2.362 CONDIVISIONI
14 Aprile 2022
12:44

Telecamera nascosta negli spogliatoi del reparto Covid in ospedale, indagano i carabinieri

Dopo alcune settimane di indagini, i militari dell’arma sono risaliti a un uomo, dipendente di una ditta esterna dell’ospedale piemontese.
A cura di Antonio Palma
2.362 CONDIVISIONI

Approfittando della possibilità di entrare liberamente nei locali dell’ospedale, in quanto addetto di una ditta esterna che lavora nel nosocomio, avrebbe piazzato una micro telecamera nascosta per filmare le infermiere e le operatrici socio-sanitarie negli spogliatoi, alla fine dei turni nei reparti covid. L'episodio sarebbe avvenuto all'ospedale di Mondovì, in provincia di Cuneo. La telecamerina sarebbe stata nascosta in una finta penna lasciata appositamente su un mobiletto degli spogliatoi con annesse docce e che dunque non destava sospetti. Con questa tecnica il presunto responsabile del fatto, un uomo ora denunciato a piede libero dai carabinieri, infatti sarebbe riuscito a registrare decine di video prima di essere scoperto.

Ad accorgersi della strana penna sempre appoggiata sul mobiletto è stata una delle presunte vittime che, dopo averla presa, si è accorta che serviva a filmare ha segnalato il fatto alle forze dell’ordine. Dopo alcune settimane di indagini, i militari dell’arma sono risaliti a un uomo, dipendente di una ditta esterna dell'ospedale piemontese. I carabinieri così hanno ottenuto un mandato di perquisizione domiciliare e durante i controlli in casa dell'uomo avrebbero trovato sul suo computer personale decine di filmati ora al vaglio. L'ipotesi di reato è di violenza privata e interferenza illecita nella vita privata. Secondo le prime informazioni, il sospetto sarebbe un dipendente di una ditta di servizi esterna dell’ospedale piemontese che avrebbe reso dichiarazioni spontanee ai carabinieri. Le analisi sull’oggetto ritrovato e sui filmati sono comunque ancora in corso e gli inquirenti mantengono per ora uno stretto riserbo.

2.362 CONDIVISIONI
Bassetti: “Variante BA 2.75 è inizio di un nuovo problema ma reparti covid non sono soluzione”
Bassetti: “Variante BA 2.75 è inizio di un nuovo problema ma reparti covid non sono soluzione”
Pestato dai buttafuori fuori da una discoteca: indagano i carabinieri
Pestato dai buttafuori fuori da una discoteca: indagano i carabinieri
Neonata di pochi giorni morta di stenti e di fame in casa: indagano i carabinieri
Neonata di pochi giorni morta di stenti e di fame in casa: indagano i carabinieri
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni