatsapp: in due ore fermano il ladro
Bollettino Covid Italia, 40.522 contagi e 113 morti per Coronavirus: i dati di sabato 7 maggio
Bollettino Covid Italia, 40.522 contagi e 113 morti per Coronavirus: i dati di sabato 7 maggio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni