2.298 CONDIVISIONI
Covid 19
7 Dicembre 2020
09:49

Contagiare giovani sani al Covid-19 per accelerare il vaccino: la proposta allo studio dell’Oms

Contagiare con coronavirus giovani sani in modo da accelerare le ricerche sul vaccino anticovid. Un argomento molto controverso di cui discuteranno oggi gli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in una riunione a cui prenderanno parte alcuni dei più importanti esperti scientifici del settore.
A cura di Antonio Palma
2.298 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Contagiare con coronavirus giovani sani in modo da accelerare le ricerche sul vaccino anticovid. È la delicatissima proposta di cui discuteranno oggi gli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in una riunione a cui prenderanno parte alcuni dei più importanti esperti scientifici del settore. Un argomento molto controverso per il quale però è stato deciso di procedere a porte chiuse per questa prima discussione evitando la presenza di ulteriori soggetti in causa. La riunione del gruppo consultivo dell'OMS, che si concentrerà sulla revisione dei piani esistenti per questo tipo di tecniche, quindi non includerà gruppi che rappresentano partecipanti alla ricerca o membri di associazioni.

Una scelta che ha scatenato polemiche ma a cui l'OMS ha risposto affermando in una dichiarazione al Guardian che l'incontro è una consultazione tecnica mirata con presenza di esperti scientifici e che tali riunioni di solito non sono aperte al pubblico, ma che le riunioni future potrebbero includere la partecipazione di rappresentanti di gruppi e organizzazioni di cittadini.

Della tecnica di contagiare volontari col coronavirus mettendoli a rischio di una malattia che ancora non ha cura certa si parla da tempo. Alcuni scienziati però hanno molte riserve sull'esporre soggetti a un virus molto pericoloso. Per molti esperti inoltre ormai con molti vaccini covid in fase di arrivo potrebbe essere inutile procedere in questo modo.

Al contrario i sostenitori ritengono che i rischi di Covid-19 per i giovani e i sani siano minimi e i benefici per la società invece sono alti. Infettare giovani sani ha il vantaggio di produrre risultati più rapidamente rispetto alle sperimentazioni dei vaccini convenzionali in cui i ricercatori devono attendere che i partecipanti vengano infettati in maniera naturale. Queste tecniche possono essere utilizzate anche per confrontare più candidati vaccini, sviluppare trattamenti e raccogliere dati sulle conseguenze immediate dell'infezione, cosa che altrimenti sarebbe difficile.

2.298 CONDIVISIONI
31015 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni