Il premier Giuseppe Conte ha incontrato questa mattina in Vaticano Papa Francesco. I due, sempre a debita distanza, hanno parlato dell'emergenza Coronavirus che sta mettendo in ginocchio l'Italia. Lo riferisce la sala stampa Vaticana. Le immagini dell'udienza privata del Presidente del Consiglio con il pontefice, tenutasi nella Biblioteca del Palazzo Apostolico, hanno fatto immediatamente il giro dei media italiani. Tuttavia, non sono stati diffusi ulteriori dettagli sulla loro conversazione. Per entrambi si tratta di un periodo particolare.

Lo scorso 27 marzo Jorge Bergoglio ha celebrato in una Piazza San Pietro deserta un momento di preghiera speciale in mondo visione in occasione della pandemia di Covid-19. Durante la celebrazione il Pontefice ha guidato l'adorazione del del Santissimo Sacramento, con il quale ha impartito la Benedizione Urbi et Orbi, con la possibilità di ricevere l'indulgenza plenaria. Il Pontefice ha invitato tutti a partecipare spiritualmente, attraverso i mezzi di comunicazione, per ascoltare la Parola di Dio, elevare una supplica in questo tempo di prova e adorare il Santissimo Sacramento. Dall'inizio della pandemia il Vaticano ha predisposto la sospensione delle messe e delle celebrazioni pubbliche.

Come ricorda Vatican News, non è questa la prima volta che il Papa e Conte si incontrano: si erano già visti brevemente alla fine delle esequie del cardinale Achille Silvestrini lo scorso 30 marzo, pochi giorni prima della formazione del secondo governo da lui guidato. La prima udienza in Vaticano era avvenuta l’anno prima, il 15 dicembre 2018 per un confronto su diseguaglianze sociali, migrazioni, ambiente e pace.