2.558 CONDIVISIONI
Covid 19
21 Febbraio 2020
20:13

L’elenco delle scuole chiuse per Coronavirus in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto

Scuole chiuse per il Coronavirus in diverse città di Emilia Romagna, Lombardia e Veneto. Nella zona del Lodigiano, dove si è verificato il focolaio di infezioni partito da Codogno, sono dieci i comuni in cui è stata imposta la “sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado”. Stesso provvedimento anche a Piacenza città e provincia e a Vo’ Euganeo, in provincia di Padova, dove sono stati registrati due contagi.
A cura di Simone Gorla
2.558 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Scuole chiuse per l'emergenza Coronavirus dopo i 14 casi di contagio confermati nella zona di Codogno (Lodi) e i due trovati a Padova. Il ministero della Salute e i governatori hanno chiuso gli istituti in dieci Comuni in Lombardia, uno in Veneto e uno in Emilia Romagna.

Coronavirus, le scuole chiuse in Lombardia

L'ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, e dal governatore lombardo Attilio Fontana prevede la "sospensione dei servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado" nei comuni di Codogno, Castiglione d'Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano.

Scuole chiuse a Piacenza

Anche se non sono stati confermati casi di contagio da Coronavirus in Emilia Romagna, vista la vicinanza al territorio della bassa lodigiana dove si è verificato il focolaio le scuole saranno chiuse anche a Piacenza città e in provincia. Lo ha deciso il Comune, insieme all’annullamento di quasi tutte le manifestazioni culturali.

Coronavirus, scuola chiuse a Vo' Euganeo (Padova)

Misure eccezionali anche per i cittadini di Vo' Euganeo, comune della provincia di Padova dove sono residente i due contagiati da Coronavirus in Veneto. Il governatore Luca Zaia ha chiesto "di evitare i centri di aggregazione e i luoghi affollati". "Stiamo predisponendo un presidio, molto probabilmente nelle scuole visto che saranno chiuse, in modo tale da procedere e identificare eventuali altri casi positivi. Ho chiesto anche di fare un tampone a tutti i ricoverati con sintomi influenzali gravi", ha spiegato.

2.558 CONDIVISIONI
27536 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni