L'emergenza coronavirus paralizza gli aeroporti milanesi. Dopo le ultime disposizioni del governo per ridurre la diffusione del contagio si va verso una chiusura dell'aeroporto di Linate. Secondo fonti qualificate sentite da Fanpage.it, le autorità aeroportuali attendono un decreto del ministero dei traporti che riguarda lo scalo milanese e altri sul territorio nazionale.

Coronavirus, verso chiusura dell'aeroporto di Linate

Allo studio anche l'ipotesi di chiudere il Terminal 1 di Malpensa, stando a quanto si apprende, con il mantenimento in attività del Terminal 2 e dell'area Cargo. Al momento nessuna decisione è stata presa, ma sono in corso valutazioni tra governo, aeroporti ed Enac (Ente nazionale per l'aviazione civile).

Lo scalo di Orio al Serio aperto per voli sanitari e di Stato

L'aeroporto di Bergamo Orio al Serio, stando a quanto riportato dall'agenzia Agi, dovrebbe restare aperto e operativo ai voli courier, voli di Stato, sanitari, di emergenza, e per il posizionamento di aeromobili. È al vaglio del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli la chiusura anche degli aeroporti di Verona, Firenze, Ciampino, Reggio Calabria e Brindisi.

Cosa prevede il Dpcm sul trasporto aereo

Il Decreto del presidente del Consiglio firmato la sera dell'11 marzo prevede che sia il ministro dei Trasporti, di concerto con il ministro della Salute, a prendere le decisioni sulle reti nazionali "al fine di contenere l’emergenza, la programmazione con riduzione e soppressione dei servizi automobilistici interregionali e di trasporto ferroviario, aereo e marittimo, sulla base delle effettive esigenze e al solo fine di assicurare i servizi minimi essenziali".

tot. contagiati 105.792
31 marzo 2.107
tot. guariti 15.729
31 marzo 1.109
tot. deceduti 12.428
31 marzo 837