206 CONDIVISIONI
9 Aprile 2021
15:53

Dramma a Trieste, in casa scoperti i cadaveri di padre e figlio: morti da settimane

Nessuno si era accorto di loro e della loro assenza e la terribile scoperta è avvenuta solo nella mattinata di oggi quando una squadra di vigili del fuoco è intervenuta sul posto dopo la chiamata di emergenza alcuni vicini che segnalavano un cattivo e persistente odore proveniente dall’abitazione.
A cura di Antonio Palma
206 CONDIVISIONI

Drammatica scoperta nelle scorse ore a Trieste dove in un appartamento sono stati rinvenuti i corpi senza vita di due persone in avanzato stato di decomposizione. Si tratta di padre e figlio la cui morte, dai primi rilievi della polizia scientifica accorsa su posto, risalirebbe addirittura alle settimane precedenti al ritrovamento. Nessuno si era accorto di loro e della loro assenza e la terribile scoperta è avvenuta solo nella mattinata di oggi, venerdì 9 aprile, quando una squadra di vigili del fuoco è intervenuta sul posto dopo la chiamata di emergenza alcuni vicini. I pompieri infatti hanno forzato la porta di ingresso dopo una segnalazione che indicava un cattivo e persistente odore proveniente dall’abitazione.

L'appartamento si trova al penultimo piano di un edificio di otto piani in via Giulia, in questo periodo oggetto di ristrutturazione. Al citofono e al campanello di ingresso dell’appartamento non rispondeva nessuno così i pompieri sono entrati facendo la drammatica scoperta dei due corpi: una persona anziana e l'altra più giovane. È stata allertata così la polizia che ha avviato subito le indagini e in poco tempo ha confermato l’identità delle due vittime: padre e figlio, Sergio Visintini e Riccardo, rispettivamente di 82 e 45 anni.

Le indagini ora proseguono per accertare esattamente cosa sia accaduto ai due uomini: in particolare gli inquirenti dovranno ora stabilire l’esatta causa di morte e la data precisa del decesso. Maggiori certezze arriveranno solo dopo i rilievi effettuati dalla polizia scientifica accorsa sul posto e dagli esami post mortem del medico legale. Il fatto che i due corpi siano in avanzato stato di decomposizione rende difficile ipotizzare le ragioni del decesso tramite il solo esame esterno dei corpi. Molto probabile quindi che occorra attendere l'esisto dell'autopsia che sicuramente verrà disposta dalla magistratura in queste ore.

206 CONDIVISIONI
Mamma uccide le due figlie di 11 e 3 anni in una casa di accoglienza a Verona, ricercata
Mamma uccide le due figlie di 11 e 3 anni in una casa di accoglienza a Verona, ricercata
Il figlio confessa di aver picchiato a sangue un ragazzino, il padre: “Dove abbiamo sbagliato?”
Il figlio confessa di aver picchiato a sangue un ragazzino, il padre: “Dove abbiamo sbagliato?”
113 di Videonews
Denise Pipitone, la figlia di Battista Della Chiave: "Mio padre non vide il rapimento, è un incubo"
Denise Pipitone, la figlia di Battista Della Chiave: "Mio padre non vide il rapimento, è un incubo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni